Come preparare un succo di pera fatto in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi, in commercio sono disponili numerosi succhi di frutta già pronti proposti dalle tantissime ditte produttrici. Possiamo scegliere tra gli innumerereboli gusti ed abbinamenti di sapori, ma se vogliamo evitare i conservanti presenti in questo genere di prodotti, possiamo otpare per realizzarli in casa utilizzando della frutta fresca di stagione. Così facendo, otterremo degli alimenti molto più genuini! Per la preparazione del succo di frutta, basta munirsi di una piccolissima dose di buona volontà ed un po' di tempo a disposizione. Questo tutorial ha lo scopo di fornire dei semplici consigli su come preparare un succo di pera fatto in casa.

26

Occorrente

  • Pere, zucchero, ciotola, pentola, minipimer, limone
36

Ingredienti e preparativi

Preparare un succo di pera fatto in casa e seriamente molto semplice. Il primo passo da compiere, come del resto per ogni tipo di ricetta che abbiamo intenzione di realizzare, sarà quello di preparare tutti gli ingredienti necessari e gli attrezzi indispensabili per agevolarci il compito. Quindi, acquistate un chilo di pere saporite e succose (prediligete quelle più mature), un litro e mezzo di acqua, 500 grammi di zucchero ed un limone. Una volta recuperato tutti gli ingredienti, procuratevi una ciotola capiente, una pentola, un cucchiaio di legno, un minipimer e delle bottiglie di vetro munite di tappo.

46

Procedimento

Una volta che abbiamo tutto quello che ci occorre a nostra disposizione, possiamo procedere alla preparazione del nostro gustosissimo e genuino succo di pera. Sbucciate e tagliate a cubetti le pere. In una pentola versate un litro e mezzo di acqua ed aggingete 500 grammi di zucchero; Mettetela sul fuoco e mescolate i due ingredienti fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto totalmente. A questo punto aggiungiamo la frutta a cubetti precedentemente preparata e mescolate di tanto in tanto fino a raggiungere la bollitura. Continuate la cottura a fuoco lento e una volta che la frutta perderà di consistenza divenendo morbida, frullate il tutto con il minipimer fino ad ottenere un composto denso; aggiungete il succo di un limone e continuate ad emulsionare per altri 5 minuti. Versate il liquido ottenuto nelle bottiglie di vetro e fatele bollire a bagnomaria per un’altra mezz’oretta; passato questo tempo, il succo di frutta è pronto per essere conservato.

Continua la lettura
56

Conclusione

In fine, se non siete amanti delle pere, potete comunque utilizzare lo stesso procedimento usando un altro tipo di frutta di stagione. È infatti possibile fare il succo di frutta con le mele gialle, mele rosse, pesche, albicocche. Può essere consumato sia freddo che a temperatura ambiente. Inoltre, risulta molto indicato per la colazione se accompagnato da qualche biscotto secco o durante il pomeriggio per una sana merenda!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mescolate per evitare che le pere si attacchino sul fondo della pentola

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Pere: le più buone varietà coltivate in Italia

La pera, è uno dei frutti di maggiore produzione in Italia. Per chi non ne fosse a conoscenza, la pera fa parte della famiglia delle Rosacee e ne esistono molteplici varietà. Oltre alla produzione di agrumi e differenti frutti, le pere sembrano essere...
Alimentazione

Come preparare i germogli di grano

È risaputo che il germe di grano apporta diversi nutrienti fondamentali che concorrono al corretto funzionamento dell'organismo. Negli ultimi tempi la pubblicità ha contribuito in larga parte a rendere note le sue proprietà benefiche, associandolo...
Alimentazione

5 estratti che aiutano il tuo intestino

La differenza fondamentale fra estrattore e frullatore risiede nel fatto che il primo funziona essenzialmente a freddo, estraendo lentamente il succo da frutta e verdura e separandolo dalle fibre. Il frullatore invece lavora velocemente, emettendo calore...
Alimentazione

Come preparare l’acqua aromatizzata

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci d'acqua. Nello specifico, tratteremo il tema molto utile e singolare dell'acqua aromatizzata con diversi tipi di frutti. Cercheremo di dare una risposta a questo semplice interrogativo: come preparare...
Alimentazione

Come preparare un tè dimagrante all'ananas

Al giorno d'oggi possiamo contare su molti ingredienti, anche di natura biologica, in grado di esercitare un effetto dimagrante. Possiamo infatti sfruttare diverse erbe e molte tisane dimagranti per trarne beneficio. In particolare è possibile utilizzare...
Alimentazione

Come preparare l'acqua di zenzero per dimagrire

Quanto si tenta di perdere peso in modo sano, si affidano le proprie speranze non soltanto a regimi alimentari bilanciati ma anche ad erbe, radici e fiori. Molti di questi vengono infatti impiegati efficacemente per incrementare il metabolismo basale,...
Alimentazione

Come preparare ottime merende proteiche

Affrontare un'impegnativa dieta dimagrante, una condotta alimentare speciale per migliorare la salute e la forma del proprio organismo oppure un nuovo percorso sportivo per sostenere il benessere del corpo ed aumentare la massa muscolare non significa...
Alimentazione

Cibi e bevande da evitare con la cistite

La cistite è un'infiammazione (flogosi) delle vie urinarie più basse, provocata da batteri provenienti dai condotti fecali, uretrali o vaginali che risalgono verso il tratto urinario, infettandolo. La cistite, pur non essendo una patologia grave, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.