Come preparare la tisana al dragoncello

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Dragoncello o estragone è una pianta aromatica perenne con un profumo intenso, appartenente alla famiglia delle Asteraceae e cresce nel Mediterraneo. Viene chiamata cosi perché nel Medioevo veniva usata per i morsi dei serpenti velenosi, il nome latino è appunto Artemisia dracunculus (piccolo drago). Questa erba viene sfruttata in cucina come spezia, ma soprattutto per le sue proprietà curative nei disturbi digestivi. Per questo vi spiegherò come preparare la tisana al dragoncello.

26

Occorrente

  • acqua e 25 grammi di foglie secche di Dragoncello
36

Il Dragoncello ha un caratteristico sapore amarognolo e pungente e ne vengono usate le foglie e le radici. Può essere utilizzato in cucina per insaporire i piatti di carne, di pesce, di formaggio e se cotto il calore della cottura ne esalta l'aroma. Mentre nei soggetti con lo stomaco più sensibile sostuisce le spezie più piccanti. Nelle tisane o sottoforma di spezia stimola l'appetito e agisce come un digestivo, aumentando la secrezione dei succhi gastrici. Possiede anche proprietà depurative, poiché incrementa l'attività epatica e renale. Nelle donne inoltre può favorire il flusso mestruale. Queste proprietà sono dovute all'olio essenziale che contiene estragolo, cineolo, fellandrene e ocimene, ma sono presenti anche tannini, terpeni, flavonoidi e cumaruie. È anche elevata la presenza di vitamina del gruppo B, di vitamina A e di molti minerali. L'apporto calorico di 100 grammi di dragoncello è di 295 calorie.

46

La tisana di dragoncello è molto semplice da preparare, sono necessari solo 25 grammi di foglie secche e un litro di acqua. Prendete un pentolino e aggiungete l'acqua, quando sarà bollente sminuzzate le foglie dentro. Fatele rimanere in infusione per almeno 15 minuti. Dopo filtrate tutto con un setaccio e bevetene almeno due tazze al giorno, una alla mattina e l'altra alla sera prima di andare a dormire. Oltre che come digestivo la tisana di dragoncello la si usa per i parassiti intestinali, la dispepsia, la flatulenza, il singhiozzo e per per curare l'insonnia.

Continua la lettura
56

Se non gradite la tisana potete sfruttare la tintura, basterà usarne 20 grammi in 10 ml di alcool a 60° e macerare per 5 giorni. Prendetene 20-30 gocce dopo i pasti e otterrete lo stesso effetto. Con il Dragoncello si può preparare anche l'aceto aromatizzato, basta infatti far macerare 50-100 grammi di foglie secche di Dragoncello in un litro di aceto per almeno un mese. Mentre l'olio essenziale può essere utile come antisettico e anestetico. Il suo consumo non presenta nessuna controindicazione, ma viene comunque sconsigliato alle donne durante la gravidanza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Due tazze di tisana al giorno, una di mattina e una di sera
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come preparare una tisana zenzero e limone

La tisana a base di zenzero fresco e limone è un toccasana. Diffusa in tutta l'Asia e l'Africa con il suo sapore e aroma rilassante conquista tutti. Tale infuso inoltre aiuta la digestione e abbassa la febbre. Sebbene si possa trovare nei supermercati,...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana drenante

La tisana drenante rappresenta un ottimo alleato nella lotta contro la ritenzione idrica, ma non soltanto. Infatti si possono trovare degli ottimi benefici anche durante la sindrome premestruale, e nel caso in cui si ha una certa predisposizione ai calcoli...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana disintossicante

Dopo aver mangiato molto, quando l'organismo si sente appesantito oppure quando non ci si sente in perfetta forma, si può ricorrere ad un rimedio naturale di prim'ordine. Si tratta delle tisane disintossicanti. Loro hanno delle proprietà fantastiche...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana bruciagrassi

In questa guida ci occuperemo di preparare una tisana bruciagrassi, ottima per mantenersi sempre in perfetta forma fisica e per gustare una buona bevanda sana e dal sapore variabile, a seconda dei propri gusti personali. Gustare delle buone tisane è...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana digestiva

La digestione lenta e complicata potrebbe determinare qualche disturbo fisico (come i gonfiori addominali, l'acidità di stomaco, la nausea o il vomito). In commercio, si possono trovare numerosi prodotti farmaceutici in grado di migliorare questi problemi....
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana alla cannella

Per il benessere generale, oltre al mantenersi in forma ed accelerare il metabolismo, non c'è miglior rimedio, basta prepararsi una gustosa tisana. In commercio ormai ce ne sono di tantissime tipologie differenti, adatte ad ogni tipo di esigenza e gusto....
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana sgonfiante

La pancia gonfia rappresenta uno dei problemi più fastidiosi per l'organismo umano. Questo gonfiore ci impedisce di riposare bene e ci provoca uno stato di malessere generale. Ciò avviene soprattutto quando la pancia gonfia viene poco prima di un evento...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana contro la tosse

La nostra salute è continuamente condizionata da tantissimi fattori, il caldo, il vento, il sole, il polline,, il freddo invernale e tanti altri agenti che continuamente ci spingono a rinunciare a qualcosa o a evitare esperienze che altrimenti ci potrebbero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.