Come preparare un espettorante casalingo col sambuco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molte volte per riuscire a curare in modo efficace il raffreddore o la tosse, preferiamo affidarci alle medicine tradizionali, spendendo in alcuni casi molti soldi. Tuttavia, non sempre otteniamo dei risultati soddisfacenti ed ecco che diventa utile fare ricorso a quelli che sono conosciuti come rimedi della nonna. Potremmo quindi provare a realizzare da soli alcuni rimedi contro le influenze invernali, spendendo veramente molto poco per l'acquisto degli ingredienti naturali. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare un espettorante casalingo utilizzando il sambuco. Ricordiamoci comunque di consultare sempre un medico prima di utilizzare qualunque rimedio: anche se non si tratta di un farmaco, potremmo incorrere in problematiche di vario tipo, come allergie e intolleranze.

27

Occorrente

  • 10 fiori di maggio di sambuco, 300 gr di zucchero, acqua
37

Cominciamo subito col dire che le proprietà naturali del sambuco sono note fin dai tempi più antichi. Con i suoi fiori, infatti. Si possono fare infusi, tè rinfrescanti, impanarli e friggerli come i fiori di zucca, seccarli e metterli in sacchettini da infilare nei cassetti per profumare e tenere lontani gli insetti indesiderati, farne liquore; con i suoi rami si ottengono degli strumenti musicali primitivi, ma efficaci come i flauti. In questo caso prendiamo il sambuco e lo facciamo diventare un comodo e casalingo anti-tosse, così da essere pronti quando i primi freddi cominceranno a causarci i primi raffreddori.

47

Per la preparazione raccogliamo dieci fiori di sambuco sbocciati a maggio, laviamoli bene, asciughiamoli con della carta cucina e mettiamoli in infusione in una ciotola piena d'acqua per almeno dodici ore. Teniamo la ciotola coperta, in maniera tale che non possano entrare né polvere né insetti e ogni tanto mescoliamo il tutto, controllando che l'acqua diventi giallognola, indice che il sambuco sta rilasciando le sue proprietà naturali. Più la colorazione è intensa, più il sambuco è pronto per l'utilizzo.

Continua la lettura
57

A questo punto filtriamo il tutto con un colino e all'acqua di sambuco aggiungiamo i 300 grammi di zucchero, mettendo il tutto sul fuoco e facendo andare a fiamma bassa, mescolando sempre. L'acqua si asciugherà poco alla volta, lasciando sul fondo una specie di miele dorato che continueremo a mescolare facendo molta attenzione a non farlo attaccare sul fondo. Riempiamo quindi dei vasetti di vetro quando è ancora caldo, chiudiamoli ermeticamente e mettiamoli in un luogo buio e fresco. Ai primi colpi di tosse, un cucchiaino alla sera solo o sciolto nel tè, ci permetterà calmarla e manderà via anche l'eventuale catarro. Questo prodotto potrete conservarlo, in un luogo fresco e asciutto, per tutta la stagione invernale.

67

Come avrete capito, la preparazione di questo anti-tosse naturale è molto semplice e richiede pochi passaggi. Il consiglio è quello di acquistare dei prodotti di qualità, in maniera tale da non avere problemi. Per concludere, ancora una volta vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico di fiducia prima di assumere qualsiasi prodotto, anche se è naturale e realizzato in casa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • buono anche da spalmare sul pane e indicato specialmente per i bambini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come preparare lo sciroppo di sambuco

Lo sciroppo di sambuco viene comunemente venduto in erboristeria come rimedio naturale contro i sintomi dell’influenza, del raffreddore, nonché bronchiti, tosse ed infezioni a carico delle vie aeree superiori. Della pianta, il cui nome scientifico...
Rimedi Naturali

Depurarsi e dimagrire con il sambuco

Tra le piante spontanee usate fin dall'antichità per rimediare agli eccessi di un comportamento alimentare scorretto, c’è il Sambucus Nigra, meglio conosciuto come Sambuco, arbusto ricco di foglie e fiori che può raggiungere fino ai quattro metri...
Rimedi Naturali

Sambuco: proprietà e controindicazioni

Il sambuco è un arbusto spontaneo. Popola prevalentemente le zone boschive, montane e campestri di Europa, Africa ed Asia. Raggiunge i 4-5 metri di altezza; ha grossi rami, foglie imparipennate ed appuntite. I piccoli fiori bianchi sbocciano in primavera....
Rimedi Naturali

Come fare uno sciroppo casalingo per la tosse

Durante il periodo invernale capita spesso di avere la tosse, o prendersi qualche altro tipo di malattia.Curarsi a dovere diventa quindi un obbligo ed una necessità. Per curare questo piccolo malanno vi sono in commercio degli sciroppi appositi, ma spesso...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto diuretico col pungitopo

Il pungitopo, scientificamente conosciuto con il nome di Ruscus aculeatus L., è una pianta arbustiva sempreverde a comportamento cespuglioso che cresce spontaneamente nell'area del Mediterraneo. Utilizzata per scopi decorativi, possiede diverse proprietà...
Rimedi Naturali

5 tisane a base di spezie

Una buona abitudine che dovremmo prendere tutti è quella di bere durante la giornata delle tisane. Digestive, dissetanti, energizzanti: ne esistono di mille tipi. Sta solo a noi scegliere quella più adatta alle nostre esigenze. Le tisane, oltre al benefico...
Rimedi Naturali

Come preparare alcuni infusi fitoterapici a base di arancio amaro

Gli agrumi sono un tipo di alimento che non dovrebbero mai mancare dalla nostra tavola.L'arancio amaro, detto anche melalongo, deriva da incroci di altre varietà di arancio. Rispetto agli altri tipi di agrumi ha un sapore molto intenso, e si distingue...
Rimedi Naturali

Come dimagrire col caffè verde

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter dimagrire con l’aiuto del caffè verde. In vista della bella stagione ed in particolar modo dell’estate, si sa, ognuno di noi, vorrebbe iniziare a perdere qualche chilo di troppo, che si sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.