Come prevenire l'Alzheimer

Tramite: O2O 09/10/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

La malattia di Alzheimer è una sindrome a decorso cronico e progressivo che interessa circa il 5% delle persone al di sopra dei 65 anni. L'insorgere di questo morbo è insidioso e graduale e la sua evoluzione avviene molto lentamente. Dalla comparsa dei primi sintomi al decesso, la durata media di vita si aggira attorno agli 8-10 anni. Possiamo considerare questa malattia come la causa più comune di demenza tra le persone anziane occidentali, oltre a essere motivo di forte disabilità. Il rischio di contrarre la malattia aumenta con il progredire dell'età e i sintomi comprendono manifestazioni come difficoltà di memoria, di linguaggio e di riconoscimento, difficoltà nello svolgere le attività della vita quotidiana, disorientamento, agitazione, depressione e ansia. Aspetti, questi, che peggiorano con l'incedere della malattia, portando la persona malata ad avere sempre più bisogno di assistenza continua. Tuttavia, nonostante l'Alzheimer sia una condizione irreversibile, è possibile prevenire e ritardare il sopraggiungere dei sintomi, giocando d'anticipo. Scopriamo insieme come.

29

Seguire una dieta equilibrata

Come per tante malattie, una corretta alimentazione è fondamentale per prevenire l'Alzheimer. La dieta mediterranea si è rivelata particolarmente indicata per questo scopo. Via libera, quindi, a frutta (anche secca) e verdura fresche di stagione, da consumare nella misura di 5 porzioni giornaliere. Il pane, la pasta e i cereali dovranno essere scelti integrali. Il pesce è da preferire azzurro. L'olio EVO è un condimento prezioso, mentre aglio, cipolla e spezie insaporiranno i vostri piatti. Raccomandiamo di limitare il più possibile il consumo di carne rossa, salumi, insaccati e dolci.

39

Fare regolarmente esercizio fisico

Praticare un'attività fisica è importante per il benessere del nostro corpo, soprattutto se presentiamo delle patologie o se siamo soggetti a rischio Alzheimer. In quest'ultimo caso, sarà bene eseguire degli sport aerobici, come la corsa, la bicicletta, il ballo amatoriale, il tai-chi e le arti marziali in generale. Secondo il prof. Neal D. Bardard, è molto utile camminare a passo svelto per 40 minuti tre volte a settimana. Non dimenticate di riposare almeno 7 ore per notte.

Continua la lettura
49

Smettere di fumare

Il fumo di sigaretta, oltre a farci ammalare di tumore ai polmoni, influisce molto negativamente anche sull'Alzheimer. Il fumo, infatti, danneggia i vasi sanguigni e riduce la quantità di sangue che raggiunge il cervello. Le persone che hanno il vizio del fumo, presentano una maggiore probabilità di sviluppare questa malattia e decidere di smettere può riportare il rischio a un livello paragonabile a quello dei non fumatori.

59

Prendersi cura del proprio cuore

L'Alzheimer ha molto in comune con le malattie cardiovascolari. Studi scientifici hanno dimostrato, infatti, come i fattori di rischio dei disturbi al cuore, quali obesità, ipertensione diabete, siano ugualmente gli artefici dell'insorgere della demenza. Controllate con una certa frequenza anche la pressione arteriosa, recandovi dal vostro medico di famiglia o in farmacia.

69

Allenare la propria mente

Dal momento che una delle aree che più coinvolgono l'Alzheimer è proprio il cervello, è bene tenerlo costantemente in allenamento. È, dunque, consigliabile dedicarsi a nuovi hobby, impegnarsi in attività cognitive di alto livello come leggere un libro, un giornale, dedicarsi alla settimana enigmistica, giocare a carte o a dama, visitare musei e mostre. Sono tutte attività, queste, in grado di favorire i meccanismi di plasticità cerebrale.

79

Mantenere la propria rete sociale

Non dimenticate che isolarvi non gioverà in nessuna circostanza, soprattutto nel caso della malattia di Alzheimer. Cercate, quindi, di prendere parte il più possibile ad attività sociali e ricreative, impegnandovi ogni giorno a intrattenere rapporti con altre persone. Sono atteggiamenti che migliorano la qualità della vita e sono associati a un minore rischio di demenza.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se notate uno o due sintomi, non perdete tempo, e rivolgetevi al vostro medico di famiglia, il quale vi prescriverà i dovuti accertamenti e vi indirizzerà verso strutture adeguate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come prevenire i raffreddori estivi

Il raffreddore è uno dei malanni più fastidiosi che si possano soffrire, in particolar modo d'estate. Avere il naso che cola non è solo fastidioso ma disgustoso e causa, se non curato, tosse e asma in molti casi. Combattere il raffreddore estivo è,...
Salute

Come prevenire il dolore alle gambe se si sta molto in piedi

Molti di voi sono obbligati a stare in piedi per diverse ore, specialmente per quanto riguarda l'orario lavorativo. Siete stanchi di arrivare a casa con le gambe gonfie, stanche e doloranti. Licenziarsi o la fisioterapia non sono le uniche soluzioni:...
Salute

Come prevenire il dolore all'orecchio in aereo

Quando viaggiamo in aereo, chissà quante volte ci è capitato che il nostro orecchio risente di una variazione di pressione. Ciò è dovuto ad un sintomo chiamato barotrauma, ossia il cambiamento repentino della pressione ambientale quando si vola,...
Salute

5 consigli per prevenire i mali di stagione

Chiamarli mali di stagione è, almeno in parte, una scelta fuorviante, in quanto questi malanni non sono semplicemente legati ad una stagione ma piuttosto ad una condizione imperfetta del nostro sistema immunitario.Detto questo, tosse, raffreddore ed...
Salute

7 benefici del vino rosso

Il vino rosso, se consumato in quantità modeste, può avere una serie di effetti benefici sul nostro organismo, in soggetti sani che non hanno riscontrato in precedenza patologie soprattutto a livello epatico e a livello prancreatico. Sono molti i benefici...
Salute

Come evitare i difetti posturali

Con il passare del tempo, una cattiva postura incide in maniera negativa sulla salute della colonna vertebrale, delle spalle, dei fianchi e delle ginocchia. Oggi sono tantissime le persone che soffrono di difetti posturali. Le conseguenze sono molteplici:...
Salute

Migliorare il sonno con la teanina

Cercheremo in questa breve guida di spiegare come si può migliorare il sonno grazie all'assunzione di teanina(o anche L-teanina), un amminoacido che si trova principalmente nella radice di una pianta da tè, la Cammelia Sinensis. Da non confondere con...
Salute

Come trattare l'infezione di un piercing all'orecchio

Nonostante avere un piercing, soprattutto all'orecchio, sia davvero molto comune, non sono da sottovalutare i rischi che l'esecuzione della procedura comporta: bisogna prestare molta attenzione agli strumenti utilizzati e controllare che siano adeguati....