Come fare stretching a casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Lo stretching, croce e delizia degli sportivi e non solo, è un'attività benefica per il corpo oltreché necessaria per chi fa attività fisica, seppur da molti trascurata. Infatti aiuta ad avere una muscolatura tonica e i tendini ben sciolti. Il termine stretching deriva dal verbo inglese "to stretch" che significa "tirare, allungare", ed è spesso associato al dolore, ma non dopo un costante allenamento. Fortunatamente, per praticare lo stretching non è necessario recarsi in palestra: infatti è possibile eseguirlo comodamente a casa, prestando attenzione ad eseguirlo correttamente. Ecco quindi una guida utile a capire come fare stretching nel modo migliore.

29

Stretching dei tendini delle gambe

Uno degli esercizi più comuni è lo stretching degli arti inferiori, utilizzato dagli sportivi che così stendono e rilassano i muscoli delle gambe dopo un'attività pesante. Per eseguirlo al meglio, siediti a terra e distendi le gambe unite e parallele al pavimento. A questo punto, porta le braccia verso le caviglie, lentamente. Se praticato con costanza, sarete in grado di arrivare ad afferrarvi le dita dei piedi! Affinché l'esercizio porti beneficio, le prime volte non cercare insistentemente il limite massimo, ma fermatevi nel momento in cui sentirete tirare i muscoli e i tendini, senza portare all'esasperazione lo stretching.

39

Stretching dei quadricipiti femorali

Forse l'esercizio di stretching più conosciuto ed utilizzato, dovuto probabilmente anche al successo che suscita il calcio: infatti è un esercizio praticato di frequente dai calciatori. Partendo dalla posizione eretta, afferrare con una mano il piede dal lato della mano (ad esempio, afferro il piede destro con la mano destra), e portarlo fino al gluteo, applicando una leggera pressione. Mantenere la posizione per una trentina di secondi, poi procedere ad effettuarlo con l'altra gamba. Un consiglio: dato che in questa posizione è facile perdere l'equilibrio, è molto importante fissare con lo sguardo un punto fisso, vi aiuterà molto a mantenere l'equilibrio. In alternativa, potete appoggiarvi al muro con l'altra mano.

Continua la lettura
49

Stretching dell'interno coscia

L'esercizio che verrà descritto di seguito viene chiamato posizione della farfalla. Per eseguire questa posizione, si parte da seduti a terra con le piante dei piedi a contatto tra loro. Da questa posizione, stando attenti a mantenere la schiena dritta, si va a spingere con le mani sulle ginocchia spingendo quindi le gambe verso il pavimento come a volerle far toccare a terra. Il movimento delle gambe, nella discesa e nella risalita, ricordano il movimento delle ali di una farfalla, da qui il nome della posizione appena descritta.

59

Stretching delle braccia

Così come per le gambe, anche per le braccia esistono degli esercizi specifici. Ad esempio, dalla posizione eretta, si portano le braccia tese, come se il nostro corpo formasse una "T". Partendo con una delle due braccia, portarla sempre distesa verso il lato opposto. Con il braccio dell'altro lato, premete il braccio disteso contro il petto e mantieni la posizione per qualche secondo. Mettiamo caso che siete partiti con il braccio destro, e lo avete quindi disteso verso sinistra, ora premete con il braccio sinistro come a forzarlo contro il petto. Terminato il tempo prefissato (15-20 secondi possono bastare), ripetere l'esercizio con l'altro braccio.

69

Stretching dei fianchi

Per allungare i fianchi, di seguito un semplice esercizio. Si parte stando sdraiati sul pavimento, con le ginocchia piegate. Portare una caviglia sul ginocchio opposto, quindi prendere con le mani la parte posteriore del ginocchio sul quale si è poggiata la caviglia e portarlo verso il busto. Mantenere la posizione per qualche secondo. Ripetere l'esercizio anche per l'altro fianco.

79

Stretching della schiena

Come ultimo esercizio ecco lo stretching della schiena, un esercizio facile da eseguire ma di sicuro effetto benefico. Partendo dalla posizione eretta, fletti le braccia con i palmi nella direzione frontale. Successivamente porta le braccia allungandole sopra la testa. Questo movimento ricorda molto il nuoto a farfalla. Continua a mantenere le braccia sulla testa e in avanti, prestando attenzione che le braccia siano parallele l'una all'altra quando mantieni la posizione dello stretch. Come aiuto al mantenimento dell'equilibrio, è consigliabile piegare leggermente le ginocchia così da avere un appoggio più stabile.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile, farsi seguire da una persona che vi aiuti ad assumere le posizioni corrette, così da far lavorare al meglio i muscoli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare stretching in palestra

Lo stretching costituisce una fase abbastanza importante che precede ciascuna tipologia di esercizio o sforzo fisico: sicuramente, alcune persone avranno sottovalutato questo stadio oppure l'avranno addirittura saltata prima della palestra. Comunque,...
Fitness

Esercizi di stretching per i glutei

Lo stretching risulta essere un ottimo mezzo per mantenere tonicità e elasticità in tutto il corpo, riducendo allo stesso tempo gli infortuni e riduce i traumi muscolari. Se questi esercizi vengono applicati nello specifico per i glutei, allora il risultato...
Fitness

Esercizi di stretching per il tricipite

All'interno del passo d'introduzione della nostra guida, andremo a parlarvi di esercizi di carattere muscolare, in quanto andremo a concentrarci sul tricipite, offrendovi qualche soluzione di stretching. Praticare attività fisica è uno degli aspetti...
Fitness

Esercizi di stretching a terra

Eseguire degli esercizi di stretching a terra è una pratica, spesso sottovalutata, che può essere molto efficiente prima e dopo di fare attività fisica.È inoltre un' abitudine che, se praticata con costanza, permette di ampliare la propria scioltezza...
Fitness

Consigli per lo stretching dopo le flessioni

L'attività fisica è importante per mantenersi sempre in linea e in forma, ma anche per perdere quei chili di troppo che molto spesso possono dare fastidio e che si accumulano non solo su cosce e glutei, ma anche sulle braccia. Per rassodare le braccia...
Fitness

Esercizio: stretching dorsale e pettorale

Allenarsi è certamente molto importante per mantenersi in forma ed essere sempre tonico, ma alla fine di un'allenamento, per mantenere i muscoli elastici ed evitare irrigidimenti, è bene effettuare esercizi di stretching. Lo stretching è una delle...
Fitness

Come fare stretching del ginocchio

La funzione del ginocchio è senza dubbio quella di equilibrare da un lato il peso del corpo che grava sopra di esso e, dall'altro le pressioni e i traumi dovuti alla marcia che vengono trasmessi dal basso. Comunque anche se il ginocchio è abbastanza...
Fitness

Come fare lo stretching per la schiena

Il mal di schiena è una dei sintomi dolorosi più diffusi e fastidiosi: può essere causato da vari fattori quali reumatismi, problemi muscolari, artrosi o nella maggioranza dei casi da una postura errata. Per cercare di risolvere il problema e prevenire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.