Come preparare un hot dog vegano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli hot dog, sono cibi a cui difficilmente si rinuncia, per la loro alla golosità. E chi segue una dieta vegana? Chi pratica questo regime di alimentazione non può introdurre nessun alimento animale, nè tanto meno i suoi derivati come latticini o uova inclusi quindi gli hot dog di carne.
Esiste però una tipologia di hot dog creati apposta per chi sta seguendo questo tipo di dieta e non vuole rinunciare a mangiare un panino insieme agli amici. In questa guida vedremo nel dettaglio che cosa dobbiamo fare per prepararci un ottimo hot dog vegano a base di tofu.
Inoltre, visto che non esiste un hot dog senza una salsa, perché risulterebbe troppo asciutto e non godibile, accompagneremo il tofu con una salsa maionese vegetale facile da preparare e velocissima. Cominciamo. Innanzitutto occorre specificare che gli ingredienti che troverete in questa guida sono per quattro persone. Foto: www. Vegspinz. Blogspot. Com.

26

Occorrente

  • 4 panini per hot dog
  • olio di semi vegetale
  • sale quanto basta
  • 200 ml circa di latte di soia (per maionese)
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di senape
36

Per primissima cosa, abbiamo bisogno dei panini per realizzare il nostro hot dog in stile vegano. Necessitiamo di panini per hot dog, che si possono trovare in ogni panificio o nei supermercati, dove ne vendono un tot per ogni busta. Verifichiamo prima dell'acquisto che non contengano tracce di alimenti di origine animale e poi siamo pronti.
Ci posizioniamo sul nostro tavolo da lavoro e mettiamo tutti gli ingredienti in bella vista per preparare il nostro hot dog. Piccolo consiglio prima di cominciare a lavorare: sistemate tutto il necessario a portata di mano, così non dovrete correre avanti e indietro e preparare il panino con tranquillità. Quindi, scegliamo già da subito gli ingredienti vegani con i quali vogliamo arricchire il nostro panino, ovviamente seguendo i nostri gusti personali.

46

Al posto dei würstel di animali, è possibile trovarne fatti al tofu. Risultano un po' meno consistenti di quelli normali ma sono comunque molto appetibili.
Apriamo i nostri panini, tagliando in lunghezza (verticale) in modo da avere due metà che combaciano perfettamente.
Accendiamo il gas e facciamo scaldare in padella un po' di olio vegetale, dove faremo rosolare i nostri würstel di tofu, girandoli un po' di volte per lato. Quando saranno cotti e ben rosolati, andranno tolti dal fornello e asciugati parzialmente con del panno carta, per togliere un po' di unto. Capovolgiamo le due metà del panino e inseriamo il wurstel nell'hot dog. A questo punto potremo sbizzarrirci e farcire l'hot dog con tutto quello che preferiamo: insalata, qualche pomodorino tagliato finemente e altre verdure. Un ottimo accostamento con il wurstel di tofu si ha mettendo delle fettine di zucchine e melanzane grigliate con poco olio, oppure delle scheggie di peperone condite con olio e limone.

Continua la lettura
56

Arriviamo alla preparazione della salsa, una maionese vegana, quindi che non presuppone l'utilizzo di uova, ma decisamente gustosa.
Sistemiamo gli ingredienti che ci servono nel contenitore del frullatore (oppure in una ciotola se decidete si usare il minipimer, se lo avete) e frullate il tutto per bene per evitare i grumi. Mantenete la velocità bassa, per non fare "impazzire " la salsa, che altrimenti risulterebbe scorporata nei suoi ingredienti. Sempre frullando, aggiungiamo un filo di olio vegetale che serve ad amalgamare e rendere il tutto più morbido. Fermiamoci soltanto quando i nostri ingredienti raggiungeranno la consistenza che gli vogliamo dare. Un piccolo consiglio: per gli hot dog vegani, utilizzate una maionese più densa e non troppo liquida. Un pizzico di sale quanto desideriamo e la nostra maionese è pronta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete arricchire l'hot dog vegano con qualsiasi tipo di verdure per dare più sapore e leggerezza al panino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

10 motivi per diventare vegani

All'alba di un'era oppressa dall'industrializzazione sono molte le tendenze e gli stili di vita alternativi adottati dai tradizionalisti e dai salutisti. Dal settore agroalimentare all'allevamento, dal commercio di prodotti per l'igiene personale a quello...
Alimentazione

5 fonti di proteine vegetali

La natura ci mette a disposizione tantissimi alimenti proteici che sostituiscono in maniera ottimale la carne. Chi decide di diventare vegetariano o vegano infatti, deve cercare validi sostituti proteici e alternative agli alimenti di origine animale....
Alimentazione

La soia: proprietà e benefici

La soia è un legume molto digeribile che contiene un'alta percentuale di proteine. Si tratta, quindi, di un alimento completo poiché contiene il 40% di proteine, ovvero il più alto ​​tra tutti i prodotti vegetali. Così come le proteine ​di origine...
Alimentazione

I motivi per mangiare raw food

La forma più primitiva di crudismo nasce nella preistoria, prima della comparsa dell'homo sapiens, quando l'alimentazione era basata in prevalenza su quello che offriva la natura: bacche e semi. Ultimamente anche in Italia si inizia a parlare di "raw...
Fitness

Come fare un frullato di proteine

Prenderci cura di noi stessi può essere complesso, soprattutto per via dei tanti impegni quotidiani. Per questo motivo molto spesso tendiamo a rimandare l'appuntamento con il benessere. In realtà per iniziare a "coccolare" il nostro corpo basta un frullato!...
Alimentazione

Pasti fuori casa: come mangiare in modo sano

La vita frenetica e impegnativa di tutti i giorni spesso ci obbliga a consumare frettolosamente dei pasti fuori casa: si mangia un panino al volo oppure si ordina un pranzo troppo abbondante. In queste situazioni è facile alimentarsi in modo scorretto,...
Alimentazione

Cosa mangiare nella pausa pranzo

La pausa pranzo è il momento centrale della giornata di ognuno di noi. Volentieri e spesso viene trascurato questo periodo della giornata, e perciò sottovalutato. Se si tiene conto che non tutti i lavoratori possono contare su una mensa aziendale, la...
Alimentazione

Latte di kamut: proprietà e controindicazioni

Il latte di grano khorasan o più semplicemente Kamut® secondo il marchio registrato, è un latte di origine vegetale ricavato da questo versatile cereale. Il grano khorasan, per avere questa certificazione, deve essere coltivato secondo metodi biologici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.