Come ottenere il medico di base a Roma e Milano

Tramite: O2O 26/03/2015
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il medico di famiglia, altresì conosciuto come medico di medicina generale o M. M. G., o medico di base, o medico curante o di fiducia, è in Italia un medico che, nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale, è l'ufficiale sanitario di primo livello, ovvero presta il primo livello di assistenza sul territorio. Tale figura venne introdotta in italia con la legge 23 dicembre 1978 n. 833, nell'ambito dell'istituzione del Servizio Sanitario Nazionale italiano. Il suo ruolo è l'equivalente del General Practitioner, nel Regno Unito e nella maggior parte dei paesi di lingua anglosassone. A norma del Titolo IV del d. Lgs. 17 agosto 1999 n. 368, modificato dal D. Lgs. N. 277/2003, è prescritto come requisito fondamentale ai nuovi medici di medicina generale, abilitati dopo il 31/12/1994, il conseguimento del Diploma di formazione specifico in medicina generale, necessario per l'esercizio dell'attività di medico chirurgo di medicina generale nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale. Il possesso del diploma costituisce requisito necessario per l?iscrizione alla graduatoria unica regionale della medicina generale, finalizzata all'accesso alle convenzioni con il SSN in qualità di medico di Medicina Generale. Nei passi a seguire sarà illustrato come ottenere il medico di base a Roma e a Milano.

24

La prima cosa da fare, senza la quale non è possibile far partire la propria richiesta, è l?iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale, che è il passo propedeutico per poter esercitare il proprio diritto ad avere, gratuitamente, l?assistenza sanitaria di base. Una volta fatto questo adempimento, ci si deve recare presso gli sportelli della propria ASL di competenza, a Roma o a Milano. Se si è residenti, si può anche farlo tramite internet, ad esempio tramite il sito della Regione Lazio. Coloro che non sono residenti, ma si trovano a Roma o Milano per motivi di studio o di lavoro o legati a motivi sanitari, possono a loro volta avere l'assistenza sanitaria erogata dal medico di base da un periodo minimo di tre mesi fino ad un massimo di dodici, al termine dei quali essa può essere prorogata, sempre facendo domanda.

34

Per poter vedere accolta la propria domanda, il richiedente deve accludere una serie di documenti. I cittadini italiani residenti e quelli dell'Unione Europea, devono presentare un documento di riconoscimento valido e il proprio codice fiscale, i cittadini italiani non residenti sono invece obbligati a presentare in aggiunta ai precedenti l'auto-dichiarazione di domicilio, il foglio di revoca del precedente medico rilasciato dall'Azienda ASL di provenienza e una dichiarazione del datore di lavoro o il certificato rilasciato dal medico specialista o dal medico curante di provenienza o autocertificazione a seconda del motivo per cui risiede temporaneamente a Roma o a Milano.

Continua la lettura
44

C'è un ulteriore caso, nel quale si può richiedere il proprio medico di base, ed è quello dei cittadini extracomunitari. Nel loro caso oltre a documento di riconoscimento valido e codice fiscale, è necessario presentare l'originale del permesso di soggiorno. Una misura di civiltà che rende ancora più stringente il diritto alla salute riconosciuto dalla Costituzione per tutti coloro che si trovino all'interno dei confini nazionali.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Consigli per aiutare la cicatrizzazione di una piccola ferita

Capita spesso di cadere e sbucciarsi o di procurarsi in altri modi delle piccole ferite per le quali non conviene recarsi in ospedale o in primo soccorso. Infatti queste ferite sono di solito così piccole da non richiedere il consulto e la cura di un...
Salute

Day hospital: cosa portare

Sono vari anni ormai che, con i passi da gigante fatti dalla medicina, soprattutto grazie all'anestesia epidurale e alle operazioni fatte in laparoscopia, che la degenza in ospedale non è più così lunga. Oggi spesso si rimane in ospedale un paio di...
Salute

Come curare il giradito

Il giradito è un'infezione abbastanza comune che si manifesta prevalentemente tra le persone che amano rosicchiare le loro unghie e pellicine, anche se può verificarsi a livello dei piedi negli atleti che praticano sport di endurance o in pazienti diabetici....
Salute

Flusso troppo abbondante: come fare

(Attenzione! La lettura del seguente articolo non può sostituirsi ad un consulto medico specialistico)Il flusso abbondante condiziona una donna su cinque, soprattutto se si tratta di giovani donne in età fertile o donne adulte che si avviano verso la...
Salute

Come curare l'alluce valgo

L'alluce valgo, conosciuto anche come borsite, è un grumo osseo che finisce per rendere molto difficoltosa la camminata in quanto si forma alla base dell'alluce. Sono 3 le cause principali di tale disturbo: le scarpe troppo strette, una complicazione...
Salute

Come alleviare il dolore al coccige

Tra le tante patologie e dolori annessi che si possono presentare, una tra le tante, seppur banale, ma fastidiosa, è il dolore al coccige. Quando questo dolore si presenta, è necessario capire le cause, individuare l'eziologia del dolore, questo lo...
Salute

Come allentare tensione al collo

Per vari motivi, una persona su tre soffre di questo problema; succede soprattutto alle persone che sono seduti alla scrivania per lavoro, per studio, ma anche può essere causata per l'accumulo di stress, per una postura sbagliata o per una posizione...
Salute

Come curare le gengive infiammate

Quello delle gengive infiammate (gengivite, nella maggior parte dei casi, anche se non è l'unica causa di infiammazione) è un problema alquanto fastidioso. Possiamo vedere quali rimedi è possibile adottare in caso di infiammazioni gengivali, anche...