Come preparare un decotto diuretico col pungitopo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il pungitopo, scientificamente conosciuto con il nome di Ruscus aculeatus L., è una pianta arbustiva sempreverde a comportamento cespuglioso che cresce spontaneamente nell'area del Mediterraneo.
Utilizzata per scopi decorativi, possiede diverse proprietà terapeutiche e le sue radici possono essere utilizzate per preparare un decotto dall'elevato potere diuretico.
Grazie ad alcune saponine presenti nel suo rizoma, le ruscogenine, il pungitopo svolge principalmente un'azione vasocostrittrice, aumentando la resistenza dei vasi capillari e stimolando la circolazione venosa e linfatica. Combatte efficacemente il ristagno dei liquidi, favorendone il drenaggio ed è un ottimo rimedio naturale contro alcuni disturbi legati all'insufficienza venosa, come gonfiore e pesantezza degli arti inferiori, emorroidi, edemi e ragadi.
Alcuni farmaci indicati per il trattamento delle vene varicose e delle emorroidi sono a base di estratti di Ruscus.
Stimola l'eliminazione dell'acido urico, anche attraverso la traspirazione, perciò è un efficace prodotto depurativo.
La radice può essere raccolta all'inizio dell'autunno, consumata sia fresca che essiccata, poiché mantiene ugualmente i principi attivi di cui è dotata.

26

Occorrente

  • 50 grammi di radice di pungitopo
  • 1 litro di acqua fredda
  • 1 pentola, 1 tazza da tè
36

Per preparare un decotto a base di radice di pungitopo, è sufficiente procurarsi una piccola quantità. Chi ha la possibilità di raccoglierla direttamente dal terreno, potrà prelevarne circa 50 grammi. Il rizoma dovrà essere accuratamente lavato e ripulito da qualunque traccia di terra, poi tagliato in piccole porzioni.
In alternativa, può essere acquistato già secco presso un'erboristeria ben fornita.

46

Dopo averle ben nettate, le radici vanno immerse in acqua fredda per evitare che si secchino troppo. Mettere a bollire un litro di acqua in una pentola e, quando giunge a bollore, tuffarvi il pungitopo e chiudere con un coperchio.  Lasciare in infusione per almeno 15 minuti prima di scoperchiare la pentola. Trascorso questo intervallo di tempo, filtrare il contenuto e versalo in una tazza.  

Continua la lettura
56

La dose massima consigliata del decotto non deve superare le tre tazze al giorno, non importa se caldo o freddo, ciò che conta è assumerlo con costanza per almeno una settimana per poter beneficiare di tutte le sue proprietà depurative e drenanti.
Applicato esternamente e localmente, mediante compresse imbevute di questa soluzione, dona sollievo alla gambe gonfie e affaticate.
Può anche essere adoperato come lavanda antinfiammatoria e decongestionante per curare le emorroidi esterne.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alcune regioni il pungitopo è una specie protetta, perciò è necessario chiedere il permesso alla Guarda Forestale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come preparare un decotto di mele

Come ben sappiamo, le mele, sono già di per sé ricche di sali minerali, vitamine e ottime per prevenire tanti malanni: non a caso esiste il famoso detto "una mela al giorno toglie il medico di torno!". Se volete saperne di più e volete realizzare questo...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto di zucca

La zucca è un alimento che si utilizza per vari motivi: in cucina per preparare deliziosi contorni oppure abbinata alla pasta. Da provare anche i gustosissimi gelati che se ne ricavano. La zucca è inoltre famosa perché simbolo della festa di Halloween....
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto con radici di tarassaco

Il Taraxacum Officinalis, conosciuto più comunemente con il nome di tarassaco, è una pianta molto diffusa in Italia. Ne esistono ei tantissime varietà e tipologie differenti e le sue radici sono note per le rinomate proprietà benefiche. Da esse è...
Rimedi Naturali

come preparare un bagno, un infuso, un decotto e un liquore all'alloro

In natura esistono tantissimi elementi che potremo utilizzare per realizzare da soli dei prodotti benefici per il nostro corpo si sotto forma di creme, che sotto forma di bevande ed alimenti. La maggior parte delle volte che vogliamo prenderci cura del...
Rimedi Naturali

Come fare il decotto di amamelide

L'Amamelide o Hamamelis virginiana, arbusto originario del Nord America, è molto utile per lenire diversi disturbi. Si tratta di una pianta molto utilizzata in omeopatia e fitoterapia per realizzare decotti, pomate e tinture benefiche per l'organismo....
Rimedi Naturali

Come dimagrire in modo naturale con il decotto d’erbe

La linea e la forma fisica, sono ambizione di molte persone, sia donne che molti uomini. Mantenere il proprio peso forma però, non è assolutamente una cosa che rimane semplice a tutti, molti tendono a mangiare in modo non consono, a svolgere scarsa...
Rimedi Naturali

come attenuare le macchie da fungo di mare con il decotto alla propolis

Durante l'estate andare al mare e in piscina può aiutare moltissimo a sopportare il caldo in quanto l'acqua ci aiuterà a rimanere al fresco, ma non sempre andare al mare o in piscina può essere salutare, infatti alcune volte si può rischiare di prendere...
Rimedi Naturali

Come preparare un espettorante casalingo col sambuco

Molte volte per riuscire a curare in modo efficace il raffreddore o la tosse, preferiamo affidarci alle medicine tradizionali, spendendo in alcuni casi molti soldi. Tuttavia, non sempre otteniamo dei risultati soddisfacenti ed ecco che diventa utile fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.