Come leggere i mandala

Tramite: O2O 15/04/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

I mandala rappresentano un simbolo spirituale e rituale che ha come immagine l?universo.
Non sono solamente una forma di arte, ma vengono anche utilizzati in varie tradizioni di tipo spirituale. I mandala hanno un'antichissima storia, nascono nel lontano Oriente e sono elementi caratterizzanti di religioni come il buddismo e l'induismo. Vengono spesso utilizzati anche per focalizzare l'attenzione e per definire lo spazio sacro, come elementi dunque di aiuto per i vari processi di meditazione. Un consiglio è quello di disegnare all'interno di un libro dei mandala e poi di colorarli: è uno strumento di meditazione davvero eccezionale per la mente. In questa guida vogliamo illustrarvi come leggere nel modo corretto i mandala.

27
Occorrente
  • Libro da colorare
  • Matite pastello
37

Partite dal cerchio

Vediamo dunque come si legge un mandala: per prima cosa occorre partire dal suo cerchio, che rappresenta la nostra coscienza e simboleggia pertanto il ciclo della vita. Il quadrato sta invece ad indicare la razionalità. Il punto rappresenta l'origine del tutto, mentre il triangolo è la direzione da seguire per essere felici ed in armonia con se stessi e con il mondo che ci circonda. Poi c'è il simbolo della croce, che rappresenta il tratto che unisce il mondo terreno e quello spirituale. La spirale, dal canto suo, mette invece in relazione la psiche con la creatività.

47

Interpretate i numeri

Vediamo ora come leggere i colori e i numeri di un mandala. Questi ultimi, infatti, dispongono di un loro specifico significato. In particolare, i numeri indicano l'individuo, gli opposti e l'armonia, nonchè l'equilibrio, la forza, la fisicità e la creatività. Stanno anche ad evidenziare il completarsi di un momento della vita. Leggere dunque un mandala nel modo giusto, può rappresentare un'ottima modalità per comprendere molti aspetti del proprio vissuto e per interiorizzarli nel modo più appropriato.

Continua la lettura
57

Valutate i colori

Ora passiamo alla lettura del significato dei vari colori di cui si compone un mandala. Il colore nero simboleggia il dolore, mentre il suo opposto (il bianco) indica il cambiamento al quale si è o si sarà sottoposti in futuro. Il rosso indica invece la vitalità, l'energia, la forza interiore. L'arancione rappresenta la ferrea volontà di riuscire in un'impresa particolarmente ardua. Ma non è tutto: il giallo è la consapevolezza delle proprie qualità, mentre il blu indica la maternità. Infine, il viola: questo colore così caldo indica la creatività, l'artisticità che c'è in noi e che ci consente di realizzare opere spesso anche molto geniali. Leggere nel giusto modo i colori di cui un mandala è formato, può servire dunque a comprendere cosa c'è che non va in se stessi e nel proprio modo di affrontare il mondo e il rapporto con gli altri.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Se cercate l'armonia nella vostra vita, provate a disegnare e a colorare il mandala corrispondente a quella specifica caratteristica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

I migliori mandala antistress

Il termine mandala è una parola del sanscrito ed ha il significato di ciclo oppure cerchio. La parola indica la totalità e l'essenza di chi la possiede. Dal punto di vista filosofico rappresenta l'interezza dell'universo e del cosmo, nella sua perfezione...
Psicologia

5 tecniche per rilassarsi

La necessità di rilassarvi e ricaricarsi è naturale in ogni essere umano. Specialmente i ritmi frenetici odierni, lo smog e le preoccupazioni fanno sì che il nostro fisico e la nostra mente ricerchino momenti di relax e pace. Con le 5 tecniche per...
Psicologia

Come stimolare le onde theta

Seguendo questa guida è possibile imparare come stimolare le onde theta senza bisogno di dormire e sognare. Queste onde vengono provocate dal cervello durante l’attività onirica quando il sonno è profondo e si raggiunge la cosiddetta fase Rapid Eye...
Psicologia

Come interpretare il linguaggio del volto

Capita a volte di vedere sul volto di qualcuno con cui si comunica, una smorfia o degli atteggiamenti un po' strani che ci fanno risflettere. Questo capita perché la comunicazione non verbale arriva prima rispetto alle parole e il più delle volte sono...
Psicologia

Come superare la malinconia

Ogni tanto ci sentiamo tristi e fuori luogo, niente di quello che ci circonda colpisce in modo particolare il nostro interesse. Ogni gesto, anche il più semplice, può diventare un'impresa impossibile. Ci sentiamo apatici e rimuginiamo di continuo su...
Psicologia

Come imparare a gestire le emozioni

Gli esseri umani per quanto forti fisicamente e dotati di una certa intelligenza, sono tuttavia vulnerabili in presenza di situazioni che possono generare delle emozioni che diventano poi difficili da gestire. Il problema se possiamo definirlo tale, si...
Psicologia

Come interpretare test di Rorschach

Il test di Rorschach generalmente viene utilizzato in psicologia come strumento di indagine della personalità. Si tratta di un test cosiddetto "proiettivo", il cui scopo è quello di far affiorare eventuali emozioni inconsce o conflitti interiori del...
Psicologia

Come superare i momenti di sconforto

Nella vita prima o poi può capitare a tutti di attraversare dei momenti tutt'altro che felici, i quali possono essere generati da eventi negativi quali la perdita di un familiare o di un amico, la separazione dal proprio partner, oppure la perdita del...