Come prevenire la disidratazione da caldo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel periodo estivo con il vertiginoso aumento delle temperature, molte persone soprattutto anziani e bambini vanno incontro a fenomeni di disidratazione che creano varie forme di malessere accompagnante da spossatezza fisica e talvolta da svenimenti. I sintomi della disidratazione tra l'altro si manifestano anche con crampi, stati d'ansia e pressione bassa. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco una guida con alcuni consigli su come prevenire la disidratazione da caldo.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Sali minerali
  • Abiti leggeri
  • Frutta
  • Verdura
36

Bere molta acqua ogni giorno

Il primo consiglio utile per prevenire fenomeni di disidratazione consiste nel bere molto, ed in particolare il quantitativo minimo di acqua che il corpo umano ha bisogno ogni giorno è di un litro e mezzo. L'ideale è sorseggiarla più volte durante l'arco della giornata, e soprattutto portarne sempre con se una bottiglietta quando si cammina per molte ore sotto al sole. Un consiglio ulteriore è di versare nell'acqua delle bustine di sali minerali vendibili in farmacia, in modo da fornire un supporto utile al copro e scongiurare il rischio di disidratazione.

46

Usare abiti di cotone e lino

Un altro importante accorgimento per scongiurare il rischio di disidratazione nelle calde giornate estive consiste nell'uscire di casa sempre con abiti traspiranti. Nello specifico si tratta di usare quelli di cotone o di lino che non fanno sudare, e quindi non consentono al corpo di perdere i liquidi che si assumono durante l'arco della giornata. Se poi in contemporanea si pratica una dieta a basso contenuto calorico in sostituzione dello zucchero nel caffè, si può usare del dolcificante oppure mangiare qualche caramella. Inoltre è preferibile indossare abiti chiari poiché quelli scuri attraggono i raggi solari e fanno sudare di più accentuando il rischio di disidratazione. Il fenomeno tra l'altro quando si manifesta, può portare anche ad un calo di sodio e potassio con conseguenti giramenti di testa e svenimenti.

Continua la lettura
56

Mangiare molta frutta e verdura

Per idratare il corpo sufficientemente durante le calde giornate estive, è necessario oltre che bere l'acqua mangiare anche molti cibi che ne contengono un nel po'. In questo caso verdure e frutta fresca di stagione sono ideali per integrare nel corpo i liquidi, e quindi scongiurare il rischio di incorrere in fenomeni di disidratazione e relative conseguenze. Del succo di limone e un po' di sale (escludendo l'olio in caso di dieta), rappresentano il tipo di condimento ideale per questi alimenti sani, nutrienti, ricchi di sali minerali e quindi idratanti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come prevenire i raffreddori estivi

Il raffreddore è uno dei malanni più fastidiosi che si possano soffrire, in particolar modo d'estate. Avere il naso che cola non è solo fastidioso ma disgustoso e causa, se non curato, tosse e asma in molti casi. Combattere il raffreddore estivo è,...
Salute

Come smettere di sentire caldo mentre dormi

L'arrivo della bella stagione porta con se, insieme alle vacanze al mare, anche qualche scocciatura, come un forte aumento delle temperature che non solo fanno soffrire di giorno sotto al sole, ma non permettono di riposare bene la notte per colpa dell'afa...
Salute

Come difendersi dal caldo estivo

Quando in estate le temperature sono abbastanza elevate non è facile sopravvivere, specialmente se bisogna restare in città per lavorare. Infatti, una serie di disturbi rendono difficile quella che dovrebbe essere la stagione più bella e divertente...
Salute

Come prevenire il dolore all'orecchio in aereo

Quando viaggiamo in aereo, chissà quante volte ci è capitato che il nostro orecchio risente di una variazione di pressione. Ciò è dovuto ad un sintomo chiamato barotrauma, ossia il cambiamento repentino della pressione ambientale quando si vola,...
Salute

Come prevenire il dolore alle gambe se si sta molto in piedi

Molti di voi sono obbligati a stare in piedi per diverse ore, specialmente per quanto riguarda l'orario lavorativo. Siete stanchi di arrivare a casa con le gambe gonfie, stanche e doloranti. Licenziarsi o la fisioterapia non sono le uniche soluzioni:...
Salute

5 consigli per prevenire i mali di stagione

Chiamarli mali di stagione è, almeno in parte, una scelta fuorviante, in quanto questi malanni non sono semplicemente legati ad una stagione ma piuttosto ad una condizione imperfetta del nostro sistema immunitario.Detto questo, tosse, raffreddore ed...
Salute

Come affrontare valori di pressione bassa

La pressione sanguigna bassa nota anche come ipotensione si manifesta nelle arterie, e le cause non sono addebitabili ad alcune patologie specifiche per cui non c'è da preoccuparsi. Tuttavia se scende a livelli troppo bassi, può limitare la quantità...
Salute

Come fare se si hanno abbassamenti di pressione

L'ipotensione è un fenomeno poco comune. Fa riferimento a valori pressori minimi (90/60 mm Hg) e comporta stanchezza, debolezza, vertigini, nausea, capogiri. Inoltre, mal di testa, stato confusionale, annebbiamento della vista. Solitamente, gli abbassamenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.