Come gestire i pasti per ridurre la fame

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gestire i pasti, per un individuo che deve ridurre il proprio peso corporeo, è sicuramente una delle imprese più ardue e difficili. A volte sembra proprio che il nostro organismo abbia bisogno di combustibile, di energia, ma non sappiamo che in realtà siamo noi che ci convinciamo che è così. Come fare quindi per ridurre il senso di fame perenne?

24

Sicuramente uno dei passi fondamentali è quello di calcolare le kcal giornaliere necessarie al nostro organismo per svolgere le abituali funzioni metaboliche. Una volta fatto questo per ridurre il senso di fame, sarebbe bene distribuirle in tanti piccoli pasti, in modo da stare il minor tempo possibile senza mangiare nulla, a contatto quindi con le nostre voglie.
La distribuzione delle kcal non deve essere affatto casuale, ma deve anzi adattarsi alle esigenze. Non si deve vedere il regime alimentare come un insieme di privazioni, ma come un nuovo stile di vita, stile di vita che porterà ad essere in forma ed in salute.
Si possono modificare i pasti a piacimento, non c'è nessuna regola che obbliga di mangiare la pasta a colazione, per esempio.

34

Una volta fatto questo, è consigliabile mangiare tanta frutta e bere tanta acqua per diminuire in senso di fame. Questo perché la frutta ha basso potere calorico e, anche se si sforasse di poco il fabbisogno di kcal giornaliere, si avrebbe in compenso un buon apporto di vitamine. Perché bere tanta acqua? Sia per garantire i processi fisiologici dell'organismo e sia perché ridurrà il bisogno di cibo. Infatti, è molto meglio riempire lo stomaco con 2 litri di acqua che con cibo spazzatura, il quale fa solo male al nostro corpo.

Continua la lettura
44

Mangiare noci in quantità moderata può infine ridurre il senso di fame, specialmente se assunte la mattina. Inoltre, sono fonte di acidi grassi insaturi, utilissimi al corpo, e di proteine.
Quindi, in caso si faccia colazione e si sappia che non si può mangiare, per diversi motivi, fino all'ora di pranzo, 3 noci ridurranno il senso di fame. Oltre alle noci, un'altra fonte di acidi grassi insaturi è il pesce, come il salmone ad esempio. Infatti, oltre ad avere anche esso un alto contenuto proteico, ha un alto contenuto di acido linoleico e linolenico, acidi grassi insaturi che hanno funzioni benefiche per quanto riguarda l'abbassamento del colesterolo cattivo e per l'innalzamento della fluidità delle membrane delle cellule del nostro corpo. Due o tre volte alla settimana, abbinato con verdura di ogni tipo: al pesce non si dice mai di no.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come lenire la fame

A molte persone a volte capita di avere un attacco improvviso di fame anche dopo aver mangiato. Sicuramente questo non è molto salutare in modo particolare per chi sta seguendo una dieta dimagrante e non può mangiare oltre i pasti consentiti. Tuttavia...
Alimentazione

Come tenere a bada la fame fuori pasto

Avere un'alimentazione corretta non è solo un ottimo modo per avere una linea perfetta ma è anche una questione di salute. Mangiare sano e in modo regolare è utile per mantenere un metabolismo attivo e stare bene a lungo. Molte persone mangiano spesso...
Alimentazione

Come combattere gli attacchi di fame

Talvolta può capitare di avvertire i morsi della fame di punto in bianco, da un momento all'altro, il che porta a dover consumare uno spuntino. In certi casi, però, il senso della fame è così forte da portarci a divorare qualunque cosa capiti davanti...
Alimentazione

Come evitare di mangiare fuori dai pasti

Mangiare abitualmente fuori dai pasti non è un comportamento alimentare corretto, perché si aumenta l'apporto calorico giornaliero con il conseguente rischio del sovrappeso. La sovralimentazione, oltre a fare ingrassare, può alterare i valori ematici,...
Alimentazione

I migliori snack per calmare la fame e mantenersi in linea

I picchi di fame improvvisa possono coglierci nei momenti più imprevedibili della giornata! Come impulsi irresistibili, le voglie di uno snack per spezzare la fame - specialmente prima dei pasti - sono un problema che quasi tutti abbiamo patito almeno...
Alimentazione

Come calmare i morsi della fame

I morsi della fame rappresentano una sensazione piuttosto spiacevole soprattutto per chi sta seguendo una dieta ma anche per chi semplicemente tiene alla propria linea e vuole mantenere una alimentazione salutare. Molto spesso si cede ai morsi della fame...
Alimentazione

Come mangiare frutta e verdura prima dei pasti

In tutte le diete e soprattutto in quelle dimagranti, si possono assumere grandi quantità di verdura, sia a pranzo che a cena. È molto importante per il nostro organismo, perché fornisce vitamine e fibre. Anche la frutta è un alimento prezioso, ma...
Alimentazione

5 consigli per ingannare la fame

L'estate come ogni anno è inevitabilmente alle porte. Quasi certamente ciascuno di noi ha messo su qualche chiletto durante l'inverno e all'affacciarsi della primavera vuole immediatamente correre ai ripari. I primi tempi come ben sapete sono quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.