Come fare un impacco contro la vasculite

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La vasculite è una malattia del sistema immunitario, che caratterizzata i globuli rossi erroneamente come corpi estranei, portando all'infiammazione dei vasi sanguigni. Ci sono molti tipi di vasculite, alcune delle quali sono genetiche. Questa condizione può essere sia di breve durata, che cronica, provocando ai vasi sanguigni cicatrici, che l'indeboliscono. Nei casi più gravi, organi e tessuti non assorbono bene il sangue e questa forma di vasculite può rivelarsi mortale. Alcuni tipi di vasculite possono richiedere un trattamento a lungo termine. I trattamenti naturali più efficaci per la vasculite utilizzano un approccio olistico. Ecco come fare un impacco contro la vasculite.

25

Scelta della terapia non farmacologica

La terapia non farmacologica consiste nel fare un impacco contro la vasculite. Il trattamento serve per diminuire l'infiammazione dei vasi sanguigni e a migliorare la funzione degli organi colpiti. Per favorire la circolazione è possibile una terapia locale mediante impacchi sulla parte colpita. Bisognerà alternare impacchi caldi e freddi (per esempio alternare borsa dell'acqua calda e borsa del ghiaccio).

35

Preparazione dell'impacco

La preparazione di un impacco è molto semplice. Per sfruttare il massimo dell'efficacia terapeutica è necessario conoscere e mettere in pratica la corretta modalità d'uso. Prima di procedere con la realizzazione dell'impacco è necessario preparare tutta la strumentazione.

Continua la lettura
45

Esecuzione del bendaggio

Gli impacchi si preparano aggiungendo poche gocce dell'essenza prescelta in un recipiente contenente acqua calda o fredda. Dopo averla immersa nell'acqua aromatica, la benda va immediatamente estratta, ben strizzata e applicata direttamente sulla pelle pulita e asciutta. L'impacco va tenuto accostato alla parte interessata fino a quando la sua temperatura avrà raggiunto quella corporea. L'operazione va ripetuta più volte per beneficiare completamente dell'efficacia dell'impacco.

55

Differenza tra gli impacchi

L'unico elemento che distingue gli impacchi caldi da quelli freddi è la temperatura dell'acqua in cui vengono disperse le essenze. Questo piccolo particolare è importante per distinguere i vari tipi di impacchi e le loro finalità terapeutiche. Gli impacchi caldi devono essere tenuti sulla pelle fino a quando la benda si raffredda raggiungendo la stessa temperatura corporea. Sono usati soprattutto per il trattamento di reumatismi, artrite e mal di schiena. Gli impacchi freddi devono essere trattenuti sulla pelle fino a che la benda si riscalda.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la morfea

La morfea rappresenta lo sviluppo di una forma di sclerodermia, un tipo di disturbo che si verifica sulla pelle a causa di mancanza di difese immunitaria, per cui si possono formare delle fastidiose ed antiestetiche macchie. Oltre alla medicina tradizionale,...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la calcinosi cutanea

La sclerodermia colpisce decine di migliaia di persone in Italia, eppure si sa ancora poco a suo riguardo: si tratta di una patologia che, come suggerisce il nome di origine greca, porta ad un ispessimento dei tessuti, manifestandosi come una forte rigidità...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro il pioderma

La formazione di ulcere bluastre sulla pelle sono solitamente situate nelle parti inferiori del corpo (gambe, caviglie, piedi ecc.) e la diagnosi del pioderma, non è molto semplice. In questi steps, troverete qualche piccolo consiglio su come fare un...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la porocheratosi

La porocheratosi è una fastidiosa patologia che colpisce la pelle, più frequentemente quella maschile e che si evidenzia e si sviluppa in particolar modo sugli arti. Purtroppo questa malattia è incurabile, sebbene non grave o infettiva; chi la contrae...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la paracheratosi

La paracheratosi è una patologia dell'epidermide, che comporta uno sviluppo anomalo delle cellule che la compongono. Queste subiscono un processo di trasformazione in cheratina non normale e si assiste all'impoverimento di vitamina A. I nuclei delle...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la retronichia

Come vedremo nel corso di questa guida la retronichia è una peculiare patologia che riguarda le unghie, soprattutto quelle dei piedi. Nel corso della vita può capitare di notare una strana crescita di un'unghia, ossia notare che nonostante l'unghia...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la linfadenite

La linfadenite, è un disturbo legato all'infezione dei linfonodi e delle ghiandole linfatiche. Questa patologia, può essere causata da infezioni di tipo batterico, infezioni generali o forti infiammazioni. I batteri più comuni che causano la linfadenite,...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la perionissi

Le unghie sono un elemento molto delicato del nostro corpo e richiedono le dovute cure. Trascurarle può provocare delle infezioni che potrebbero sfociare in gravi malattie, anche croniche, se non curate con attenzione. Una di queste è la perionissi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.