Come fare uno sciroppo casalingo per la tosse

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Durante il periodo invernale capita spesso di avere la tosse, o prendersi qualche altro tipo di malattia.
Curarsi a dovere diventa quindi un obbligo ed una necessità. Per curare questo piccolo malanno vi sono in commercio degli sciroppi appositi, ma spesso le medicine comprate in farmacia possono con il tempo creare più danni che benefici. Esistono però anche degli elementi del tutto naturali per preparare uno sciroppo altrettanto efficace. Vediamo, quindi, come fare uno sciroppo casalingo per la tosse. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili suggerimenti che vi aiuteranno a creare questo sciroppo in totale autonomia. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Mezza o una testa intera di aglio o cipolla rossa o gialla
  • Circa mezza tazza di zucchero bianco semolato o di canna o circa una tazza di miele biologico
  • Barattolo a chiusura ermetica
37

Sciroppo a base di cipolla

Per prima cosa dobbiamo affettare la cipolla. Una volta affettata, possiamo riporla sul fondo di un recipiente. Quindi possiamo ricoprirla con uno strato di zucchero o miele. Continuiamo ad alternare gli strati di cipolla a quelli di miele o zucchero. Una volta completata questa operazione, possiamo chiudere ermeticamente il recipiente. Lasciamo riposare il tutto per una notte almeno, o comunque tra le otto e le dodici ore. Molto probabilmente all'interno si formerà un liquido. Quando avremo bisogno di curare la tosse possiamo prenderne un cucchiaio. Nella scelta del dolcificante ricordiamo di tenere conto della sua quantità, qualora utilizzassimo lo zucchero. Mentre se al posto della cipolla volessimo usare l'aglio, esiste una quantità prestabilita a differenza della cipolla. Infatti dovremo utilizzare dai nove ai dodici spicchi d'aglio tritati. Non lesiniamo comunque sulla quantità d'aglio, in quanto potremmo compromettere l'efficacia dello sciroppo.

47

Proprietà benefiche della cipolla e dell'aglio

La cipolla contiene, anche se in quantità ridotte, dei principi attivi contenuti nell'aglio. Questi due elementi, alla base della nostra cucina italiana, rafforzano il nostro sistema immunitario. Essi, infatti, funzionano come degli antinfiammatori e antibiotici naturali. Hanno anche delle proprietà espettoranti, cioè riescono a sciogliere il muco. Quindi ne favoriscono l'espulsione. Il miele è un ottimo rimedio alla tosse secca. Riesce a donare sollievo alla nostra gola. Esso è anche antimicotico, antivirale e antibatterico naturale. Mentre lo zucchero, sia di canna che bianco, conferirà al nostro sciroppo maggiore consistenza. Oltre che, ovviamente, lo renderà più gradevole da mandare giù, il che non guasta.

Continua la lettura
57

Aggiungere la cipolla rossa

La cipolla rossa donerà allo sciroppo per la tosse un sapore un po' più delicato. Di norma si abbina particolarmente bene allo zucchero di canna. Mentre la normale e classica cipolla, quella gialla per intenderci, ha un gusto un po' più forte. Essa si adatta bene allo zucchero bianco. Volendo potremmo usare addirittura il miele al posto dello zucchero. La cipolla e l'aglio possono spaventare. Ma in realtà l'effetto che otterremo è davvero efficace. Inoltre lo sciroppo che faremo è del tutto naturale a differenza di quello che normalmente si trova nelle farmacie.
Realizzare uno sciroppo per la tosse fatto in casa è certamente una valida alternativa ai prodotti da banco, che possono si dare effetti benefici, ma che con il tempo invece potrebbero causare danni. Seguendo le indicazioni di questa guida sarete in grado di produrre questo sciroppo in brevissimo tempo e potervi così guarire.
Vi auguro quindi buona fortuna.
Alla prossima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potremmo utilizzare per tagliare le cipolle degli occhiali protettivi, onde evitare che lacrimassimo eccessivamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come lenire la tosse con lo sciroppo di fichi

Tosse: solitamente è un sintomo di reazione dell’organismo ad un’infiammazione delle vie respiratorie dovuta ad un agente patogeno o irritante. Pertanto, si accompagna spesso a raffreddore, faringite, laringite, tracheite, bronchite, polmonite e...
Rimedi Naturali

Come calmare la tosse grassa con rimedi casalinghi

L'inverno, con il freddo e sbalzi di temperatura, è portatore di virus e bacilli e la maggior parte delle persone ne subisce le conseguenze ed è preda della tosse. In realtà, la tosse non è un malattia, è una forma di difesa che il nostro organismo...
Rimedi Naturali

Come calmare la tosse nei bambini in maniera naturale

La tosse è un meccanismo naturale che serve per liberare le vie respiratorie da ostacoli e muco. Serve ad espellere agenti patogeni e corpi estranei introdotti nelle vie aeree. Nei bambini le forme di raffreddamento con tosse e raffreddore e mal di...
Rimedi Naturali

Come fare uno sciroppo naturale

La tosse è un fastidio molto comune che colpisce molte persone durante tutto l'anno e non solo in inverno come si crede. Assumere per lungo tempo però uno sciroppo può portare effetti collaterali anche a lungo termine, ma è bene trovare un alternativo...
Rimedi Naturali

Come curare La Tosse Con Il Pino Mugo

Il Pino Mugo è una pianta dalle molteplici proprietà curative. Cresce sulle Alpi, tra il Trentino ed il Veneto, e ne vengono utilizzate le gemme, i germogli, le foglie e le pigne.Sia le gemme che i germogli sono utilizzati per la cura della bronchite,...
Rimedi Naturali

Come fare in casa uno sciroppo per la gola

Durante i mesi invernali, a causa degli sbalzi di temperatura, la gola finisce molto spesso per infiammarsi, in quanto è una delle parti più esposte e sensibili del corpo. Se un mal di gola non viene curato può trasformarsi in una tonsillite. Una tonsillite...
Rimedi Naturali

Come preparare un espettorante casalingo col sambuco

Molte volte per riuscire a curare in modo efficace il raffreddore o la tosse, preferiamo affidarci alle medicine tradizionali, spendendo in alcuni casi molti soldi. Tuttavia, non sempre otteniamo dei risultati soddisfacenti ed ecco che diventa utile fare...
Rimedi Naturali

Come usare il miele per la tosse

La tosse è un fastidiosissimo disturbo che puntualmente ogni anno si manifesta, proprio nelle stagioni più fredde, tantissime persone ne sono preda, adulti e bambini. Le vie respiratorie e la gola a causa di una forte tosse (grassa oppure anche secca)...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.