Come gestire la celiachia a scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per tutti i genitori e per i loro figli, il primo giorno di scuola è davvero importante. Oltre ad essere il primo contesto sociale in cui i bambini si cominciano a confrontare, è anche un momento carico di emozione e ansia soprattutto se i nostri figli devono affrontare una particolare dieta alimentare come quella della celiachia. Ci si preoccupa se i bambini siano i grado di affrontare o meno l'inizio scolastico con tale problema, ecco perché in questa guida vedremo come gestire una dieta senza glutine anche scuola.

26

L'approccio con gli altri bambini della classe, con le maestre e in generale con il contesto scolastico, soprattutto nei primi giorni e nei primi anni segna la crescita dei bambini ed è per questo che bisognerà fargli vivere al meglio tale esperienza. Avere la celiachia, può in qualche modo essere una difficoltà dal punto di vista psicologico e sociale perché il bambino può subito esser visto come "diverso" dai compagni ed essere preso in giro.

36

Nel caso di pause scolastiche (come la ricreazione) o di festicciole improvvisate, forniamo sempre lo zainetto del nostro bambino di snack senza glutine per non far sentire il bambino emarginato dai festeggiamenti e condividere il momento di allegria con i compagni. Spieghiamogli che le sue merendine possono essere offerte ai compagni (e non viceversa) per far capire agli amichetti che non si mangia qualcosa di così diverso dalle comuni merendine ma soltanto con un ingrediente in meno.

Continua la lettura
46

Nel caso di una gita scolastica, forniamo alle maestre un elenco completo degli alimenti consentiti e non consentiti per la dieta di nostro figlio. Oggi comunque in quasi tutti i bar, ristoranti, pub e pizzerie (proprio per la richiesta continua) sono presenti nei menù dei piatti senza glutine che i bambini potranno mangiare durante la gita.

56

Infine un grande aiuto per far affrontare la scuola (come qualsiasi altro bambino) a chi è intollerante al glutine può di sicuro arrivare da parte dei genitori ma anche da parte degli insegnanti. È fondamentale, che i genitori avvertano sempre gli insegnanti di questo problema. Un insegnante, per non mettere in difficoltà chi soffre di tale disturbo alimentare, può spiegare nel migliore dei modi a tutti i compagni di classe di quale problema si tratti. Se i nostri piccoli frequenteranno una mensa scolastica, sarà opportuno informare i maestri e i bambini degli alimenti che potranno rientrare nella particolare dieta di nostro figlio. Questo, gli permetterà di farli sentire più a loro agio non avendo ansie su cosa mangiare e cosa evitare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riempiamo di snack senza glutine lo zainetto di nostro figlio per i momenti di festa o di ricreazione.
  • Informiamo sempre gli insegnanti del problema fornendogli un elenco di alimenti consentiti e non consentiti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come evitare la contaminazione di cibi senza glutine

La celiachia rappresenta un'intolleranza al glutine, ovvero ad una proteina che si trova nella maggior parte dei cibi di consumo contenenti frumento. La celiachia può essere una malattia molto pericolosa per chi ne soffre, perché può causare la diarrea...
Alimentazione

Come scoprire l’intolleranza al glutine

Oggigiorno sono moltissime le persone che scoprono anche in età adulta di essere intolleranti al glutine, una proteina presente in moltissimi alimenti. L'intolleranza al glutine può trasformarsi in qualcosa di più serio, ossia la celiachia, che non...
Alimentazione

Come sostituire il glutine

Recenti ricerche nel campo medico, hanno evidenziato che attualmente almeno 1 italiano su 100 è affetto dal c. D disturbo di celiachia. La celiachia, è una malattia autoimmune che colpisce l'intestino tenue dell'individuo, e che comporta l'impossibilità...
Alimentazione

I 5 alimenti sconsigliati ai celiaci

L'associazione Italiana Celiachia è sempre all'avanguardia per quanto riguarda i cibi sconsigliati e dunque proibiti per chi soffre di questa patologia, Risulta molto difficile capire quali sono gli ingredienti "proibiti" anche perché non sempre si...
Rimedi Naturali

Come scoprire la sensibilità al glutine

Una delle patologie maggiormente diffuse tra la popolazione italiana è la sensibilità al glutine che provoca dei danni all'intestino tenue. La stima delle associazioni dei medici è che circa l'1% della popolazione sia affetta da questa patologia e...
Alimentazione

Latte di kamut: proprietà e controindicazioni

Il latte di grano khorasan o più semplicemente Kamut® secondo il marchio registrato, è un latte di origine vegetale ricavato da questo versatile cereale. Il grano khorasan, per avere questa certificazione, deve essere coltivato secondo metodi biologici...
Alimentazione

Proprietà del sorgo

Il sorgo rappresenta un'erbacea annuale simile al granoturco. Appartiene alla famiglia delle graminacee ed il suo nome scientifico è Sorghum vulgare. La pianta è originaria dell'Africa di cui alcune specie sono coltivate come cereale, soprattutto,...
Alimentazione

Le proprietà del teff

In Italia ci sono alimenti poco conosciuti ma che possono rivelarsi estremamente utili per il benessere complessivo del nostro organismo come per esempio il teff. Questo cereale è un cereale molto utilizzato nella cucina etiopica per realizzare alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.