Come liberarti dal senso di frustrazione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se i sentimenti si protraggono per lungo tempo, possono portare a stress e ansia, impedendo di essere tranquilli nella vita quotidiana. È importante quindi comprendere le cause di fondo e di esercitare misure preventive che possono contribuire a ridurre lo stress e rompere le barriere della frustrazione. Ecco una guida su come liberarti dal senso di frustrazione.

24

I progetti

Imposta poi dei tempi ragionevoli in cui puoi conseguire dei piccoli obiettivi. Non farti sopraffare assumendo troppi progetti in una sola volta, ma lavora ad un ritmo adeguato, senza sentirti sotto pressione. Resta positivo e mantieni una mente aperta. Tieni poi presente che è umano fare errori. Incoraggia te stesso pensando positivamente, anche quando ti trovi in una situazione o un ambiente negativo. Mantieni sempre un atteggiamento propositivo in tutte le sfide e gli ostacoli. I sentimenti negativi fanno solo abbassare il tuo tono d'umore. Ognuno si sente frustrato di tanto in tanto, soprattutto di fronte a situazioni difficili o quando non è possibile controllarle con le sole proprie forze.

34

La consapevolezza

La cosa da fare quando ti senti frustrato è quello di accettare questa sensazione e gli eventi che hanno portato ad essa, che molto probabilmente appartengono al passato: è importante quindi, per aiutare te stesso, andare avanti, riconoscendo che non c'è niente che tu possa fare per cambiare quello che è successo. Avere una messa a fuoco della situazione aiuta a passare oltre le tue frustrazioni e risolvere il problema autonomamente, proiettandoti verso il futuro e godendo il presente.

Continua la lettura
44

La reazione

Considera inoltre tutte le opzioni possibili che puoi attuare prima di arrenderti a una eventuale sconfitta. È molto facile sentirsi frustrati quando ci si sente in trappola. La cosa importante da ricordare però è che ci sono sempre più soluzioni per ogni problema. Passa in rassegna tutte le alternative e ripensa all'ostacolo in modo diverso. Impegnati per eliminare dalla mente i pensieri frustranti. Prendi nota di qualsiasi tipo di pensiero negativo e prendi provvedimenti per cambiare. Questo ti permetterà di evitare la preoccupazione per le piccole cose e concentrarti sulla risoluzione dei problemi veramente importanti. Reagisci prendendo il controllo della situazione e pensa se puoi fare qualcosa a riguardo. Cercare di risolvere situazioni che non possono essere cambiate può portare a ulteriore stress e frustrazione. Circondati infine di persone positive quando possibile e trascorri più tempo con loro.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come sfogare le proprie frustrazioni

È inutile negarlo: i momenti no capitano a tutti. Si può essere anche la persona più calma e positiva di questo mondo, ma ci sarà sempre un periodo di particolare stress e frustrazione pronto a gettarci nell'angoscia e nella negatività, spingendoci...
Psicologia

Come trattenere le lacrime

A tutti capita di essere travolti da un desiderio impellente di piangere, scaturito talvolta da un sentimento di frustrazione, che può essere causato dagli eventi più svariati: un pessimo voto a scuola, una delusione amorosa oppure una lavata di capo...
Psicologia

Come gestire le persone difficili

Le persone difficili sono quelle che possono essere descritte come invadenti, scortesi, egoiste, pettegole e meschine. Avere a che fare con loro risulta sempre molto difficile perché questa tipologia di persone agisce come un vero e proprio vampiro energetico...
Psicologia

Come riempire il vuoto interiore

Il vuoto interiore è uno spazio colmo di dolore che si insinua all'improvviso dentro noi stessi e che diventa come un compagno silenzioso e costante delle nostre giornate. Siamo spenti, lontani da tutto e senza nulla che ci possa scuotere: la sensazione...
Psicologia

Come superare una delusione lavorativa

La delusione è un particolare stato psicofisico che subentra quando un individuo non vede realizzarsi le proprie speranze, aspettative o desideri, questo succede anche id sorpresa, senza nessun preavviso o avvisaglia. Si può soffrire per amore, per...
Psicologia

5 benefici del pianto

Per pianto viene inteso comunemente quel processo di rilascio delle lacrime in risposta ad uno stimolo, cioè un'emozione. Quest'ultima può essere sia positiva, quindi di gioia, che negativa, quindi di dolore. Lacrime ed emozioni non sempre sono compresenti....
Psicologia

Come superare i momenti di rabbia

La rabbia è una delle emozioni più comuni e frequenti che le persone possono provare insieme alla gioia ed al dolore. Questo stato d'animo mette sotto pressione sia il fisico che la psiche. È possibile, però, imparare a gestire e a superare questo...
Psicologia

10 modi per superare una giornata NO

Ci sono giornate che vorresti scrollarti di dosso il più presto possibile. Un esame in cui hai fatto quasi scena muta, la rimozione dell'auto che hai lasciato in sosta vietata, un brutto voto a scuola, problemi sul lavoro... Una di quelle giornata in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.