Come fare un impacco contro la perionissi

Tramite: O2O 09/04/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le unghie sono un elemento molto delicato del nostro corpo e necessitano di adeguate attenzioni e cure. Se vengono trascurate, anche le infezioni più semplici possono sfociare in vere e proprie malattie. Anch'esse se non curate con estrema attenzione possono divenire croniche e pericolose.
Una di queste è la perionissi. Di cosa si tratta? È un infiammazione del bordo ungueale. Purtroppo è una malattia molto dolorosa e compare facilmente nei soggetti che soffrono di onicofagia, ossia che hanno il brutto vizio di mangiarsi le unghie. Può sopraggiungere anche se le unghie non vengono tagliate in modo scorretto o con accessori non idonei.
Le cause di questa infiammazione non si fermano qui però. Possono avere origine ancor più profonda, andiamo dall'urto violento dell'unghia fino a forme virali.
La perionissi rimane comunque una malattia facilmente curabile e le soluzioni sono abbastanza semplici da adoperare.
In questa guida andremo per l'appunto a vedere come fare un impacco contro la perionissi.

28

Occorrente

  • Garze
  • Acqua ossigenata
  • Succo di limone
  • Olio d'oliva
  • Aglio
38

I prodotti naturali da utilizzare

La perionissi è un infiammazione che si presenta sia sopra che sotto l'unghia. È importante scegliere dei prodotti in grado di rimuovere l'infezione ma che allo stesso tempo vadano a disinfettare il tessuto circostante. Tra questi troviamo fondamentali il succo di limone, l'olio d'oliva e l'aglio. Il succo di limone disinfetta l'unghia, l'olio di oliva ha un effetto emolliente, ammorbidente e idratante mentre l'aglio, come già tutti sanno, aiuta ad eliminare tutti i batteri presenti nell'infezione.

48

Come preparare l'impacco col limone

Il limone possiede altre importanti proprietà per le unghie affette da perionissi. Le rende lucide, le riporta gradualmente al loro colore naturale e, cosa ancor più importante, le irrigidisce di nuovo. Procediamo ora con l'impacco. Per prima cosa portiamo ad ebollizione una pentola di acqua ossigenata insieme al succo di almeno due limoni. Attendere l'essiccazione. A questo punto prendiamo un pennellino e spalmiamo con delicatezza il succo di limone sulle unghie interessate. Non dimentichiamo di raggiungere tutto il tessuto circostante. Fatto questo andiamo ad avvolgere le dita interessate con una garza sterile precedentemente scaldata sul coperchio della pentola. Proteggere le unghie infette aumenta l'effetto benefico del succo di limone. In caso di unghie molto irrigidita, conviene utilizzare un impacco con olio di oliva leggermente scaldato. Applicarlo sempre con un pennellino. Trattandosi di olio possiamo anche utilizzare una garza imbevuta e ben unta.

Continua la lettura
58

I benefici dell'olio di oliva

La perionissi può rendere le unghie deboli, sfibrate, fragili e che si spezzano facilmente. L'insieme di vitamine e acidi grassi insaturi presenti nell'olio sono la soluzione perfetta a tutti questi disagi. Le unghie appariranno più toniche e forti. Come abbiamo detto nell'introduzione esiste un terzo ingrediente che per noi è un vero e proprio antibiotico naturale. Il migliore che possa esistere in natura. Stiamo parlando dell'aglio. Esso contiene l?aglina, un prodotto naturale che in presenza di patologie degenerative delle unghie, aiuta a fermare l?irritazione e l?infezione. L'impacco finale con questo magnifico antibiotico naturale aiuterà la remissione totale dell'infezione.

68

Comportamenti da evitare

La perionissi è un disturbo da non sottovalutare e curare sempre in tempo. È sempre meglio evitare fin da subito quindi quei comportamenti sbagliati che potrebbero portare all'insorgenza di questo fastidio. Sopratutto per le donne le cui unghie sono un vero e proprio elemento di bellezza. Se il vizio è quello di mangiarsi continuamente le unghie magari sostituiamo la nostra voglia di mordere con delle gomme da masticare. Un classico e abbastanza conosciuto rimedio della nonna è quello di mettere del peperoncino sulle dita in modo da provare un gran bruciore ogni qual volta si provi a mangiarsi un unghia. Rimedio che si utilizzava già nell'infanzia per bloccare il vizio per tempo. Provare per credere!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di mangiarsi le unghie
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la morfea

La morfea rappresenta lo sviluppo di una forma di sclerodermia, un tipo di disturbo che si verifica sulla pelle a causa di mancanza di difese immunitaria, per cui si possono formare delle fastidiose ed antiestetiche macchie. Oltre alla medicina tradizionale,...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la calcinosi cutanea

La sclerodermia colpisce decine di migliaia di persone in Italia, eppure si sa ancora poco a suo riguardo: si tratta di una patologia che, come suggerisce il nome di origine greca, porta ad un ispessimento dei tessuti, manifestandosi come una forte rigidità...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la vasculite

La vasculite è una malattia del sistema immunitario, che caratterizzata i globuli rossi erroneamente come corpi estranei, portando all'infiammazione dei vasi sanguigni. Ci sono molti tipi di vasculite, alcune delle quali sono genetiche. Questa condizione...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro il pioderma

La formazione di ulcere bluastre sulla pelle sono solitamente situate nelle parti inferiori del corpo (gambe, caviglie, piedi ecc.) e la diagnosi del pioderma, non è molto semplice. In questi steps, troverete qualche piccolo consiglio su come fare un...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la porocheratosi

La porocheratosi è una fastidiosa patologia che colpisce la pelle, più frequentemente quella maschile e che si evidenzia e si sviluppa in particolar modo sugli arti. Purtroppo questa malattia è incurabile, sebbene non grave o infettiva; chi la contrae...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la paracheratosi

La paracheratosi è una patologia dell'epidermide, che comporta uno sviluppo anomalo delle cellule che la compongono. Queste subiscono un processo di trasformazione in cheratina non normale e si assiste all'impoverimento di vitamina A. I nuclei delle...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro una fistola

La fistola è un piccolo tunnel che si può creare tra un organo e l'altro oppure tra una cavità esterna e la cute, trovando così terreno fertile perché l'infezione si diffonda. Sovente si presenta nel tratto intestinale che il più delle volte, aprendosi...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la retronichia

Come vedremo nel corso di questa guida la retronichia è una peculiare patologia che riguarda le unghie, soprattutto quelle dei piedi. Nel corso della vita può capitare di notare una strana crescita di un'unghia, ossia notare che nonostante l'unghia...