Come mangiare la frutta secca a colazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La frutta secca, considerata per anni un alimento dannoso per l'organismo, ultimamente ha visto rivalutato il suo ruolo; sono state riconosciute, infatti, le sue molte proprietà e la ricchezza di sostanze nutritive. Ricca di fibre, vitamine, sali minerali e proteine, la frutta secca è stata riabilitata come alimento utile anche nelle diete, infatti recenti studi dimostrano come aiuti a mantenere regolare il peso forma. Ovviamente, come per molti altri alimenti, si sconsiglia il largo consumo della frutta secca, ma una buona dose specialmente di prima mattina, dà la giusta carica per cominciare la giornata. Ecco quindi alcune idee su come mangiare la frutta secca a colazione.

27

Occorrente

  • Frutta secca a guscio di qualità
  • Frutta secca polposa disidrata
  • Yogurt magro
  • Latte
37

Frutta secca a guscio con yogurt e latte

Prima di tutto bisogna fare una distinzione nella frutta secca tra quella a guscio e quella polposa disidratata. La frutta secca a guscio comprende tutti quegli alimenti che come il nome suggerisce, si trovano all'interno di una corazza più o meno dura, a seconda del frutto. Mandorle, noci, pistacchi, arachidi sono alimenti ricchi di grassi insaturi e polinsaturi, risultando così privi di colesterolo; inoltre, il fatto di contenere pochissima acqua li rende perfetti come concentrato di energia. Una buona idea è fare colazione con del pane e marmellata di castagna, uno dei frutti meno calorici; oppure uno yogurt magro con un muesli ricco di cereali e frutta secca. Quest'ultima combinazione è consigliata per chi deve passare una mattinata a lavoro o a studiare, in quanto la frutta a guscio è ricca di minerali, fosforo e ferro, elementi che aiutano la concentrazione. Bere latte di mandorla oppure creare dei centrifugati di frutta secca, può aiutare l'organismo ad assimilare tutti i principi nutritivi di questi elementi, e sono delle idee su come mangiare la frutta secca a colazione.

47

Frutta secca polposa da mangiare per colazioni lampo

La frutta secca polposa è quasi totalmente priva di grassi, mentre è ricca di fibre, zuccheri e minerali. Il fatto di essere disidratata e cioè priva di acqua, la rende meglio di quella frutta fresca in quanto gli elementi vengono assorbiti in maniera più immediata e concentrata. La frutta secca disidratata è composta da datteri, uva passa, mirtilli, albicocche, fichi, prugne, e tutta quella frutta fresca che la si fa essiccare al sole o in un forno. La sua assimilazione nel corso di una colazione può essere effettuata senza problemi, perché gli zuccheri finiranno per essere consumati nelle ore successive; meglio evitarla nel pomeriggio o alla sera, perché non vi sarà sufficiente tempo per smaltire tali zuccheri. Una manciata di prugne o uva passa per regolamentare l'intestino è consigliato ogni mattina; oppure una macedonia veloce con frutta fresca come mela o banana, insieme a mirtilli, albicocche e uva passa, può dare il giusto sprint e possono essere delle alternative valide su come mangiare frutta secca a colazione.

Continua la lettura
57

Dolci con frutta secca a colazione ma non per tutti

La frutta secca viene largamente usata anche nelle ricette di dolci: ciambella con mandorle e pinoli, torta di al cioccolato e uva passa, crostata di albicocche, plumcakes con noci, croccante alle mandorle, sono solo alcuni dei dolci da poter utilizzare come alternativa a come mangiare la frutta secca a colazione. Sicuramente molto più calorici, i dolci rappresentano una scelta più golosa e gustosa per chi preferisce una colazione con più zuccheri e magari più sfiziosa. Pur essendo consigliata in moltissimi casi, la frutta secca dovrebbe essere limitata, anche a colazione, per le persone che soffrono di problemi renali, oppure per i diabetici che devono evitarla per l’alto contenuto di zuccheri. Mentre chi soffre di disturbi gastrointestinali e malattie del colon, farebbe bene ad astenersi dall'assunzione per la loro forte percentuale di fibre.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mangiare un po' di frutta secca ogni mattina aiuta a regolamentare l'intestino e a concentrarsi a lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

I benefici degli alimenti secondo il loro colore

Da sempre la natura ci stupisce con la sua meravigliosa capacità di creare forme, colori e preziosi elementi capaci di donarci una vita migliore. Sono molti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno per funzionare al meglio e la natura questo...
Alimentazione

I 10 piatti meno calorici in assoluto

Siamo finalmente in estate e, complice il caldo, potremmo avere qualche fase di inappetenza. Mangiare qualcosa di pesante e troppo grasso non sembra particolarmente invitante. Fortunatamente esistono molti piatti ipocalorici e facili da realizzare. Nei...
Alimentazione

Come ridurre il consumo di carboidrati

Un'alimentazione salutare ed equilibrata richiede l'assunzione di tutti i tipi di nutrienti essenziali.Sarebbe un errore rinunciare alle proteine, alla giusta dose di grassi e ai carboidrati. Questi ultimi sono degli zuccheri di cui il regime alimentare...
Alimentazione

Come perdere peso con il succo di prugne

L'accumulo di grasso nel nostro corpo è dovuto alla necessità di conservare le tossine. In effetti esse vengono avvolte nel grasso, perché è il posto dove fanno meno danni all'organismo, in attesa di una successiva eliminazione.Per perdere grasso...
Alimentazione

5 alimenti ricchi di carboidrati

I carboidrati sono macronutrienti indispensabili per una dieta sana ed equilibrata. Rappresentano un'importante fonte di energia per il corpo e la mente. Contribuiscono al funzionamento del sistema immunitario ed alla fertilità. Inoltre, nutrono i tessuti,...
Fitness

Errori da evitare nel dopo palestra

Un buon allenamento va eseguito sempre con costanza e dedizione. Migliora la salute, la forma fisica ed il benessere psichico. Non a caso, molti medici consigliano la palestra per riabilitazioni, problemi cardiocircolatori e stress. Per ottenere risultati...
Alimentazione

Come depurarsi dopo le abbuffate delle Feste

Depurarsi dopo le abbuffate delle Feste non è solo una "moda" ma una necessità. Quindi non significa solo tornare in forma e sgonfiarsi ma anche "disintossicarsi". Durante le Festività non solo si abusa di cibo e di bevande poco salutari. I grassi...
Sessualità

Come recuperare energie dopo un rapporto

Fare l'amore è bellissimo; non a caso poeti e musicisti hanno decantato questi momenti d'intimità con versi e canzoni. È stupendo vivere l'intimità con la persona che si ama, specialmente quando si è raggiunta un'intesa sotto tutti gli aspetti, non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.