Come migliorare il palleggio nella pallavolo

Tramite: O2O 03/06/2018
Difficoltà: media
17
Introduzione

Se vi piace giocare a pallavolo ma avete qualche difficoltà in fase di palleggio, potete migliorare la tecnica apportando alcune importanti modifiche sia al posizionamento abituale delle mani che del corpo. In quest'ultimo caso in particolare vanno rettificate gambe e tronco, che devono assumere una posizione ben precisa atta a massimizzare il risultato. In riferimento a ciò, ecco una guida su come migliorare il palleggio nella pallavolo.

27

Posizionare correttamente le mani

La pallavolo di base prevede un massimo di tre tocchi prima che la palla ritorni nella metà campo avversaria. Il primo è proprio quello del palleggiatore che la passa all'alzatore, e che a sua volta la fornisce allo schiacciatore completando i tre suddetti tre tocchi consentiti. Premesso ciò, la prima tecnica da curare è quella di posizionare correttamente le due mani che devono formare una sfera. I pollici e gli indici devono rimanere vicini, in modo da creare una sorta di cuore capovolto.

37

Rivolgere i pollici verso il basso

Il secondo importante accorgimento per migliorare il palleggio nella pallavolo, riguarda sempre la posizione del pollice che deve essere rivolta verso il basso e ben disteso. Le mani tra l'altro non dovranno per nessuna ragione scendere al di sotto delle labbra. Inoltre è necessario metterci in posizione tale come se intendessimo colpire la palla con la testa. Per verificare ciò, quando si palleggia basta provare a togliere le mani e vedere dove cade la palla. Se quest'ultima ci supera, allora significa che la posizione è sbagliata, e lo stesso dicasi se colpisce il viso. La palla di conseguenza deve colpire la fronte. Fatta questa importante verifica, possiamo passare al corretto posizionamento del busto che troverete nel passo successivo della presente guida.

Continua la lettura
47

Correggere la posizione del busto

Per migliorare il palleggio nella pallavolo, è importante correggere la posizione del busto che deve tendere in avanti, con il sedere che funge da punto estremo della parte posteriore del corpo. Inoltre le spalle non devono mai andare oltre il sedere stesso, e non bisogna mai usare il busto per spingere. Tale postura infatti comporta un palleggio più falloso, e di conseguenza la palla tende ad alzarsi in verticale. Inoltre va sottolineato che non bisogna mai tentare di palleggiare con le spalle rivolte alla rete poiché non si riesce a vedere dove si trovano i compagni e soprattutto qual è l'assetto difensivo della squadra avversaria, ma è necessario giocare sempre d'anticipo in modo da rendere vincente l'azione offensiva.

57

Tenere le gambe solide

Il gioco di gambe nella pallavolo è fondamentale; infatti più assumiamo una posizione solida e maggiormente risulta preciso il palleggio. D'altro canto i muscoli più forti che abbiamo sono proprio quelli delle cosce. Nel gioco della pallavolo un buon palleggiatore è colui che riesce ad anticipare la traiettoria della palla in modo veloce e netto allo scopo di trovarsi sempre in anticipo rispetto al punto d'impatto, e ciò può avvenire con forza e capacità di rotazione del busto ed usando proprio le gambe come asse portante. A margine per ottimizzare il risultato, il consiglio è di visualizzare il video annesso e di leggere oltre al link qualche manuale tecnico di pallavolo.

67
Guarda il video
77
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come migliorare la propria tecnica a golf

Nella pratica del golf le cose più semplici a volte appaiono difficili da imparare sia per gli esperti che per i novizi, e quindi non si riescono ad ottenere i risultati che ci si aspetta da questo nobile sport. A tale proposito, ecco una guida con alcuni...
Fitness

Come migliorare il tuo portamento

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di portamento. Nello specifico, come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come migliorare il tuo portamento.Al fine di riuscire a comprendere...
Fitness

Come Migliorare Il Proprio Cambré Nella Danza Classica

Il cambré è un movimento tipico della danza classica e di altre discipline artistiche ugualmente importanti come il tango. Questo passo non è semplicissimo da eseguire e richiede parecchio esercizio da parte del ballerino. Per migliorare il movimento...
Fitness

Come migliorare la coordinazione

In ogni tipo di sport, il principale obiettivo è quello di ottenere il massimo livello possibile di abilità motoria tenendo conto, in particolar modo, delle capacità personali di ogni soggetto. Migliorare l’abilità coordinativa è molto importante...
Fitness

Come migliorare la falcata nella corsa

Intuitivamente la falcata nella corsa viene associata alla lunghezza del passo, in realtà indica il prodotto tra il numero di passi e la loro lunghezza; che si traduce nella distanza tra una spinta e l'appoggio successivo. Puntare a migliorare la propria...
Fitness

Come migliorare le prestazioni alla cyclette

In questo articolo vi consiglieremo come migliorare le prestazioni alla cyclette. Se non avete sempre tempo per fare passeggiate lunghe o per andare in palestra e, soprattutto per chi lavora tante ore o per le persone anziane, è fondamentale possedere...
Fitness

Come migliorare la propria postura

Assumere una postura scorretta può, nel tempo, comportare seri problemi al fisico, compromettendo seriamente schiena e collo, dando origine a sbilanciamenti in avanti o indietro, a frequenti dolori alle articolazioni, mal di testa ed affaticamento. A...
Fitness

Come migliorare il fiato

L'atto della respirazione è un intervallarsi di inspirazioni ed espirazioni. Grazie a questo meccanismo riusciamo a immagazzinare la giusta quantità di ossigeno di cui il nostro organismo ha bisogno giornalmente. Inoltre possiamo garantirci un ricambio...