Come funziona il test di Cooper

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una delle pratiche più usate nello sport per misurare la resistenza fisica è il test di Cooper. Il test prende il nome dal suo ideatore, il medico Kenneth H. Cooper, che lo introdusse per la prima volta nel 1968, usandolo a scopo militare e permette di valutare le prestazioni e la capacità di resistenza di atleti, sportivi, appassionati di fitness e può essere eseguito indistintamente sia da chi pratica sport a livello amatoriale che agonistico. Molti insegnanti di educazione fisica lo utilizzano anche a scuola coi ragazzi. Il test è facile e attendibile, preciso e affidabile ma bisogna sempre tener conto che può essere influenzato da fattori ambientali e fisiologici. Come funziona il test di Cooper?

26

Occorrente

  • Percorso/Pista
  • Cronometro
  • Blocco/Appunti
  • Abbigliamento sportivo
36

L' utilità

Il test di Cooper consiste nel percorrere in un tempo prestabilito di 12 minuti esatti la massima distanza possibile, cercando di mantenere una velocità costante. Questa prova semplice e molto utile, eseguita in condizioni fisiche e climatiche ottimali, rappresenta un ottimo strumento per valutare periodicamente i progressi ottenuti dai soggetti a intervalli di tempo regolari, appuntandoli su un registro o un file per tenerne memoria, col fine di considerare poi i risultati delle performance raggiunte, in riferimento alla forma fisica e allo stato di salute, che possono variare per ognuno.

46

Il funzionamento

Per eseguire il test è sufficiente un cronometro e un percorso di strada all' aria aperta per l' allenamento, da misurare con precisione. L' ideale è una pista di atletica. Il test di Cooper vero e proprio deve essere preceduto da 10-15 minuti di riscaldamento a corsa lenta per poi poter cominciare la prova. La fase successiva consiste nel percorrere la maggiore distanza possibile a velocità costante, nell' arco di tempo di 12 minuti. Per la migliore stima dei risultati meglio scegliere per il percorso un terreno uniforme e non sconnesso, in condizioni climatiche favorevoli (assenza di vento o pioggia).

Continua la lettura
56

La pratica

Attraverso il test di Cooper ogni individuo può fare un' analisi dei risultati di allenamento raggiunti e valutare i progressi o i peggioramenti delle sue prestazioni nel corso del tempo. Ai fini della migliore stima vanno considerati alcuni fattori che incidono sui risultati, quali l' età, il sesso, la distanza percorsa... Inoltre, il test deve essere effettuato con condizioni meteo idonee e solo se il soggetto gode di buona salute perché richiede comunque uno sforzo fisico. È sconsigliato eseguire la prova se si è debilitati, stanchi o affetti da alcune patologie (malattie cardiovascolari).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il test di Cooper è consigliato per tutti coloro che hanno una buona condizione fisica e di salute. Esso è invece da evitare se si è affetti da malattie respiratorie o cardiologiche, se si soffre di stanchezza, di stati febbrili o di ipertensione arteriosa, se si stanno seguendo delle terapie specifiche e se si stanno assumendo farmaci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come funziona la ginnastica calistenica

La ginnastica calistenica, o calistenia, è una disciplina sportiva e fitness che aiuta a migliorare il corpo. Gli esercizi calistenici sono esercizi a corpo libero che interessano tutte le fasce muscolari e che sfruttano la gravità in modo da sviluppare...
Fitness

Come calcolare la potenza muscolare

Quasi sempre la potenza viene considerata come l'attributo principale di una prestazione sportiva. Quando si vede in azione uno sprinter, un giocatore di football, un pesista oppure qualsiasi altro sportivo la prima cosa che si ammira è la potenza. Quest'ultima...
Fitness

Come fare la panca inclinata per addominali

La muscolatura dell’addome è costituita principalmente da due parti: la fascia centrale, che corrisponde al retto dell’addome, e le zone laterali, costituite da tre strati muscolari: obliquo interno, obliquo esterno e muscolo traverso. Tramite esercizi...
Fitness

Come aumentare la mobilità della caviglia

Chi pratica dello sport per ottimizzare i risultati e le prestazioni, deve necessariamente avere tutti i muscoli e le articolazioni perfettamente funzionanti e tra queste molto importante è la caviglia. Infatti, deve essere sempre mobile e quindi bisogna...
Fitness

10 consigli per tornare ad allenarsi dopo una malattia

Ricominciare a fare sport dopo una malattia non è sempre facile. Bisogna infatti tener conto del periodo più o meno lungo di pausa che si è fatto. Se comunque si è trattato di una semplice influenza non superiore a quattro giorni è possibile riprendere...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
Fitness

Allenamento intervallato ad alta intensità HIIT

Esistono tante metodologie diverse di allenamento a seconda dell'biettivo da voler raggiungere. Tutte si prefiggono come scopo ultimo l'ottenimento di una perfetta forma fisica, ma non tutti prendono i considerazione i vari aspetti che questo significa....
Fitness

Come aumentare il numero di flessioni

L'esercizio fisico è sicuramente importante per un corretto stile di vita e per sfoggiare sempre un corpo tonico e snello. Gli esercizi e gli sport che si possono praticare sono tantissimi ma non tutti di certo danno gli stessi risultati in termini sia...