Come preparare un brodo depurativo

Tramite: O2O 03/10/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come poter tornare a sentirsi leggeri dopo una grande abbuffata? E come intraprendere senza troppe rinunce un percorso di dimagrimento? La risposta è nel brodo depurativo. Ma di che si tratta? Il brodo depurativo è una ricetta particolarmente indicata per ridurre gli effetti negativi delle grandi abbuffate tipiche delle vacanze, o per rimettersi in forma per la prova costume. Disintossicante naturale dell'organismo, è un perfetto alleato contro la cellulite, aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e contrasta la ritenzione idrica. Costituito da alimenti ipocalorici, privi di grassi animali e ricchi di sostanze nutritive allo stesso tempo, fornisce un corretto apporto giornaliero di vitamine e minerali fondamentali per i corretti processi di disintossicazione dell'organismo. Garantisce una sensibile perdita di peso in termini di ritenzione in periodi molto brevi, ma è particolarmente indicato anche per la perdita di grasso, se associato ad una dieta adatta rigorosamente calcolata dal proprio nutrizionista sulla base del proprio fabbisogno, dato il suo scarso apporto calorico e le sue elevate proprietà sazianti. Di seguito, verranno proposti tre diversi metodi per preparare questa utile bevanda.

27

Occorrente

  • Primo metodo: 1 latta di pomodori naturali da 500 g; 2 peperoni verdi; 3 cipolle; metà sedano; metà cavolo; olio extravergine d'oliva; poco sale
  • Secondo metodo: 3 cipolle, 2 gambi di sedano; 2 porri; 3 peperoni verdi; 2 pomodori spellati; brodo vegetale; olio extravergine d'oliva; poco sale
  • Ultimo metodo: 2 mazzi di cardi; 1 finocchio; 1 cavolfiore; 5 gambi di sedano; 2 litri di brodo vegetale; olio extravergine d'oliva; poco sale
37

Ricetta classica

Il brodo depurativo ha proprietà altamente diuretiche e ciò favorisce l'eliminazione dei liquidi extracellulari in eccesso (cellulite) e delle tossine dall'organismo, oltre che la riduzione dell'adipe nel lungo termine. Lavate ed asciugate accuratamente i peperoni verdi, il sedano, il cavolo e le cipolle. Tagliateli a pezzi grossolani o se preferite a julienne. Dopodichè versate il tutto in un tegame abbastanza capiente. Aggiungete 500 g di pomodori naturali bio e acqua quanto basta per ricoprire gli ingredienti. Fate cuocere per 10 minuti a fiamma viva, salate leggermente e riportate a cottura ma a fuoco lento per mezz'ora circa. Servite caldo, con un filo di olio extravergine d'oliva.

47

Variante pugliese rivisitata

La seconda variante, dall'effetto altamente depurativo è tipica della tradizione pugliese, ma rivisitata. Lavate, pulite e tagliate grossolanamente i cardi. Fateli cuocere in acqua salata e quando saranno morbidi, scolateli e metteteli da parte. In una pentola con del brodo vegetale (non dado) fate cuocere le cime del cavolfiore, il sedano ed il finocchio a dadoni. Prima della completa cottura, aggiungete i cardi, controllando di sale. Filtrate e servite ben caldo con un filo d'olio extravergine d'oliva.

Continua la lettura
57

Variante con porri

L'ultimo metodo, altrettanto efficace e molto semplice, prevede la cottura in brodo vegetale biologico di porri, sedano, cipolle, peperoni verdi e pomodori tagliati a pezzi. Anche in questo caso, il brodo andrà condito con dell'olio d'oliva ed aggiustato di sale. Ricordate di non esagerare con il sale, pena l'eccessiva assunzione di sodio, che potrebbe in parte vanificare gli effetti benefici (in termini di perdita di ritenzione idrica) di questo piatto.

67

Conclusioni

Se vi apprestate a cominciare una dieta depurativa, ricordate di non sottovalutarla. Chiedete sempre consiglio al medico curante per ogni perplessità, e pensate all'aiuto di un medico nutrizionista per eventuali modifiche.Non oltrepassate i limiti di tempo consigliati per evitare ripercussioni sulla salute.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abituatevi al sapore naturale dei vegetali che utilizzate per la preparazione di questo piatto, riducendo sensibilmente (senza necessità di eliminarlo) la quantità di sale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

La tisana al basilico

Una piantina di basilico è quasi sempre presente nelle case o nei giardini degli italiani. Essa è un'erba aromatica che si può trovare facilmente anche nei supermercati. Questa piantina, normalmente, fornisce ottimi rimedi naturali e quindi è conveniente...
Rimedi Naturali

Come preparare delle caramelle balsamiche

La guida che svilupperemo andrà a parlare di dolci, in quanto si concentrerà sulle caramelle balsamiche. Cercheremo di fornirvi tutte le informazioni necessarie per comprendere il procedimento da seguire per poter preparare delle caramelle balsamiche.Le...
Rimedi Naturali

Come preparare decotti, cataplasmi e bagni d'avena

L'avena è una pianta annuale che produce un frutto completamente simile al grano. In effetti, si tratta di una cariosside (frutto molto digeribile) contenuta all'interno di una glumette (non assimilabile). L'avena è veramente piena di sostanze proteiche...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana zenzero e limone

La tisana a base di zenzero fresco e limone è un toccasana. Diffusa in tutta l'Asia e l'Africa con il suo sapore e aroma rilassante conquista tutti. Tale infuso inoltre aiuta la digestione e abbassa la febbre. Sebbene si possa trovare nei supermercati,...
Rimedi Naturali

come preparare infusi, impacchi e tisane con l'achillea

L'achillea millefolium è una pianta erbacea con un fusto alto circa 50-60 cm, è stata chiamata millefoglie per le sue foglie 2.3 volte pennatosette, cioè che presentano frastagliature a lacinie strettissime. È una pianta ricca di olio essenziale,...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana disintossicante

Dopo aver mangiato molto, quando l'organismo si sente appesantito oppure quando non ci si sente in perfetta forma, si può ricorrere ad un rimedio naturale di prim'ordine. Si tratta delle tisane disintossicanti. Loro hanno delle proprietà fantastiche...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana all'ortica

L'ortica è una pianta conosciuta per le sue innumerevoli proprietà benefiche: quest'ultima, infatti, contribuisce all'eliminazione degli acidi e delle scorie presenti all'interno del corpo. L'ortica può essere assunta sotto forma di tisana che, di...
Rimedi Naturali

Come preparare un enolito di rosmarino

Per enolito, si intende un vino creato appositamente per uso medico. Il rosmarino, chiamato in latino rosmarinus officinalis, è una pianta aromatica largamente utilizzata per arricchire preparazioni culinarie tipiche della tradizione mediterranea. Fortunatamente...