Come fare stretching in acqua

Tramite: O2O 18/01/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli esercizi di stretching sono molto importanti per qualsiasi tipo di attività fisica; servono, infatti, a migliorare l?elasticità dei muscoli e a prevenire sgradevoli e dolorose lesioni ai tessuti connettivi. Anche in acqua, l?attività di stretching è essenziale per distendere la muscolatura sottoposta ad una intensa attività, soprattutto i muscoli della schiena, gli addominali e gli obliqui. L?acqua, inoltre, contribuisce in modo del tutto naturale ad una maggiore distensione del muscolo. Tramite questo tutorial, vi insegneremo come fare stretching in acqua, suggerendovi una serie di esercizi facili e funzionali, che vi faranno provare un immediato senso di benessere. Iniziamo!

25

PRIMO ESERCIZIO:
Con le gambe leggermente divaricate e flesse e le mani sui fianchi, per 10 volte ispirate spingendo in avanti il bacino ed espirate portandolo indietro. I movimenti devono essere lenti e calibrati. Quindi, sempre con la mano sui fianchi, ruotate il bacino alternativamente a destra e a sinistra, facendo respiri profondi. A questo punto, sostenetevi al bordo della piscina con la mano destra ed afferrate, da dietro, la caviglia sinistra con l?altra mano, tirando la muscolatura per 10 secondi. Replicate l?operazione per 10 volte, facendo una pausa ad ogni step. Eseguite lo stesso ciclo con la gamba destra.

35

SECONDO ESERCIZIO:
Per l?esecuzione di questo esercizio, avete bisogno di un tubo galleggiante, che dovrete sistemare dietro la schiena, trattenendolo sotto le ascelle. Facendo in modo di non toccare il fondo della piscina, divaricate le gambe e richiudetele, con movimenti lenti ma decisi. Questa operazione, oltre a distendere la muscolatura delle gambe, produrrà anche un gradevole massaggio, soprattutto nell?interno coscia, grazie all?attrito naturale dell?acqua. Dopo aver replicato la serie per 15 volte, riposatevi per qualche secondo. Sempre sostenendovi al tubo, terminate l?esercizio di stretching portando per 10 volte le ginocchia al petto e distendendo le gambe in avanti, in successione.

Continua la lettura
45

TERZO ESERCIZIO:
Divaricate lentamente le gambe e tenete le braccia lungo i fianchi; è importante che svolgiate l?esercizio ad un livello in cui l?acqua vi permetta di toccare il fondo con tutta la pianta del piede e di avere le spalle completamente sommerse. Quindi, fate delle profonde rotazioni all?indietro con le spalle per 10 volte, inspirando ed espirando ad ogni movimento. Ripetete lo stesso esercizio per altre 10 volte, lentamente, ma questa volta ruotando in avanti. Questa operazione è indispensabile sia per la postura, sia per sciogliere le tensioni muscolari a livello cervicale. A questo punto, sollevate il braccio sinistro e portatelo dietro le scapole, spingendo con la mano destra il gomito verso il basso, per permettere la distensione dei muscoli. Mantenete la posizione per circa 30 secondi, poi abbassate il braccio sinistro e ripetete con quello destro. Eseguite l?intero esercizio per cinque volte.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come eseguire lo stretching per gli adduttori

Prima di eseguire correttamente una sessione di allenamento è indispensabile eseguire un po' di riscaldamento. Allo stesso modo, dopo aver effettuato il proprio work out, è indispensabile passare a una sessione di stretching, in maniera tale da allungare...
Fitness

Come fare stretching in palestra

Lo stretching costituisce una fase abbastanza importante che precede ciascuna tipologia di esercizio o sforzo fisico: sicuramente, alcune persone avranno sottovalutato questo stadio oppure l'avranno addirittura saltata prima della palestra. Comunque,...
Fitness

Esercizi di stretching per i glutei

Lo stretching risulta essere un ottimo mezzo per mantenere tonicità e elasticità in tutto il corpo, riducendo allo stesso tempo gli infortuni e riduce i traumi muscolari. Se questi esercizi vengono applicati nello specifico per i glutei, allora il risultato...
Fitness

Esercizi di stretching per il tricipite

All'interno del passo d'introduzione della nostra guida, andremo a parlarvi di esercizi di carattere muscolare, in quanto andremo a concentrarci sul tricipite, offrendovi qualche soluzione di stretching. Praticare attività fisica è uno degli aspetti...
Fitness

Esercizi di stretching a terra

Eseguire degli esercizi di stretching a terra è una pratica, spesso sottovalutata, che può essere molto efficiente prima e dopo di fare attività fisica.È inoltre un' abitudine che, se praticata con costanza, permette di ampliare la propria scioltezza...
Fitness

Consigli per lo stretching dopo le flessioni

L'attività fisica è importante per mantenersi sempre in linea e in forma, ma anche per perdere quei chili di troppo che molto spesso possono dare fastidio e che si accumulano non solo su cosce e glutei, ma anche sulle braccia. Per rassodare le braccia...
Fitness

Come fare stretching al risveglio

Come ben sappiamo, durante l'arco di tutta la giornata ci muoviamo anche solo per andare a bere un bicchiere d'acqua, altre volte invece sembriamo gli orsacchiotti con la pila duracell. Di conseguenza, il giorno dopo, ci capita di sentirci indolenziti...
Fitness

Esercizio: stretching dorsale e pettorale

Allenarsi è certamente molto importante per mantenersi in forma ed essere sempre tonico, ma alla fine di un'allenamento, per mantenere i muscoli elastici ed evitare irrigidimenti, è bene effettuare esercizi di stretching. Lo stretching è una delle...