Come Potenziare I Polsi con la ginnastica

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Esistono alcune parti del corpo che anche per i più sportivi ed atletici risultano essere leggermente scomode oppure difficili da allenare e da sviluppare. Generalmente le giunture rappresentano dei veri e propri punti critici durante l'allenamento, dal momento che sono la sede principale del movimento ma anche la zona più suscettibile alle fratture o alle distorsioni. Pertanto, per svolgere un corretto e sano esercizio fisico è necessario concentrarsi sulle ginocchia, sulle caviglie e sui polsi. In questa semplice ed esauriente guida andremo a vedere come è possibile potenziare i polsi con la ginnastica, avvalendosi di alcuni facili esercizi che possono essere svolti anche se si hanno a disposizione soltanto 5 minuti di tempo. Si raccomanda di non esagerare con il numero di sessioni, specialmente all'inizio, in quanto potrebbe sortire l'effetto opposto. In questo tutorial vedremo, pertanto come POTENZIARE I POLSI.

26

Occorrente

  • pallina anti stress (o da tennis)
  • pesi o manubri (bottiglie di acqua)
36

Come primo esercizio cominciamo tenendo appoggiato l'avambraccio su un tavolo, per poi muovere la mano verso l'alto e verso il basso per 8-10 volte. Questo esercizio aiuta la circolazione ed a sciogliere l'articolazione. Successivamente, occorre proseguire sempre mantenendo l'avambraccio sul tavolo, ma muovendo la mano verso destra e verso sinistra. Una volta portato a termine l'esercizio fisico in questione, è buona regola far ruotare la mano in entrambi i sensi. È consigliabile svolgere questo genere di esercizio nella tarda mattinata e dopo il riposino pomeridiano, cioè quando è minore la rigidità articolare.

46

Nel caso in cui si ha l'intenzione di potenziare queste parti del corpo senza sprecare del tempo utile, è possibile adottare alcuni stratagemmi come impegnare il tempo trascorso in autobus oppure in treno per eseguire gli spostamenti, mentre ci si reca al lavoro oppure a scuola, per effettuare alcuni esercizi. Tenendo le braccia tese in avanti, è necessario aprire e poi chiudere opportunamente le dita, con queste ultime ben tese. Un'alternativa sarebbe quella di mantenere una pallina anti stress in mano, ma in alternativa può andare benissimo anche una da tennis. In questa maniera, praticamente, i muscoli interessati andranno in tensione e pertanto si otterrò un risultato migliore in minor tempo. Questo tipo di esercizio fisico può essere ripetuto anche per 100 volte di seguito, intervallando con un po' di attività di stretching.

Continua la lettura
56

Un metodo sicuramente più classico è quello di utilizzare dei pesi oppure dei manubri e, tenendoli in mano, è sufficiente lasciare ruotare in senso orario ed anti orario i polsi. Se non si hanno a disposizione questi strumenti, è possibile utilizzare dei semplici oggetti che si hanno in casa. Ad esempio, delle bottigliette, delle bottiglie e dei flaconi, o qualcosa di simile, i quali dovranno essere riempiti di acqua o con della sabbia. Man mano è anche possibile aumentare lo sforzo nonché l'intensità degli esercizi, utilizzando dei pesi più pesanti (circa tre o più chili) oppure una normale corda. Arrotolando quest'ultima e srotolandola, si andranno a potenziare i propri polsi. Per verificare i risultati ottenuti, è possibile provare ad alzare una sedia prendendola dalla parte più bassa di una gamba. Nonostante quest'attività possa apparire molto banale, sicuramente necessita di una potenza del polso notevole. Nel caso in cui si riesce a far tutto ciò, i propri esercizi hanno dato i loro frutti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come potenziare le braccia con il TRX

Il TRX è un sistema di allenamento che si sta diffondendo sempre di più, perché unisce ad una grande efficacia la possibilità di praticare gli esercizi anche se si ha poco tempo o non si può andare in palestra. Per allenarti con questa tecnica hai...
Fitness

5 esercizi per potenziare delle gambe

Sei un appassionato di body building? La tendenza è generalmente quella di concentrarsi sulla parte superiore del corpo trascurando quella inferiore. Assolutamente sbagliato, non cadere in questa tentazione se non vuoi che il tuo corpo sia sproporzionato....
Fitness

Ginnastica posturale: esercizi base

Attraverso gli esercizi di ginnastica posturale si rinforzano, si allungano e si rilassano i muscoli, donando loro elasticità. L'elasticità dei muscoli è un fattore che non sempre si ha a causa di posizioni errate che si assumono quotidianamente ed...
Fitness

5 esercizi per potenziare i polpacci dopo aver tolto il gesso

Finalmente vi siete tolti quel maledetto gesso, che avete dovuto portare per un mese interno. La muscolatura, della vostra gamba, ha risentito dell’inattività ed i polpacci si sono letteralmente sgonfiati e li avvertite fragili e bisognosi di un potenziamento....
Fitness

5 esercizi di ginnastica bioenergetica

La ginnastica bioenergetica ha, come fine principale, quello di riequilibrare sia il corpo che la mente, ristabilendo un alto grado di benessere e un buon livello di rilassamento; inoltre, è in grado di tonificare i muscoli e di aumentare la resistenza...
Fitness

5 esercizi di ginnastica ritmica

La ginnastica ritmica comprende una serie di esercizi alcuni dei quali devono essere sostenuti con attrezzi, come la palla, il nastro, la fune, la clavette e il cerchio. La ginnastica ritmica è una disciplina che va seguita costantemente con allenamenti...
Fitness

Ginnastica in mare: esercizi per i glutei

Le cosce e i glutei sono le parti del corpo in cui, specie nelle donne, più che altrove si accumula il grasso. Il fenomeno succede persino alle persone snelle. La parte alta delle cosce e la parte laterale dei glutei risultano spesso preda di quella...
Fitness

5 esercizi di ginnastica artistica per bambini

Diventare atleti di ginnastica artistica è il sogno di moltissime ragazze di ogni età, ma non tutti purtroppo hanno la capacità e il talento per poter eccellere in questa disciplina. La ginnastica artistica infatti prevede allenamenti costanti, movimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.