Come mettere un preservativo femminile

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il preservativo femminile è una guaina trasparente in poliuretano che, una volta messa in vagina prima del rapporto, forma una barriera tra gli organi genitali dei due partner. In questo modo garantirà protezione da gravidanze indesiderate ed anche da malattie a sessualmente trasmissibili. Quali sono gli altri vantaggi? Potrà essere inserito anche con molto anticipo, non richiede il ritiro immediato del pene dopo l'eiaculazione, in quanto non è vincolato all'erezione. Se il suo uso viene fatto in modo corretto, ha la stessa efficacia degli altri metodi contraccettivi. Inoltre non ha né rischi e nemmeno effetti collaterali. Il materiale con cui è realizzato fa in modo che sia maggiormente resistente dei condom maschili in lattice, non provocando reazioni allergiche, e che si riveli compatibile sia con i lubrificanti a base acquosa, ma anche con quelli a base oleosa. L'unico inconveniente sta nel capire come mettere un preservativo femminile, in quanto la procedura ha bisogno almeno di alcune prove, prima di mettere tale protezione in pratica. Buona lettura!

27

Occorrente

  • Preservativo femminile
  • lubrificante
37

Scelta del preservativo

Per poter produrre un po' di esperienza in questo campo, la prima cosa da fare è ovviamente acquistare il preservativo femminile. Lo potrete trovare nelle farmacie oppure anche su certi siti nel Web di e- commerce specializzati in condom. Una volta comprato, dovrete aprite la bustina con le mani; evitate di usare taglierini, coltelli oppure forbici: potreste rischiare di rompere il prodotto prima dell'utilizzo. A parte l'efficacia nella prevenzione delle gravidanze indesiderate e delle malattie sessualmente trasmissibili, c'è un altro, fondamentale motivo per decidere di usare il preservativo femminile. Si tratta della libertà di scelta. Il preservativo femminile, infatti, costituisce un'ulteriore opzione per le donne che intendano gestire in prima persona la propria sessualità. È la donna, cioè, a decidere in piena autonomia quale protezione adottare, senza dipendere dall'uomo e dalla sua eventuale riluttanza a indossare il profilattico. Una conquista importante, soprattutto in considerazione del fatto che il gentil sesso è statisticamente più vulnerabile al contagio da Hiv.

47

Come indossare il preservativo femminili

Come potrete osservare, il preservativo è composto da due anelli, uno esterno aperto ed un interno chiuso. Essi sono uniti da una guaina lunga. A questo punto, con il pollice e l'indice, dovrete premere l'anello interno, come se voleste dare un pizzico, quindi infilatelo in vagina, aiutandovi con l'indice. Cercate di stendere la guaina fino a dove riuscite, la cosa importante è quella di non creare delle pieghe. L'anello esterno deve restare fuori. Al momento della penetrazione, poi, potrete aiutare il partner ad entrare; e se l'operazione risulta un po' difficile, dovrete utilizzare un lubrificante per migliorare tali passaggi. Una volta finito l'atto sessuale, dovrete arrotolare in modo lento l'anello esterno e, sempre restando lenti, dovrete estrarre il preservativo in modo molto delicato. Non gettatelo nel water, ed anzi lo dovrete riporre in un foglio di carta, poi direttamente nella spazzatura.

Continua la lettura
57

Richiesta pratica nell'uso

Il condom femminile potrà essere inserito anche un po' di tempo prima di iniziare l'unione fisica: non reca troppo fastidio. È molto più resistente di quello maschile, ma è sconsigliato usarli entrambi, in quanto l'attrito del condom doppio potrebbe non recare piacere, però soltanto fastidio ed altre complicazioni. Tale prodotto potrà essere inoltre usato anche per il sesso orale. Il preservativo femminile è un buon metodo contraccettivo dove occorre soltanto un po' di pazienza ed attenzione maggiore del classico preservativo maschile. Il preservativo femminile è un metodo contraccettivo che richiede pratica ma sopratutto conoscenza del proprio corpo. È quindi necessario esercitarsi nell'inserimento e nel toglierlo prima di ricorrervi durante un rapporto sessuale. L'applicazione diventa più agevole con il passare del tempo, però potranno servire parecchi tentativi in modo da prendere confidenza con la guaina, imparando a posizionarla in modo corretto. Vi consigliamo di provare almeno tre volte prima di decidere se continuare a usarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Getta i preservativi usati nella spazzatura - non buttarli nel water.
  • Come nel caso di condom maschili: non riutilizzarli mai
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

Cosa fare se si rompe il preservativo

Parlare di profilattici non è mai semplice, il solo pronunciare la parola preservativo provoca sconforto e imbarazzo; nonostante sia un oggetto con cui molti hanno a che fare quotidianamente, tanti altri hanno scrupoli etici o religiosi che rendono l'utilizzo...
Sessualità

Come comportarti se si rompe il preservativo

In questo articolo vedremo come comportarsi se si rompe il preservativo. Esso è uno degli antichi contraccettivi. Fin dai tempi della Civiltà Egizia risalgono le sue origini. Col passare dei secoli ha avuto un'evoluzione tecnologica progressiva. Al...
Sessualità

10 cose da sapere sul preservativo

Il preservativo è uno dei metodi anticoncezionali più diffusi, il cui impiego è utile non solo per evitare gravidanze indesiderate. Infatti, attraverso l'atto sessuale si possono trasmettere molte malattie infettive anche gravi, come ad esempio l'HIV....
Sessualità

Come utilizzare il preservativo

La contraccezione è un metodo inteso a evitare, in modo reversibile e temporaneo, la fecondazione dell'ovulo da parte di uno spermatozoo o, se è avvenuta la fecondazione, l'annidamento dell'uovo fecondato. Essa si basa su quattro tipi di azione: mezzi...
Sessualità

Come evitare di rimanere incinta

La contraccezione, al giorno d'oggi, è probabilmente uno dei temi più caldi e dibattuti: se pianificata, non solo serve ad evitare il concepimento ma anche a migliorare il rapporto di coppia e a consentire ai partner di vivere serenamente e profondamente...
Sessualità

Controllo delle nascite: la spugna contraccettiva

Per chi non vuole rinunciare ad avere rapporti sessuali, ma desidera essere completamente sicura di non andare incontro ad una gravidanza indesiderata, esistono tutta una serie di metodi contraccettivi. È possibile, infatti, utilizzare i più comuni,...
Sessualità

Come non rompere il preservativo

Il preservativo rappresenta una delle più importanti e fondamentali precauzioni, in grado di difendere ogni donna da una gravidanza non desiderata in quel preciso momento, ma cosa ben più importante è quella di garantire un'altissima protezione dalle...
Sessualità

10 consigli per l'educazione sessuale

Purtroppo l'educazione sessuale è ancora un tabù, soprattutto nelle scuole, luogo in cui maggiormente dovrebbero tenersi corsi del genere. Un adolescente spesso, o perché si vergogna a chiedere consigli ai propri genitori o per informazioni vaghe e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.