Come fare esercizi di acquagym

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'attività fisica, è sicuramente un qualcosa di molto importante, al fine di preservare il nostro fisico snello e soprattutto in forma smagliante. In molti infatti sono anche gli sport che possiamo praticare e che vanno per esempio dal rugby e dalla palla canestro fino ad arrivare al calcio e al tennis. Tuttavia possiamo svolgere degli esercizi per tonificare il nostro corpo anche in piscina o se siamo in vacanza, in acqua vicino alla riva del mare. In questa guida infatti vedremo come fare esercizi di acquagym.

24

Per prima cosa, risulta necessario iscriverci in una piscina ben attrezzata vicino alla nostra zona di residenza, comprare un buon costume, un accappatoio, una cuffia, degli occhiali per piscina e nel caso la piscina non ne sia attrezzata, anche un tubolare in spugna. Gli esercizi andranno svolti in una piccola piscina, solitamente quella per bambini, l'acqua deve arrivarci come altezza massima a metà del busto. Possiamo fare qualche vasca correndo nell'acqua, oppure nel caso siamo in una piscina affollata, potremo correre sul posto, il suggerimento è quello di evitare di affaticarsi troppo nei primi esercizi. Se lo preferiamo prima di immergerci in acqua possiamo fare con cautela degli esercizi di stretching a bordo vasca.

34

Ora stando fermi, cerchiamo di sollevare un ginocchio alla volta, spingendolo il più possibile verso la superficie dell'acqua, il suggerimento è quello di fare almeno una ventina di ripetizioni di questo esercizio alternando costantemente le ginocchia durante l'esecuzione di tutto l'esercizio. Possiamo poi eseguire per minimo 2-3 minuti dei veri e propri saltelli su posto, alternando un saltello in cui atterriamo a piedi pari uniti ad uno in cui atterriamo a gambe divaricate. Stando poi fermi in posizione eretta, o nel caso siamo alti in ginocchio, possiamo compiere alternando le braccia una rotazione di 360 gradi per ogni braccio, muovendoli come se fossero delle pale di un mulino.

Continua la lettura
44

Possiamo poi metterci a gambe divaricate, afferrare con la mano sinistra una estremità del tubolare in gomma e con la mano destra l'altra estremità, nel caso il tubolare sia molto lungo, possiamo comunque afferrare una zona vicino all'estremità, alziamo le braccia e facciamo qualche torsione del busto cercando di non sforzarci troppo per evitare di andare incontro a strappi o a torsioni. Finita la nostra ginnastica, il consiglio è sicuramente quello di fare un po' di stretching dei muscoli, nel caso la piscina ne sia provvista, possiamo utilizzare l'apposita cyclette pedalando a velocità medio-bassa per almeno 5-10 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Acquagym: i benefici

Non è un mistero che l'acquagym sia molto apprezzata dalle donne e se ne capisce anche il motivo.Infatti attraverso questa attività sportiva, è possibile mantenersi in forma, combattere la ritenzione idrica e snellire i punti critici in breve tempo....
Fitness

Esercizi di riabilitazione della spalla

Se siamo stati operati da poco tempo alla spalla, una delle prime cosa da fare, è quella di fare a casa dei veri e propri esercizi per riabilitarla. Tuttavia, se vogliamo che gli esercizi di riabilitazione della spalla siano efficaci, dovremo fare tali...
Fitness

Esercizi per un seno alto e sodo

La valorizzazione e la cura del proprio seno è abbastanza importante. Esse permettono oltre che apparire più seduttive e belle, anche di aumentare tantissimo l'autostima in noi stesse che abbiamo o che stiamo perdendo. È molto importante perciò, ogni...
Fitness

Ginnastica in mare: esercizi per i glutei

Le cosce e i glutei sono le parti del corpo in cui, specie nelle donne, più che altrove si accumula il grasso. Il fenomeno succede persino alle persone snelle. La parte alta delle cosce e la parte laterale dei glutei risultano spesso preda di quella...
Fitness

Esercizi in acqua per tenersi in forma

Per mantenersi in forma non c'è niente di meglio che fare sport, per questo motivo ci sono moltissime discipline ognuna con caratteristiche e difficoltà diverse. Negli ultimi periodi, poi, gli sport d'acqua hanno ampliato il proprio raggio di influenza...
Fitness

I migliori esercizi anticellulite

La cellulite, nemica acerrima delle donne, soprattutto in estate, quando la prova bikini è d'obbligo, le manda in crisi profonda. Questo inestetismo va prevenuto e combattuto già prima della sua comparsa. Bere almeno due litri di acqua al giorno è...
Fitness

Come snellire le gambe con gli esercizi in acqua

Con la bella stagione andare al mare può essere un'ottima occasione per sostituire la palestra al chiuso. Potremmo ad esempio continuare ad allenare le gambe. L'acquagym, praticata in piscina o al mare, può essere divertente ma soprattutto efficace....
Fitness

Fitness in spiaggia: esercizi per braccia e spalle

Non si deve rinunciare a praticare attività fisica: attraverso di essa aiutiamo il nostro corpo a mantenersi in forma e tutte le stagioni dell'anno sono adatte per esercitarsi, secondo il princio sempre valido di "mens sana in corpore sano". Specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.