Come proteggersi dall'aria condizionata

Tramite: O2O 12/08/2015
Difficoltà: media
15
Introduzione

L'aria condizionata è un rimedio contro il caldo efficace ma solo se usato con una certa cautela. Come indica lo stesso termine, si tratta di un'aria creata artificialmente grazie a particolari dispositivi in grado di regolarne e mantenere costanti le sue caratteristiche di temperatura e umidità. È tipica di certi ambienti aperti al pubblico come banche, alberghi, autobus turistici, centri commerciali, ma si può ricreare anche in ambienti domestici grazie agli appositi macchinari, chiamati appunto condizionatori. Per trarne beneficio e non arrecare danno alla salute è necessario proteggersi, sia evitando alcuni comportamenti che mettendone in pratica altri.

25

In ambiente casalingo i pericoli di un raffreddamento o di un malore sono minori in quanto è possibile aumentare o diminuire la temperatura con il telecomando o regolando il termostato, secondo le esigenze e in qualsiasi momento. Bisogna però fare attenzione a mantenere sempre un certo livello di umidità perché l'aria troppo secca può causare fastidi alle vie respiratorie. Inoltre è bene non sottoporsi a questo tipo di refrigerio per tempi troppo lunghi, ad esempio tenendo in funzione l'apparecchio per tutta la notte e in posizione ravvicinata. Si rischia infatti di contrarre dolori articolari, crampi e di facilitare l'insorgere dei reumatismi. La cosa migliore è impostare l'orario di accensione e di spegnimento in base alle proprie necessità, usando la funzione Timer; contemporaneamente occorre anche orientare il flusso dell'aria e la sua intensità tramite la ventola in modo che non ci colpisca direttamente e con troppa forza.

35

Queste precauzioni sono ancora più importanti per tutte quelle persone che si trovano costantemente immerse nell'aria condizionata, ad esempio i dipendenti di un ufficio, soprattutto quella di coprirsi, vestendosi possibilmente a strati e quella di non posizionarsi proprio sotto o di fronte al macchinario. I responsabili della sicurezza dovrebbero inoltre controllare periodicamente l'integrità del filtro e sostituirlo in ogni caso almeno ogni sei mesi, per proteggere le vie respiratorie dalle inevitabili impurità che si accumulano col tempo e con l'utilizzo prolungato.

Continua la lettura
45

Innanzitutto è bene cercare di non sottoporsi a repentini sbalzi di temperatura, per esempio entrando accaldati, o peggio sudati, in un ambiente sottoposto a condizionamento. Questa cautela vale soprattutto per quei luoghi pubblici dove il condizionamento è già preimpostato e non c'è possibilità per i frequentatori di modificarlo. Inoltre, sempre nel momento del delicato passaggio dal caldo al freddo, bisogna evitare di bere o mangiare troppo perché, in caso contrario, esiste il rischio di una congestione. Il caso più tipico è quello dei turisti che scendono e salgono sui pullman durante il periodo estivo o nei paesi caldi. Coprirsi moderatamente e prediligere un'alimentazione leggera sono due pratiche non solo consigliabili ma decisamente opportune in queste situazioni.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Colpo d'aria: cause, sintomi e rimedi

Il colpo d'aria interessa diverse parti del corpo, talvolta anche simultaneamente. Viene causato da variazioni di temperatura nelle stagioni intermedie, dai condizionatori e dai ventilatori. L'esposizione a correnti fredde comporta diversi fastidi. Tra...
Salute

Come rimuovere un corpo estraneo dall'occhio

Qualsiasi materiale come polvere, sabbia o vernice che entra l'occhio è chiamato un corpo estraneo. I corpi estranei si dividono in due categorie: superficiali e penetranti. I corpi estranei superficiali attaccano la parte anteriore dell'occhio e possono...
Salute

Come trattare le mucose irritate

I problemi di irritazione alle mucose, soprattutto quelle nasali, non sono mai chiari e pertanto possono provenire da numerosi fattori, che bisogna imparare a conoscere. La rinite nasale, ovvero l'infiammazione delle mucose nasali posso avere origini...
Salute

Rimedi contro il torcicollo

L'ansia, la tensione, adottare posture scorrette oppure un colpo di freddo e l'aria condizionata sono tutte cause responsabili dell'insorgere del torcicollo, un sintomo davvero fastidioso e difficile da gestire. Esistono in realtà alcuni rimedi molto...
Salute

Come difendersi dal caldo estivo

Quando in estate le temperature sono abbastanza elevate non è facile sopravvivere, specialmente se bisogna restare in città per lavorare. Infatti, una serie di disturbi rendono difficile quella che dovrebbe essere la stagione più bella e divertente...
Salute

5 alimenti che fanno bene agli occhi

Con l’avanzare degli anni anche i nostri occhi subiscono i danni del tempo. Come ogni parte del nostro corpo, sono infatti soggetti a invecchiamento cellulare. Per mantenere il più a lungo possibile la salute degli occhi possiamo però adottare alcuni...
Salute

Cervicalgia: che cos'è

Uno stile di vita pigro e sedentario può causare problemi magari non immediati, ma che col passare del tempo possono diventare fastidiosi e difficili da eliminare. Ti è mai capitato, ad esempio dopo una giornata passata davanti al PC in ufficio, di...
Salute

Ritenzione idrica: come riconoscerla

La ritenzione idrica, chiamata anche edema, si riscontra quando il corpo comincia ad accumulare una quantità eccessiva di liquidi nei tessuti, che generalmente vengono irrorati dalla circolazione sanguigna. In condizioni normali, il sistema linfatico...