Come recuperare elasticità nel tendine sopraspinato della spalla

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Anche ai migliori atleti capita di avere degli incidenti di percorso che possono portare ad affrontare dei traumi lievi. Per questo è necessario sapere come comportarsi in questi casi affinché la guarigione sia completa e la zona sia trattata nella maniera opportuna. Lungo questa guida andremo a vedere nel dettaglio come comportarsi quando ci si trova di fronte ad un infortunio alla cuffia dei rotatori e come ritornare in forma al più presto. In particolare capiremo come recuperare elasticità nel tendine sopraspinato della spalla.

25

Va subito premesso che in questi casi è imprescindibile un periodo di riposo funzionale che va dalle 2 alle 8 settimane a seconda dei casi. Una volta terminata la convalescenza è opportuno effettuare un recupero tendineo-articolatorio. Durante l'allenamento si può proseguire in questo modo: una decina di minuti di attività cardiovascolare a bassa intensità per scaldare i muscoli, seguito da un allenamento mirato alla spalla e alla cuffia dei rotatori. Per far ciò occorre un elastico da allenamento.

35

Una volta preso l'elastico, tenete la corretta posizione per svolgere l'esercizio: piedi paralleli tra loro, gambe divaricate in proporzione all'apertura delle spalle, addome contratto. Si prosegue poi afferrando l'elastico all'estremità in modo che l'impugnatura sia leggermente più ampia di quella delle spalle. Partendo da questa posizione, eseguite delle abduzioni ed adduzioni delle spalle, continuando in questo modo sino a terminare una serie da 15 ripetizioni.

Continua la lettura
45

Mettete ora da parte l'elastico e assumete la stessa posizione per effettuare un nuovo esercizio: toccandovi le spalle andate ad eseguire 15 circonduzioni delle stesse, sia in avanti che in dietro, così come mostrato nel riferimento visivo della guida.
Dopo di che prendete un tappetino, adagiatelo sul pavimento e mettetevi a terra sdraiandovi: tenete i piedi sempre paralleli tra loro con la pianta del piede completamente a terra.

55

Mantenete la stessa posizione sul tappetino e riprendete l'elastico utilizzato per il primo esercizio. Impugnatelo alle estremità tenendo le braccia ben distese; ora procedete in questo modo: alzate ed abbassate le braccia, avvicinandole prima alle ginocchia e poi al pavimento, eseguendo un classico Pullover con elastico. Il numero di ripetizioni è sempre da 15. A questo punto, alla barra svedese eseguite dello stratching. Questa sarà una routine da osservare per qualche mese.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Stretching prima e dopo la corsa

La parola stretching significa letteralmente stiramento. La pratica di allungamento muscolare prepara il sistema scheletrico, muscoli ed articolazioni all'allenamento fisico. Praticare regolarmente lo stretching prima e dopo la corsa migliora le prestazioni...
Fitness

Come massaggiare il tendine d'Achille

Il nostro corpo è una struttura molto forte resiste bene ai traumi, ma a volte c'è il rischio che subisca alterazioni e lesioni. Un esempio lampante di queste eventualità è la lesione al tendine di Achille, che affligge con un'alta frequenza gli...
Fitness

Dolori cervicali: esercizi per attenuarli

La regione cervicale della colonna vertebrale, a causa di fattori multipli, può facilmente andare incontro ad infiammazione. Al fine di migliorare la qualità della vita di quanti soffrono di dolori cervicali, ci si può rivolgere alla ginnastica posturale,...
Fitness

Come avere un collo giovane

Il collo è la parte del corpo che maggiormente tradisce l'età di una donna. La pelle del collo, più di ogni altra parte del corpo, col trascorrere degli anni e con le frequenti esposizioni al sole, può risultare poco elastica, secca o addirittura...
Fitness

Come difinire i pettorali

In questa guida vi spiegherò in tre semplici passi come difinire i pettorali. Avrete bisogno di tanta pazienza, costanza e tanta impegno. Vedrete così che i risultati si mostreranno in pochissimo tempo. In 2 o 3 settimane di duro lavoro e determinazione...
Fitness

Descrizione dei muscoli del braccio

Prima di cimentarsi in esercizi per rinforzare i muscoli del braccio è necessario avere una descrizione della sua anatomia sempre a portata di mano, così da evitare di sviluppare della muscolatura sbagliata e prevenire eventuali lesioni. Il braccio...
Sessualità

Le migliori posizioni per il sesso nella doccia

Fare l'amore nella doccia non è sempre il massimo della comodità. Infatti, una delle principali problematiche che si riscontra è la carenza di spazio disponibile. Inoltre si tende a scivolare, e vi è la presenza dell'acqua che tende ad arrivare agli...
Fitness

Ginnastica posturale: esercizi base

Attraverso gli esercizi di ginnastica posturale si rinforzano, si allungano e si rilassano i muscoli, donando loro elasticità. L'elasticità dei muscoli è un fattore che non sempre si ha a causa di posizioni errate che si assumono quotidianamente ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.