Come preparare il pan brioche vegan

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La scelta di abbracciare una forma alimentare etica e rispettosa, non significa privarci di alimenti golosi! La cucina vegana infatti, può aiutarci a riscoprire un modo di mangiare salutare, buonissimo e soprattutto cruelty free. Per iniziare la giornata a tutta dolcezza, perché non lasciarci tentare da un soffice pan brioche vegan? Una morbida brioche perfetta per essere accompagnata con una delicata marmellata e ottima anche per uno spuntino sfizioso! Andiamo allora a scoprire insieme come preparare il pan brioche vegan.

27

Occorrente

  • 200 grammi di pasta madre rinfrescata
  • 30 grammi di olio di semi spremuto a freddo
  • 100 grammi di zucchero di canna grezzo
  • 100 grammi di acqua
  • 600 grammi di farina manitoba
  • un pizzico di sale
  • aromi
37

Prepariamo l'impasto

Il primo step per preparare il nostro delizioso pan brioche vegan, è quello di andare a preparare l'impasto. Iniziamo versando la pasta madre rinfrescata in una terrina capiente. Aggiungiamo quindi l'olio di semi e lo zucchero di canna grezzo. A questo punto possiamo iniziare a lavorare gli ingredienti. Versiamo ora l'acqua a filo. Poi la farina setacciata un poco alla volta. Riprendiamo a lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto compatto e morbido. Ora possiamo aggiungere un pizzico di sale. Per rendere il nostro pan brioche vegan ancora più goloso, possiamo profumarlo con l'aggiunta di un pizzico di cannella in polvere. Oppure renderlo leggermente agrumato con della scorza di limone. Ora realizziamo un panetto e avvolgiamolo nella pellicola trasparente alimentare. Lasciamo quindi lievitare l'impasto naturalmente per circa 3 o 4 ore.

47

Realizziamo le piegature

Una volta che l'impasto avrà terminato di lievitare, riprendiamolo e trasferiamolo sopra la spianatoia leggermente infarinata. A questo punto siamo pronte per passare alla piegatura del pan brioche vegan! Iniziamo dividendo l'impasto in 4 parti. Cerchiamo di realizzare dei panetti di grandezza uguale. Prendiamo il primo panetto e stendiamolo con un mattarello. Realizziamo una sfoglia leggermente ovale e sottile. Prendiamo ora un lembo della sfoglia e pieghiamolo verso il centro. Quindi prendiamo l'altra estremità e pieghiamola sovrapponendola alla prima. Ora rovesciamo la sfoglia e pieghiamo il lembo in alto verso il basso e viceversa. A questo punto non ci resta che formare una palla grossolana, senza schiacciare eccessivamente l'impasto.

Continua la lettura
57

Cuociamo e sforniamo il nostro pan brioche

Andiamo ora a sistemare le quattro parti l'una accanto all'altra in una teglia leggermente unta ed infarinata. Lasciamo lievitare ancora per 4 o 5 ore. Trascorso anche questo tempo, i pan brioche vegan saranno raddoppiati di volume. Andiamo quindi a spennellarli con acqua o latte di soia (in sostituzione dell'uovo). Ora possiamo infornare, in forno già caldo, i pan brioche. Lasciamoli cuocere ad una temperatura di 180°C per 20 minuti circa. A cottura ultimata sforniamo i nostri deliziosi pan brioche vegan e lasciamoli stiepidire prima di gustarli.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che il pan brioche possa seccarsi a contatto con l'aria, conserviamolo in una bustina alimentare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come contrastare la voglia di dolci

Quando si avvicina la prova costume oppure quando si avvicina l'occasione per indossare un particolare abito, le calorie in eccesso possono rappresentare un grosso problema per la nostra linea. In molti casi, il loro eccesso crea problemi di salute all'organismo....
Salute

10 regole per affrontare la primavera

Ogni anno, la primavera porta con sé numerosi cambiamenti nell'ambiente che ci circonda: l'aria si profuma di fiori, le giornate si allungano e diventano più calde, tutto sembrerebbe essere più gradevole rispetto al freddo invernale, tuttavia molte...
Psicologia

Errori da evitare se vuoi trasferirti in campagna

La vita in città, frenetica e problematica, spesso ci fa desiderare di trasferirci in campagna. Ma prima di affrontare un oneroso trasloco è meglio prendere in esame alcuni dettagli, ed analizzare situazioni ed errori in cui si potrebbe incappare scegliendo...
Alimentazione

10 facili abitudini per perdere peso rapidamente

Perdere peso può essere difficile e qualche volta può causare frustrazione. Chi deve perdere molti chili deve sempre rivolgersi ad un esperto nutrizionista o dietista per evitare di condurre un regime alimentare squilibrato provocando delle carenze...
Rimedi Naturali

Cinque metodi per alzarsi bene

La sveglia mattutina influenza inevitabilmente l'intera giornata. Lo stato d'animo, l'energia e la determinazione nello studio e nel lavoro dipendono da un buon riposo. Per molte persone, lo snooze rappresenta un vero incubo. Tuttavia, per alzarsi bene...
Alimentazione

Come variare la colazione ogni giorno

La colazione rappresenta il pasto principale che un individuo deve assumere durante la giornata, appena alzati è importante fare una colazione ricca, in modo tale che durante il giorno l'appetito sia ridotto. La mattina è importante mangiare sano ed...
Alimentazione

Colazione: 10 regole per iniziare bene la giornata

La colazione è probabilmente il pasto più importante della giornata poiché prepara l'organismo ad affrontare ore di fatica mentale e fisica, impedendo che mente e corpo s'indeboliscano troppo. Gli inglesi la chiamano full breakfast, ed è considerata...
Alimentazione

Come smaltire la pancia in eccesso

Quante volte ti sei ritrovata davanti alla specchio a esaminare il tuo corpo e, soffermandoti su quei "rotolini" di grasso sulla pancia e sui fianchi, hai riflettuto su come fare per eliminare quei chili di troppo? Ebbene, una soluzione esiste! Nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.