Come fare un impacco contro l'intertrigine

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra le dermatosi più comuni che colpiscono l'uomo annoveriamo l'intertrigine che varia da soggetto a soggetto. Il problema colpisce in prevalenza il sesso maschile. Tuttavia anche le donne manifestano un prurito fastidioso soprattutto d'estate. L'obesità è la mancanza di igiene sono dei fattori che scatenano la: "Candida albicans". Generalmente colpisce le pieghe del corpo come i gomiti, il collo, le ginocchia, le ascelle e la zona inguinale. In base al problema più o meno accentuato, il medico prescrive farmaci in crema o in polvere, come il: "Clotrimazolo". Seguiamo con attenzione le utili informazioni che ci fornisce questa guida su come fare un impacco contro l'intertrigine.

26

Occorrente

  • Con la Farina d'Avena diluire 2 cucchiai con un po d'acqua.
  • Creare un impacco con il liquido ricavato dall'Aloe.
  • Realizzare decotti, infusi o impacchi sfruttando le proprietà: dei semi di pompelmo, la Cera Liquida di Jojoba e l'Amido di Mais.
36

Comprate le dosi esatte per un rimedio naturale

Chi non ha tempo, rivolgersi direttamente a un medico omeopatico serio. Comprate le dosi esatte per un rimedio naturale all'intertrigine. Se volete provare da soli ecco dei suggerimenti utili. Non assimilate sostanze che non vanno bene assieme. Riconoscete la vostra inesperienza nel settore se nella vita vi occupate d'altro! Prima dell'applicazione di qualsiasi prodotto lavate ed asciugate bene la zona colpita dai funghi. Diluite con un po di Olio di Mandorle Dolci, uno degli antibatterici naturali più usati di questi tempi: il Malaleuca. Curate le eruzioni cutanee con questi elementi. Ripetete i trattamenti tre volte al giorno. Il Tea Tree Oil si ricava dagli alberi che nascono nell'Australia Orientale. L'essenza si produce distillando le foglie della pianta.

46

Evitate d'indossare abiti troppo stretti

Per curare l'intertrigine in stato avanzato si ricorre a farmaci che contengono Ossido di Zinco. Ma se il problema viene trattato nell'immediato si evita il peggio. Quando la temperatura inizia a scaldarsi evitate d'indossare abiti troppo stetti e sintetici. Molti neonati presentano eczemi di questo tipo che non vanno sottovalutati. Spesso è il pannolino a causare pruriti e infiammazioni. Per alleviare il fastidio spargete sul piccolo un po di calendula diluita con l'acqua. Gli arrossamenti che colpiscono queste parti del corpo umano dove c'è lo sfregamento di due tessuti, in alcuni casi diventano malattie croniche.

Continua la lettura
56

Consultate un medico se la patologia in atto peggiora

Si sbaglia a non rivolgersi ad un medico quando la patologia in atto sta avanzando a vista d'occhio! Gli impacchi alleviano solo il dolore di lieve entità. Provate a spremere delle foglie fresche di Aloe Vera Diluite in un po d'acqua due cucchiai di Farina d'Avena. Dopodiché fate dei bagni con questo miscuglio. Leggete sempre le indicazioni riportate sulle confezioni. Create le miscele con i dosaggi giusti e nel dubbio chiedete un parere al venditore. Se ci piace la camomilla alleviate il prurito con delle garze imbevute del medesimo infuso poi, tamponate e lasciate agire qualche minuto. Per vedere i benefici le cure vanno ripetute con regolarità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le percentuali del prodotto per la preparazione di un impacco cambiano in base all'entità del problema e della zona corporea. Si consiglia un informazione dettagliata attraverso persone competenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la morfea

La morfea rappresenta lo sviluppo di una forma di sclerodermia, un tipo di disturbo che si verifica sulla pelle a causa di mancanza di difese immunitaria, per cui si possono formare delle fastidiose ed antiestetiche macchie. Oltre alla medicina tradizionale,...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la calcinosi cutanea

La sclerodermia colpisce decine di migliaia di persone in Italia, eppure si sa ancora poco a suo riguardo: si tratta di una patologia che, come suggerisce il nome di origine greca, porta ad un ispessimento dei tessuti, manifestandosi come una forte rigidità...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la vasculite

La vasculite è una malattia del sistema immunitario, che caratterizzata i globuli rossi erroneamente come corpi estranei, portando all'infiammazione dei vasi sanguigni. Ci sono molti tipi di vasculite, alcune delle quali sono genetiche. Questa condizione...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro il pioderma

La formazione di ulcere bluastre sulla pelle sono solitamente situate nelle parti inferiori del corpo (gambe, caviglie, piedi ecc.) e la diagnosi del pioderma, non è molto semplice. In questi steps, troverete qualche piccolo consiglio su come fare un...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la porocheratosi

La porocheratosi è una fastidiosa patologia che colpisce la pelle, più frequentemente quella maschile e che si evidenzia e si sviluppa in particolar modo sugli arti. Purtroppo questa malattia è incurabile, sebbene non grave o infettiva; chi la contrae...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la paracheratosi

La paracheratosi è una patologia dell'epidermide, che comporta uno sviluppo anomalo delle cellule che la compongono. Queste subiscono un processo di trasformazione in cheratina non normale e si assiste all'impoverimento di vitamina A. I nuclei delle...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la retronichia

Come vedremo nel corso di questa guida la retronichia è una peculiare patologia che riguarda le unghie, soprattutto quelle dei piedi. Nel corso della vita può capitare di notare una strana crescita di un'unghia, ossia notare che nonostante l'unghia...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la linfadenite

La linfadenite, è un disturbo legato all'infezione dei linfonodi e delle ghiandole linfatiche. Questa patologia, può essere causata da infezioni di tipo batterico, infezioni generali o forti infiammazioni. I batteri più comuni che causano la linfadenite,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.