Come massaggiare la clavicola

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La clavicola è una parte fondamentale della parte scapolare, perché collega i deltoidi al grande pettorale, agendo come stabilizzante delle ossa del nostro scheletro, oltre che contribuendo a rafforzare i muscoli delle spalle. La clavicola può affaticarsi e diventare dolorante al seguito di attività faticose come spingere o sollevare dei pesi consistenti. Un massaggio alla clavicola può contribuire ad alleviare il dolore o semplicemente fornire sollievo dallo stress. A questo proposito, vediamo riportati qui di seguito alcuni brevi passi che vi aiuteranno a capire come massaggiare la clavicola.

24

Chiedete al destinatario del massaggio di sdraiarsi sulla schiena. Se avete confidenza con quest'ultimo, chiedetegli di togliere la maglietta, coprendo l'area del torace con l'asciugamano. Posizionate i pollici nelle cavità delle clavicole, uno su ciascun lato. Muoveteli delicatamente, premendo e sciogliendo i muscoli presenti in quest'area. Avvicinatevi alle spalle, e fate scorrere i pollici lungo la zona del collo. Premete i pollici sulla parte esterna a ciascun lato della clavicola, con le dita rivolte verso l'esterno, a riposo sulle spalle. Stringete la zona, facendo scorrere il pollice verso il basso durante tutta la durata del movimento.

34

Se volete, prima di iniziare, è possibile fare eseguire al destinatario del massaggio alcuni esercizi di allungamento, che comprendono movimenti dei pettorali e dei deltoidi: tratto toracico, la rotazione del collo e la curvatura laterale del collo. In questo modo, è possibile evitare dolori muscolari ed articolari nella zona della clavicola. Gli esercizi di allungamento possono essere eseguiti in piedi, seduti o piegati in avanti.

Continua la lettura
44

Premete il pollice su ciascuna spalla, proprio nel punto in cui la spalla si unisce al braccio, e continuate a massaggiare la zona per un minuto o due. Chiudete le mani a pugno sciolto e posizionatele entrambe sul bordo della clavicola, con le nocche rivolte verso il torace del destinatario del massaggio (le dita devono risultare nascoste sotto e rivolte verso di voi). Premete le mani e fate scorrere i pugni verso il petto, ripetendo più volte l'operazione. Per facilitare l'operazione. È possibile utilizzare un po' di olio per bambini o da massaggio, se lo desiderate; una o due gocce dovrebbero essere sufficienti. Abbiate cura di tenere le unghie corte, prima di eseguire un massaggio sulle clavicole: fate in modo che non superino la punta delle vostre dita.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come stimolare il quinto chakra

I chakra sono sette e ognuno di essi si collega ai vari punti del corpo. Ogni chakra rispecchia un particolare aspetto della vita umana. Corrisponde anche ad un diverso livello di conoscenza, consapevolezza e di livello energetico. La loro apertura avviene...
Rimedi Naturali

Come fare un massaggio Thai frontale e una stimolazione ai reni

Il massaggio thailandese è una pratica medica elaborata dai monaci buddisti più di 2500 anni fa, che combina le tecniche di digitopressione della medicina cinese alle posizioni derivanti dallo yoga indiano. Lo scopo di questa pratica è di conseguire...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici del pino mugo

La natura è la nostra migliore alleata di bellezza. Moltissime sostanze naturali ci aiutano infatti ad avere una bella pelle e dei capelli forti e sani. Non solo: la natura è anche una delle nostre migliori alleate in fatto di salute. Moltissimi piccoli...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'olio essenziale di cardamomo

L'olio essenziale di cardamomo si ricava dai semi essiccati dell'omonima pianta. Di colore giallo pallido, ha un aroma gradevole e dolce. Dalle proprietà digestive, carminative, antisettiche e toniche, riduce l'alitosi, le fermentazioni intestinali,...
Rimedi Naturali

Come Praticare Un Massaggio Shiatsu Sull'Addome

Massaggiare un corpo è senza dubbio, una delle forme più antiche e naturali di terapia: da come si evince dall'etimologia del termine "massaggio" (dal greco massein, «impastare», «modellare»), questo consiste nello stimolare la superficie cutanea...
Rimedi Naturali

Come fare il massaggio ampuku

A volte capita di non essere proprio al massimo delle nostre forze, di sentire una riduzione generale dell'energia e desiderare quindi un bel massaggio che rimetta in sesto corpo e spirito. Per questo motivo, nei passaggi seguenti, vi daremo dei consigli...
Rimedi Naturali

Aloe vera: 10 rimedi di bellezza

L'aloe vera è un prodotto naturale utile per il benessere e la bellezza di pelle e capelli. Il gel viene impiegato in moltissimi detergenti e cosmetici, per idratare, purificare e lenire l'epidermide. Stimola l'acido ialuronico ed il collagene, per cui...
Rimedi Naturali

Oli essenziali per il buonumore

Gli oli essenziali si ricavano dalle piante, dai fiori, dai frutti e da alcune spezie. Queste essenze hanno un'intensa profumazione e vengono utilizzate ampiamente in aromaterapia, con scopi estetici e curativi. Fatevi quindi conquistare dalle loro proprietà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.