Come preparare un decotto con radici di tarassaco

Tramite: O2O 17/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Taraxacum Officinalis, conosciuto più comunemente con il nome di tarassaco, è una pianta molto diffusa in Italia. Ne esistono ei tantissime varietà e tipologie differenti e le sue radici sono note per le rinomate proprietà benefiche. Da esse è possibile preparare un infuso che, se bevuto, presenta moltissimi benefici per il nostro organismo. Esso contiene infatti tantissime vitamine, dalla vitamina A alla vitamina E. La preparazione di questo infuso non è per niente complicata ma bisogna conoscere bene la procedura. Vediamo insieme in questa pratica guida come preparare un decotto con radici di tarassaco.

26

Occorrente

  • Radici di tarassaco 80 gr
  • Acqua 150 ml
  • Miele di tarassaco
  • Zucchero di canna
  • Colino e bottiglia di vetro scuro
36

L'utilizzo delle radici sotto forma di decotto garantiscono importanti funzioni purificanti, diuretiche, disintossicanti, servono per depurare il fegato, i reni e sono anche leggermente lassative. Ottimi risultati si sono inoltre riscontrati in persone affette da infiammazione delle emorroidi, in quanto è in grado di lenirne dolori e prurito, e sono molto efficaci per ridare tono, purezza e lucentezza alla pelle soprattutto in estate, quando diventa screpolata o avvizzita, a seguito dell'esposizione ai raggi solari.

46

La prima cosa da fare è procurarsi le radici di tarassaco essiccate in una qualsiasi erboristeria oppure riuscire a reperirle fresche in campagna se si ha la possibilità di trovarle. A questo punto, possiamo iniziare prendendo una pentola con acqua e portarla all'ebollizione, dopodichè si versano le radici della pianta, lasciandole bollire per almeno tre minuti. Una volta spento il fuoco, si lasciano in infusione per circa dieci minuti. Adesso, le prendiamo e le riponiamo in un colino per filtrarle, e nel contempo strizzarle in modo da estrarre tutte le proprietà benefiche in esse contenute. Dopo averlo fatto raffreddare, il decotto può essere consumato lontano dai pasti, in modo da ottenere una maggiore funzione digestiva e purificante.

Continua la lettura
56

Per ottenere tutti gli effetti desiderati è opportuno bere il decotto almeno per tre volte al giorno in quantità moderate per evitare di incorrere in effetti collaterali. Se non piace il gusto leggermente amarognolo, si possono aggiungere alcuni cucchiaini di miele (di tarassaco) o zucchero di canna. Se l'utilizzo del decotto si rivela particolarmente efficace, per evitare di prepararlo spesso, è possibile conservarlo in una bottiglia ben sterilizzata di vetro e di colore scuro, da tenere in frigo ma non per più di 3/4 giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile è meglio bere il decotto caldo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come preparare un decotto di mele

Come ben sappiamo, le mele, sono già di per sé ricche di sali minerali, vitamine e ottime per prevenire tanti malanni: non a caso esiste il famoso detto "una mela al giorno toglie il medico di torno!". Se volete saperne di più e volete realizzare questo...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto di zucca

La zucca è un alimento che si utilizza per vari motivi: in cucina per preparare deliziosi contorni oppure abbinata alla pasta. Da provare anche i gustosissimi gelati che se ne ricavano. La zucca è inoltre famosa perché simbolo della festa di Halloween....
Rimedi Naturali

Come Fare Lo Sciroppo Di Tarassaco

Vi sono in Italia moltissime piante, alcune anche molto comuni e diffuse su tutto il territorio, che possiedono notevoli proprietà terapeutiche. Il Tarassaco o più comunemente conosciuto come Dente di leone, è un'erba ricca di vitamine e minerali,...
Rimedi Naturali

Come fare il decotto di amamelide

L'Amamelide o Hamamelis virginiana, arbusto originario del Nord America, è molto utile per lenire diversi disturbi. Si tratta di una pianta molto utilizzata in omeopatia e fitoterapia per realizzare decotti, pomate e tinture benefiche per l'organismo....
Rimedi Naturali

Come dimagrire in modo naturale con il decotto d’erbe

La linea e la forma fisica, sono ambizione di molte persone, sia donne che molti uomini. Mantenere il proprio peso forma però, non è assolutamente una cosa che rimane semplice a tutti, molti tendono a mangiare in modo non consono, a svolgere scarsa...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana drenante

La tisana drenante rappresenta un ottimo alleato nella lotta contro la ritenzione idrica, ma non soltanto. Infatti si possono trovare degli ottimi benefici anche durante la sindrome premestruale, e nel caso in cui si ha una certa predisposizione ai calcoli...
Rimedi Naturali

Tisane per la circolazione

In questo articolo vogliamo dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, a capire quali possono essere le tisane che offrono un reale aiuto alla propria circolazione sanguigna, che a causa di svariati motivi e cattive abitudini, può peggiorare con...
Rimedi Naturali

come preparare infusi curativi di basilico

La guida andrà a occuparsi di offrirvi una spiegazione lineare e semplificata della procedura che bisogna seguire per comprendere Come preparare infusi curativi di basilico. Entrando nello specifico del basilico, possiamo ricordare che la sua provenienza...