Come preparare una pasta al forno light

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta al forno è senza dubbio uno dei piatti più amati della nostra tradizione culinaria poiché, solitamente, accompagna i giorni di festa e le occasioni più importanti. Tuttavia, per chi si vuole mantenere in forma, la pasta al forno rappresenta un primo piatto molto calorico, forse troppo. Proprio per questa ragione, è importante proporne una versione leggera, perché cucinare bene ed anche in modo salutare è davvero un aspetto fondamentale per poter vivere più a lungo. A tal proposito, nei passi a seguire, vi illustrerò come preparare una pasta al forno light.

26

Occorrente

  • 4 albumi
  • 120 gr di mozzarella
  • 220 gr di salsa di pomodoro
  • parmigiano q.b
  • basilico q.b
  • sale e pepe q.b
36

Montare gli albumi

Come prima cosa, scegliete due contenitori di media grandezza, dopodiché prendete le uova, separiamo i tuorli dagli albumi e mettete ognuno nei due contenitori. Una volta fatto ciò, con l'aiuto di una forchetta o di uno sbattitore elettrico, montate gli albumi a neve e, non appena il liquido si sarà trasformato in una bella spuma, il composto sarà pronto. Aggiungete anche il pepe ed il sale, mescolando nuovamente. Adesso, prendete una padella antiaderente, versatevi poche gocce di olio di oliva e due cucchiai del composto. Facendo in modo che il liquido sia steso bene, create una specie di frittatina sottilissima, quindi accendete il gas e cuocete a fuoco basso per circa 2 minuti.

46

Creare i vari strati di farcitura

Con una paletta, prendete questa sfoglia ed adagiatela su un piatto, quindi ripetete l'operazione per 6-7 volte o finché il composto non sarà terminato. Queste sfoglie sostituiranno i fogli di pasta al forno, e saranno molto più leggere. Successivamente, prendete una teglia da forno, imburratela, e posizionate la prima sfoglia, poi prendete la passata di pomodoro e stendetene uno spesso strato. Aggiungete il sale e le foglie sminuzzate di basilico. Adesso, adagiate una nuova sfoglia e posizionate la mozzarella tagliata a dadini. In seguito, grattugiate del parmigiano ed aggiungetelo alla mozzarella. Pomodoro e mozzarella saranno la farcitura della vostra pasta al forno light. Continuate con una nuova sfoglia, il pomodoro, un'altra sfoglia e la mozzarella.

Continua la lettura
56

Cuocere la pasta al forno

Continuate così finché non avrete esaurito tutte le sfoglie. L'ultimo strato dovrà essere realizzato con mozzarella, parmigiano, basilico e pangrattato e, al di sopra, adagiate una piccola noce di burro: insieme al pane, creerà una crosticina deliziosa. Se volete rendere ancora più light la ricetta, eliminate da ogni passaggio il burro. Sulla teglia, versate poco olio e del pangrattato. Allo stesso modo, in cima alla pasta al forno, aggiungete un filo di olio. A questo punto, infornate e cuocete il tutto a 170 gradi; occorrerà soltanto attendere che la mozzarella si sciolga ed il pomodoro cuocia appena. Non appena la pasta sarà pronta, potrete servire questo delizioso primo ad amici e parenti. Buon appetito!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Bibite gassate: conseguenze sull'organismo

Le bibite gassate hanno avuto in Italia, come in Europa, un forte incremento commerciale dal 2000 ad oggi. Solo nel nostro paese, infatti, vengono consumati circa 3 miliardi annui di bibite gassate. Queste bevande analcoliche, anche se popolari e apparentemente...
Rimedi Naturali

Colazione ideale per dimagrire: 10 idee

Fare colazione ogni mattina, è molto importante per non arrivare eccessivamente affamati all'ora di pranzo e per mantenere in equilibrio il giusto peso. Non tutte le colazioni sono adatte a perdere peso e spesso, se non si mangiano determinati alimenti,...
Alimentazione

Proteine: le 10 fonti più economiche

Tutti coloro che si approcciano al Fitness o al BodyBuilding si trovano prima o poi a fare i conti con le finanze. Infatti, come è ben noto, spesso i cibi proteici (carne, pesce, formaggi, etc..) sono costosi. Tuttavia sono sani e risultano indispensabili...
Alimentazione

Cosa mangiare in pausa pranzo per non ingrassare

La vita frenetica che spesso si conduce porta ad avere poco tempo da dedicare al pranzo, che comunque rimane un pasto importante della giornata al quale è meglio non rinunciare, l'importante e che sia leggero per evitare che sopraggiunga la sonnolenza,...
Alimentazione

10 modi per mangiare la frutta in estate

La frutta risulta essere un alimento molto nutriente ma poco calorico. In molti la mangiano come spuntino durante le diete, altri, invece, mangiano almeno una porzione di frutta al giorno, tutti i giorni. In ogni caso, il maggior consumo di frutta avviene...
Alimentazione

Alimentazione del ciclista: quali cibi evitare

Anche se banalmente si pensa che un ciclista possa mangiare di tutto, grazie alla possibilità di bruciare facilmente i grassi, purtroppo per praticare tale sport è comunque importante seguire una dieta molto precisa. Anche nei casi in cui si pratica...
Alimentazione

5 trucchi per mangiare più frutta e verdura

La frutta e la verdura sono un vero toccasana per il nostro organismo: la maggior parte delle diete consiglia di consumarne almeno 5 razioni durante la giornata. La frutta e la verdura infatti sono una vera e propria dispensa di vitamine e di zuccheri...
Alimentazione

7 cibi da evitare per dimagrire

Tra le tante cose gratificanti nella vita c'è sicuramente il cibo, croce e delizia per tante persone. Bisogna però fare attenzione a cosa si mangia, in particolar modo per quelle persone che hanno la tendenza ad ingrassare, ma anche per quelle persone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.