Come preparare l’acqua aromatizzata

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci d'acqua. Nello specifico, tratteremo il tema molto utile e singolare dell'acqua aromatizzata con diversi tipi di frutti. Cercheremo di dare una risposta a questo semplice interrogativo: come preparare l'acqua aromatizzata in casa? Vi auguro una buona lettura!
L'acqua è la migliore alternativa al bicarbonato di sodio e alle bevande aromatizzate artificialmente, le quali, spesso hanno un alto contenuto di zuccheri. Bere acqua semplice giorno dopo giorno, però, non soddisfa le papille gustative; il modo migliore per sovvenire a questa mancanza è aromatizzare l'acqua, il che è molto facile ed economico. Con un po' di frutta ed erbe, è possibile rendere l'acqua molto gustosa in pochi minuti.

29

Occorrente

  • acqua
  • frutta varia
  • brocche
39

Tagliare un limone in due parti, una delle quali tagliarla in fette sottili. Il succo dell'altra metà del limone verrà spremuto a mano. Aggiungere sia le fette che il succo di limone premuto in una brocca d'acqua e mettere in frigorifero a raffreddare. Ora, andate a tagliare a fette un quantitativo di limoni variabile tra due o tre, per poi conservarli all'interno di un contenitore che riporrete all'interno del vostro frigorifero. In questo modo, potrete utilizzarli come condimento anche per un solo bicchiere d'acqua.

49

Tagliare alcune fragole a fette spesse, deporle sul fondo di un bicchiere e schiacciarle leggermente con una forchetta. Aggiungere dei cubetti di ghiaccio ed infine l'acqua. Strappare parecchie foglie di basilico, tagliarle in piccoli pezzetti ed aggiungerle all'acqua aromatizzata alla fragola. Ora, dovrete andare a mescolare molto bene le foglie di basilico, con le fragole contenute. Potrete utilizzare qualsiasi cosa adatta a mescolare come, per esempio, una semplice forchetta.

Continua la lettura
59

Tritare alcuni rametti di menta fresca e metterli in un bicchiere. In questo caso, è necessario utilizzare un muddler per schiacciare la menta, in quanto essa rilascerà molto più di sapore se schiacciata per bene. Aggiungere il ghiaccio e l'acqua e conservare la bevanda in frigorifero. Potrete andare ad acquistare facilmente sul mercato un muddler, recandovi in negozi specializzati in oggettistica da cucina, oppure, ancor meglio, nei negozi che forniscono direttamente i bar.

69

Andate ad affettare un cetriolo avente dimensioni per lo meno medie, per poi inserire le fettine ricavate all'interno in una classica brocca e versarci dell'acqua. Dovrete far riposare i cetrioli dentro il frigorifero per qualche ora, meglio se per una notte intera. Successivamente, potrete utilizzarla. Questo darà il tempo alle fette di cetriolo di scaricare tutto il suo sapore nell'acqua. È consigliato preparare questa bevanda in una brocca trasparente senza decorazioni, per creare un bell'effetto a tavola.

79

Schiacciare un cucchiaio di zenzero su un tagliere, metterlo in un bicchiere ed aggiungere l'acqua. È possibile bere l'acqua aromatizzata allo zenzero con piccoli pezzi di foglie, oppure si può utilizzare un colino per filtrare le foglie una volta che l'acqua è aromatizzata.
Vi consiglio vivamente di leggere anche questo articolo, concernente il medesimo argomento che abbiamo trattato all'interno di questa breve, ma puntuale, guida: http://www.lacuochinasopraffina.com/cosa-cucino/acqua-aromatizzata-ricetta/11542.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatela aromatizzata con diversi frutti!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come preparare l'acqua di zenzero per dimagrire

Quanto si tenta di perdere peso in modo sano, si affidano le proprie speranze non soltanto a regimi alimentari bilanciati ma anche ad erbe, radici e fiori. Molti di questi vengono infatti impiegati efficacemente per incrementare il metabolismo basale,...
Alimentazione

Come scegliere l'acqua da bere

Tutti sappiamo che bere acqua è fondamentale per la nostra salute. Il corpo umano per l'80% è formato da acqua, necessaria per lo sviluppo delle attività motorie, e mentali. Gli esperti suggeriscono di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno. Ovviamente...
Alimentazione

Come scegliere l'acqua giusta

Conosciamo tutti l'importanza che l'acqua ricopre per l'intera specie umana e animale. Sulla Terra l'acqua copre il 70,8% della superficie del pianeta ed è il principale costituente del corpo umano. Essa infatti ha tante funzioni di vitale importanza...
Alimentazione

I rischi di una dieta povera di acqua

L'acqua è un elemento fondamentale per il nostro organismo: ci basti pensare che il nostro corpo è composto per il 60% proprio di acqua. Se gli esperti consigliano di introdurre nell'organismo almeno due litri di acqua al giorno, un motivo ci sarà:...
Alimentazione

Come capire se l'acqua di casa é potabile

L'elemento più importante, che è posto alla base del ciclo vitale, è l'acqua. L'acqua, si presenta in forme differenti, che si differenziano in base a determinate caratteristiche. Quest'ultime, vanno a determinare le proprietà e le qualità della...
Alimentazione

10 motivi per bere molta acqua

Una delle cose che ci vengono più spesso ripetute, soprattutto nel periodo estivo, è quella di bere almeno due litri di acqua ogni giorno. Questo ci viene detto perché l'acqua è un fattore chiave della nostra vita, non a caso il nostro corpo è composto...
Alimentazione

Le caratteristiche di una buona acqua basica

L'acqua basica è argomento di accese discussioni circa la sua reale efficacia e i suoi benefici. In realtà, molte delle acque in commercio, così come molte delle acque che fuoriescono dai nostri rubinetti, sono tutt'altro che sane. Sappiamo, infatti,...
Alimentazione

Come depurarsi con l'acqua

L'acqua è la principale componente del corpo umano; il nostro corpo infatti ne è composto da una percentuale compresa tra il 55% ed il 75% a seconda dell'età, tipo di alimentazione e costituzione. Questo ci dimostra quanto l'acqua sia un bene prezioso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.