Come preparare un enolito di aneto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'enolito, o vino medicinale, è una soluzione alcolica fitoterapica. Per preparare un buon prodotto, si impiegano vini bianchi ad alte gradazioni oppure quelli liquorosi. A tale scopo, ottimi il marsala, il vernaccia di Oristano, il barolo o il barbaresco. L'enolito si ottiene dalla macerazione delle piante officinali. In particolare, si utilizzano le radici, le sommità, i semi oppure le foglie. Gli enoliti agiscono positivamente sulle malattie coronariche e vantano proprietà antisettiche ed ansiolitiche. Per ottenere un ottimo enolito, vanno rispettati i tempi come il dosaggio. Il minimo errore comprometterebbe la buona riuscita del vino officinale. Pertanto, non si ammettono deroghe ed insuccessi. In particolare, l'enolito all'aneto allontana i malanni stagionali e rallenta l'invecchiamento cutaneo. Inoltre, fa perdere peso e regola il ciclo mestruale.

27

Occorrente

  • 50 g di sommità fiorite, secche o fresche, di aneto
  • 1 litro di vino bianco
  • 1 barattolo da un litro
37

L'aneto è una pianta officinale dalle proprietà terapeutiche. Il vino ne esalta i benefici e ne conferisce un sapore gradevole. Questo enolito è un ottimo antiossidante, protegge il fisico dall'invecchiamento cellulare. Favorisce la diuresi e rappresenta un ottimo coadiuvante alle diete dimagranti. Svolge un'azione carminativa e riduce i gas intestinali. Inoltre, l'enolito all'aneto ha effetti benefici sulla digestione, l'alito cattivo ed il bruciore di stomaco. Agisce come antinfiammatorio e sedativo. Calma il dolore da artrite reumatoide, gotta e ciclo mestruale.

47

Per preparare un ottimo enolito all'aneto, utilizzarne le estremità fiorite. Le parti non devono presentare muffe oppure alterazioni. Optare per un vino preferibilmente bianco, ad alta gradazione o liquoroso. Pertanto, lavare un barattolo in vetro scuro e lasciarlo asciugare naturalmente per una notte. Le piccole fibre di un panno, infatti, si potrebbero attaccare al contenitore. Ciò comprometterebbe la buona riuscita dell'enolito. Per un ottimo prodotto, usare 5 g ogni 100 ml di vino. I benefici terapeutici verranno esaltati nella macerazione.

Continua la lettura
57

Per preparare il vino medicinale, versare le sommità fiorite nel barattolo e coprirle con un litro di vino bianco. Avvitare il coperchio e creare così il sottovuoto nel contenitore. Lasciare macerare l'enolito per dieci giorni, in un luogo fresco ma non umido. Agitare spesso il contenitore. Trascorso il tempo indicato, filtrare l'enolito all'aneto con un colino. Assumere un bicchierino dopo i pasti principali. Conservare in una bottiglia dal vetro scuro, lontano dai raggi solari per qualche settimana.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In mancanza del barattolo scuro, ricoprire il contenitore con carta alluminio
  • Non superare le dosi consigliate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come preparare un enolito di karkadè

Enolito è il termine usato per indicare un vino che assume proprietà medicinali grazie all'utilizzo di piante officinali. Questo vino è stato usato per le sue proprietà mediche fin dall'antichità. L'alcol riesce a sciogliere i principi attivi presenti...
Rimedi Naturali

Come preparare un enolito di rosa canina

L'enolito non è altro che un vino "medicato", chiamato anche vino medicinale perché reso tale da alcune erbe dalle molteplici proprietà mediche. Per la sua preparazione in casa, le erbe vengono lasciate a macerare nel vino ad alta gradazione, sia bianco...
Rimedi Naturali

Come preparare un enolito di belladonna

Ci sono alcune patologie che possono trarre vantaggio dall'assunzione di una preparazione a base di vino. Questa preparazione si chiama enolito e si tratta di un vino medicinale chiamata anche tintura vinosa. Nel vino si mettono delle droghe vegetali...
Rimedi Naturali

Come preparare un enolito di griffonia

La griffonia è una pianta originaria dell'Africa Occidentale nota per le sue numerose proprietà che la rendono preziosa. Questa pianta officinale viene usata da sempre per regolare l'umore ed il sonno, grazie alle sue proprietà ansiolitiche. Un'altra...
Rimedi Naturali

Come preparare un enolito di guaranà

Un enolito è un vino medicinale, ovvero una preparazione farmaceutica ottenuta dalla macerazione di piante o altri principi attivi medicinali, in un vino appunto preferibilmente liquoroso e ad alta gradazione alcolica per permettere una migliore estrazione...
Rimedi Naturali

Come preparare un vino medicinale al rabarbaro

Il vino medicinale o enolito, anticamente, rappresentava l'unica risorsa per curare e prevenire le malattie comuni. La combinazione tra vino e piante officinali rendeva la soluzione efficace e conservabile per una settimana o due. Per preparare un enolito,...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana diuretica

Le tisane sfruttano i benefici effetti delle erbe officinali. Hanno azione drenante, depurativa, digestiva, emolliente e rilassante. Note sin dall'antichità, non sono medicinali e non fanno miracoli. Tuttavia, possono alleviare i fastidi e migliorare...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'eleutococco

L’eleuterococco o eleuterocco è conosciuto anche con il nome di giseng siberiano. Quando fu scoperto, agli inizi del 1800, i botanici lo denominarono Hedera senticosa. Successivamente, il botanico Maximowic lo definì Eleutherococcus senticosus. Nei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.