Come prendere il cloruro di magnesio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il nostro organismo necessita di particolari sostante per poter funzionare correttamente e senza problemi. Le più importanti sono i sali minerali e le vitamine, indispensabili per il buon funzionamento dell'organismo e per evitare fastidi indesiderati. Assumere sufficienti minerali tramite una buona dieta è fondamentale per la nostra salute. La carenza di minerali, infatti, è responsabile di moltissimi malesseri. Il senso di stanchezza e spossatezza è un sintomo evidente di carenza di magnesio. Chi soffre di questo problema con una certa frequenza dovrebbe assumere cloruro di magnesio. Ma come prendere questa sostanza? È sempre necessario integrare il cloruro di magnesio nella dieta? In verità non è proprio così. Il cloruro di magnesio ha i suoi indubbi vantaggi. Tuttavia esistono anche alcuni effetti collaterali quando si ingerisce in dosi massicce. Vediamo dunque quali sono le circostanze in cui prendere questo minerale. Attraverso i passi di questa guida avrete le idee più chiare su come e quando assumere questo sale minerale.

27

Occorrente

  • Cloruro di magnesio in capsule o polvere.
37

Utilita' del magnesio

Come anticipato, il cloruro di magnesio è utile per affrontare la spossatezza. Si utilizza spesso in estate per affrontare il caldo torrido. È un elemento consigliabile a chi soffre di sindromi da cattivo assorbimento. È inoltre utile per chi soffre di ipertensione, purché non siano presenti problemi ai reni. Anche la sindrome premestruale, comune a molte donne, beneficia del cloruro di magnesio. Il corpo umano contiene grosse quantità di magnesio. Pertanto si crede (spesso sbagliando) che assumerne tramite integratori sia una buona idea. In realtà gli integratori di cloruro di magnesio sono consigliabili ai soggetti con carenza.

47

Cloruro di magnesio

In tutti gli altri casi non c'è ragione di prendere ulteriore cloruro di magnesio. Il minerale è disponibile in commercio sotto forma di polvere o capsule orali. I dosaggi variano in base all'età e al sesso. Vi sono variazioni per le donne in gravidanza e allattamento. Col diffondersi della disinformazione, da qualche anno si parla di magnesio come "panacea". Questo porta alcune persone a prendere cloruro di magnesio in dosi massicce. È un grave errore, poiché l'eccesso può provocare degli effetti sgradevoli. I primi sintomi da sovradosaggio sono quelli a carico dell'intestino. Diarrea e mal di stomaco sono fra i primi segni di un eccesso di cloruro di magnesio.

Continua la lettura
57

Eccesso di magnesio

Il problema di eccesso di magnesio è noto come "ipermagnesemia". Le sue caratteristiche sono la stanchezza, il vomito e problemi cardiaci. La gravità di questi ultimi può andare da aritmie leggere a veri arresti cardiaci. Occorre dunque prendere il cloruro di magnesio nelle quantità adatte alla propria condizione. Ma dobbiamo innanzitutto accertare l'esistenza di una carenza. In caso contrario sarà sufficiente una dieta equilibrata, con tanti alimenti ricchi di minerali.
Il magnesio puo' essere assunto in diverse maniere, se non sapete bene come non vi preossupate, perché i consigli di questa guida saranno un valido supporto e potranno aiutarvi a trovare il magnesio di cui necessitate, e soprattutto capire quando assumerlo. Vi auguro quindi buona fortuna.
A presto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di assumere una qualunque dose di magnesio facciamoci visitare dal nostro medico di fiducia. Esistono tanti fattori da considerare prima di stabilire un dosaggio adatto a noi. Non facciamo MAI di testa nostra quando si tratta della salute.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come prendere centella asiatica per dimagrire

Per dimagrire, una pianta da sempre utilizzata è la centella asiatica. Ecco che in seguito vi daremo dei consigli utili su come prendere la centella asiatica per dimagrire. Se avete qualche chilo di troppo che volete smaltire, oltre ad un'alimentazione...
Rimedi Naturali

Come prendere la spirulina per dimagrire

La spirulina è un naturale integratore alimentare che migliora la salute, svolgendo un ruolo importante in un'alimentazione corretta. Questo integratore, fa parte della famiglia delle alghe verde e blu, e grazie alla sua capacità di mantenere e controllare...
Rimedi Naturali

10 trucchi per non prendere l'influenza

L'influenza virale rappresenta una forma di infezione che deve essere curata con semplici mosse, al caldo, con cibo bello caldo, riposando ed evitando di assumere farmaci per una durata minima di una settimana. Ovviamente l'unico rimedio è quello di...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la calcinosi cutanea

La sclerodermia colpisce decine di migliaia di persone in Italia, eppure si sa ancora poco a suo riguardo: si tratta di una patologia che, come suggerisce il nome di origine greca, porta ad un ispessimento dei tessuti, manifestandosi come una forte rigidità...
Rimedi Naturali

Semi di zucca: proprietà e uso

I semi di zucca sono utilizzati dalla maggior parte delle persone come semplice spuntino per spezzare la fame, oppure come alimento da sgranocchiare davanti alla televisione. Tuttavia, forse non tutti sanno, che questa golosa abitudine produce anche degli...
Rimedi Naturali

Come alleviare i dolori da ovulazione

Il periodo fertile coincide con l'ovulazione. Questi pochi giorni, spesso vengono vissuti con sofferenza. Alcune donne (circa il 20% delle italiane) accusano mensilmente dolorose pressioni alle ovaie e crampi al basso ventre. In alcuni casi, si hanno...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per prevenire i crampi

Tutti abbiamo provato prima o poi il dolore lancinante dei crampi, che non si preannunciano ma improvvisamente ci colpiscono, lasciandoci senza fiato ed immobilizzati. In genere questo è dovuto alla perdita, soprattutto estiva di sali minerali, come...
Rimedi Naturali

Come utilizzare l'onagra per alleviare i dolori del ciclo

L’onagra viene definita generalmente come pianta erbacea e può raggiungere anche altezze di circa 1 metro. Le sue foglie hanno un colorito verde chiaro e i suoi fiori sono di dimensioni notevoli e di colore giallo (generalmente si aprono la sera)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.