Come fare yoga prima di dormire

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo yoga, nelle sue diverse pratiche che spaziano dal kundalini all'ashtanga allo yantra al tantra, per citare solo le più note discipline che si sono sviluppate in Occidente, rappresenta un insieme di atteggiamenti e gesti che riguardano ogni momento della giornata. Prima di andare a dormire fare yoga può conciliare un sonno riposante, rilassare il corpo e la mente dopo una giornata di lavoro o di stress. Gli esercizi di pranayama, cioè concernenti il respiro, e alcune posture yoga permettono di rallentare il ritmo dell'organismo, mentre il mantenimento di una posizione o asana consente di sentire le tensioni delle varie parti del corpo per scioglierle. Vediamo insieme come fare yoga prima di dormire.

26

Occorrente

  • Un tappetino
36

Per praticare correttamente lo yoga bisogna tenere presenti le sue regole che, contrariamente a quanto si pensa in Occidente, non riguardano solo delle posizioni da mantenere ma si estendono alla dieta, ai valori e allo stile di vita. Per fare yoga prima di andare a dormire è consigliabile seguire uno stile di vita sano e "regolare". Mangiare e andare dormire sempre alla stessa ora, senza fare tardi ma addormentarsi sempre almeno due ore dopo aver cenato è fondamentale. Si comincia con tre inspirazioni ed espirazioni nella posizione del loto o, se non ci si riesce e si sta scomodi, del mezzo loto: seduti con la schiena dritta e con le gambe incrociate, le mani in "gyan mudra" sulle ginocchia come nella foto.

46

Basta un semplice tappetino, se la schiena ha la tendenza a curvarsi è utile appoggiarsi, quando si è in posizione seduta, a dei cuscini che aiutano a mantenere la postura.
Esercizio 1. Dalla posizione del mezzo loto si uniscono le palme dei piedi e si avvicinano i talloni al pube finché non si sente che il corpo è in tensione. La posizione deve essere comoda, la schiena dritta. Inspirando allungate la colonna vertebrale, mantenete il respiro nella pancia e, espirando col naso, abbassate le spalle sciogliendo i muscoli. I più pratici durante l'espirazione possono piegarsi in avanti e continuare a respirare rilassandosi in questa posizione. L'esercizio può durare dai 2 ai 5 minuti, sarà il corpo, stancandosi o facendovi perdere la concentrazione, quando bisogna fermarsi. Le prime volte è bene non eccedere ma essere costanti.

Continua la lettura
56

Esercizio 2. In posizione distesa piegate le ginocchia verso il petto reggendole con il braccio destro. Aprire quindi il braccio sinistro verso l'esterno, il palmo della mano è rivolto verso l'alto. Le ginocchia restano flesse ma si piegano verso destra fino a toccare il pavimento. Lo sguardo è concentrato sulla mano sinistra, il respiro lento e profondo. Dopo 3 minuti si pratica la torsione dall'altro lato per altrettanti minuti.
Esercizio 3. Dalla posizione "del diamante", seduti con le ginocchia piegate, i glutei poggiati sui talloni, si piega la schiena in avanti poggiando il petto sulle cosce e le braccia si allungano ai lati del corpo rannicchiato in posizione fetale stretta, le palme rivolte verso l'alto. Ci si rilassa profondamente e ci si concentra sul respiro, dilatando i momenti di pausa tra inspirazione e espirazione e tra l'espirazione e l'inspirazione successiva. Respirare per 4 minuti senza muoversi, il viso è rivolto su un lato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di andare a dormire si può terminare lo yoga con due minuti di meditazione

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come imparare a fare yoga: posizione dell'asse

Se c'è una disciplina che vi consentirà di ritrovare armonia e pace interiore questa è lo Yoga. Lo Yoga è una pratica ascetica e meditativa originaria dell'India e in generale dell'Oriente. Una seduta di yoga vi aiuterà a riappropriarvi del vostro...
Fitness

Yoga: le trasformazioni del corpo e della mente

Lo yoga è una disciplina millenaria di origine orientale diffusa e praticata ormai in tutto il mondo. Nonostante le diverse correnti ed i differenti stili (Hatha yoga, Bikram yoga, Ashtanga yoga e molti altri), è noto che la pratica di questa disciplina...
Fitness

Come tonificarsi con l'Antigravity Yoga

Non si tratta di una pratica circense o di una disciplina acrobatica, ma di una vera e propria tecnica di yoga che lavora sul corpo a 360 gradi. L'Antigravity Yoga, o yoga che combatte la forza di gravità, nato già da un paio di anni e diffusasi grazie...
Fitness

Come scegliere tra pilates e yoga

Pilates e Yoga sono ormai due pratiche affermate nel mondo del fitness. In quasi tutte le palestre viene praticato almeno uno dei due corsi. Nelle palestre più grandi si possono anche trovare entrambi. Spesso però non si conosce la differenza tra le...
Fitness

Come praticare Hatha Yoga

Lo yoga è una strada da intraprendere; un lungo percorso di realizzazione spirituale che si fonda su una propria filosofia. Con il termine sanscrito Yoga, si indicano le pratiche ascetiche e meditative.Se lo yoga dunque, predilige lo spirito, Hatha Yoga...
Fitness

Posizioni yoga per una buona digestione

La pratica sportiva e spirituale dello Yoga, molto in voga negli ultimi anni, non si rivela utile e ricca di benefici solo per la mente ed il suo benessere, ma anche per il corpo e le sue funzioni quotidiane. Infatti praticare quotidianamente e con costanza...
Fitness

Yoga: come fare il saluto al sole

Il saluto al sole, Surya Namaskara, è la sequenza base più conosciuta dello yoga. Lo yoga è una disciplina fondamentale che ci insegna a rilassare tutto il corpo al fine di migliorare il nostro stato di salute fisico e mentale. Il saluto al sole va...
Fitness

Come respirare nello yoga

Chi vuole mantenersi in forma e ci tiene alla salute a bene che oltre a seguire una dieta sana ed equilibrata, il miglior modo per ottenere un fisico asciutto è praticare esercizio fisico costante. Sono tantissime infatti al giorno d'oggi le attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.