Come fare degli impacchi a base di erbe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli impacchi a base di erbe sono degli antichi rimedi popolari che racchiudono un patrimonio sospeso tra il sapere magico, l'orientamento erboristico ed elementi di pratiche manipolatorie. Depositarie di questo segreto erano le donne che, solo in alcuni particolari momenti dell'anno, tramandavano alla progenie, l'arte della loro "magia". Il cataplasma caldo agisce sull'artrite, sui dolori muscolari e l'acne; mentre l'impiastro freddo serve a lenire le ferite, gli eczemi, la psoriasi, le infiammazioni della pelle, a curare ed estrarre il veleno trasmesso da morsi di serpente o di ragno. Per imparare a fare in casa un impacco ad uso topico, sarà sufficiente scegliere la pianta officinale più adatta alle esigenze del momento e procedere come segue.

26

Occorrente

  • Erbe officinali a scelta
  • Acqua distillata
  • Garza sterile
  • Panno di cotone pulito e che non lascia fibre
36

Per dolori muscolari, artrite, rigidità articolare si consiglia l'erba di San Giovanni impiegata in impacchi a caldo. Mentre, per lenire le infiammazioni della pelle è maggiormente indicata la calendula in un cataplasma freddo. In caso di congestione del torace, emorroidi e piaghe, provate il Verbasco. Le piante officinali dovranno essere in tutti i casi rigorosamente essiccate. Solitamente i principi attivi sono contenuti nelle foglie e nei fiori.

46

IMPACCO CALDO. Innanzitutto, portate ad ebollizione dell'acqua ed aggiungetevi uno o due cucchiai di erba officinale. Lasciate in infusione per qualche istante e poi filtrate con un colino. Ricordate che l'impiastro bollente non va assolutamente applicato su ferite o irritazioni della cute. A questo punto, piegate un panno di cotone (pulito e soprattutto che non lasci fibre) in 4 strati, immergetelo nella tisana e strizzatelo per bene. Posizionatelo sulla zona d'interesse e fissatelo con del nastro chirurgico (potrete acquistarlo tranquillamente in qualsiasi farmacia, ad un prezzo modico). Fate agire per un minimo di 30 minuti, a seconda della pianta scelta.

Continua la lettura
56

IMPACCO FREDDO. In conclusione, utilizzando un semplice robot da cucina, versate 1 bicchiere di erba curativa, aggiungendo 2 cucchiai di acqua distillata alla volta, in modo da ottenere un impasto abbastanza denso e consistente. Qualora non dovesse dovutamente amalgamarsi, potrete aggiungere qualche cucchiaino di farina (ma solo se strettamente necessario). Prima di applicare il cataplasma, pulite accuratamente la zona con dell'acqua ossigenata. Stendete l'impiastro direttamente sulla parte, fermandolo con una garza sterile. I suoi principi attivi verranno assorbiti dalla cute, talvolta creando un lieve fastidio. Lasciate agire per almeno un'ora.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Informatevi sulle proprietà dell'erba officinale scelta
  • Qualora l'impacco dovesse produrre un dolore insopportabile, rimuovetelo immediatamente dalla cute e contattate il medico di fiducia

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come effettuare degli impacchi rinfrescanti per gli occhi

L'occhio è l'organo della vista ed è estremamente delicato. Per questa ragione bisognerebbe proteggere gli occhi di continuo tenendoli al riparo da polveri, vapori, liquidi irritanti; non affaticarli con letture sotto scarsa o eccessiva luce; non costringerli...
Rimedi Naturali

Come eliminare la cellulite con impacchi naturali

La cellulite è un fastidioso problema antiestetico che interessa moltissime donne. Tale problema deriva generalmente da una predisposizione genetica, la probabilità che si manifesti però aumenta se si conduce una vita alquanto sedentaria ed un'alimentazione...
Rimedi Naturali

I benefici degli impacchi con le foglie di cavolo

Il cavolo è un vegetale classificato nella famiglia delle Crucifere, genere Brassicacee. Di questa pianta ne esistono diverse forme tutte derivate dalle modificazioni genetiche che l'uomo ha apportato tramite incroci tra piante che presentavano caratteristiche...
Rimedi Naturali

come preparare infusi, impacchi e tisane con l'achillea

L'achillea millefolium è una pianta erbacea con un fusto alto circa 50-60 cm, è stata chiamata millefoglie per le sue foglie 2.3 volte pennatosette, cioè che presentano frastagliature a lacinie strettissime. È una pianta ricca di olio essenziale,...
Rimedi Naturali

Come rigenerarsi con le erbe

Quando ci si sente abbattuti, privi di vigore, spossati, sopraffatti dallo stress, si è alla ricerca di un relax totale che possa donare una nuova vitalità, ma a volte non basta. Servono degli "integratori" ed è possibile trovare nuova linfa negli...
Rimedi Naturali

I migliori oli per impacchi capelli

In cima agli interessi delle donne, ma sempre più spesso anche degli uomini, c'è quello del benessere dei capelli: lunghi, corti, ricci, lisci, quel che è importante è che essi siano sani, ben nutriti e in ordine. Erroneamente si crede che per la...
Rimedi Naturali

Come usare le erbe cicatrizzanti

Le ferite, le piaghe, le ulcere, i tagli, i graffi, ecc., purtroppo si manifestano molto spesso a causa di incidenti, errori, distrazioni e cadute. Questi problemi alla pelle, vengono spesso curati con appositi medicinali bendaggi e disinfettanti vari...
Rimedi Naturali

Come essiccare le erbe per le tisane

Le erbe medicinali sono davvero tantissime; grazie ad esse si possono realizzare tisane per diversi trattamenti terapeutici, come quelle drenanti e digestive. Tuttavia le erbe per la preparazione di tisane devono essere essiccate e conservate per poi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.