Come fare bokwa in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Esistono tanti modi per fare attività motoria direttamente a casa nostra, in particolare, tra le attività di fitness di ultima generazione ne esiste una chiamata “bokwa”. Si tratta di un metodo di allenamento basato principalmente sulla danza, con ritmi del tutto innovativi e tipici dell'Africa, una sorta di mix tra la classica aerobica e il più moderno hip hop. Una delle cose che lo rendono innovativo e sempre più diffuso, è il fatto che si possa praticare anche in un ambiente casalingo, ed è per questo motivo che ce ne occupiamo. Proveremo quindi a spiegarvi, nella maniera più semplice possibile, come fare il bowka direttamente in casa.

24

Questo nuova tipologia di ginnastica è molto facile da imparare ed è alla portata di chiunque voglia cimentarsi in un'attività nuova e dinamica. Infatti, i movimenti della bowka seguono il ritmo impostato dalla musica, dove chi vi partecipa deve, in pratica, andare a disegnare con i piedi dei numeri e delle lettere. I movimenti che si eseguono sono del tutto innovativi, considerando l'enorme varietà di forme che i caratteri alfanumerici possiedono. Inoltre alcuni movimenti simulano, in parte, il knick boxing, altra disciplina simile al pugilato, dove oltre a utilizzare le mani, si compiono anche movimenti con le gambe e i piedi.

34

La bowka è considerata una disciplina sportiva a tutti gli effetti, e ogni giorno si sta ritagliando una fetta importante nel panorama del fitness. Se intendiamo praticarla in casa, ciò di cui dobbiamo tenere conto è molto semplice, in quanto richiede poco spazio, quello sufficiente affinché due o tre persone possano muoversi più o meno liberamente. Ovviamente, nel caso in cui lo si volesse praticare durante una festa, in cui si intende proporla proprio come attività ricreativa e di divertimento, si necessita di uno spazio molto più ampio, come un salone che possa contenere più persone. La bokwa è adatta sia per uomini che per donne, ed è un modo per allenarsi, ballare e divertirsi. Consiste in esercizi di stretching, che sono fondamentali nella fase di riscaldamento, dopodichè si scrivono varie lettere e numeri seguendo attentamente il ritmo sfrenato che si è scelto come base. La variazione tra un passo e un altro consiste nell'alternare alcuni movimenti che sono presenti nel pugilato (ovviamente simulati), e rappresenta un modo ulteriore per ricominciare il turno di danza che, con questa cadenza, si può protrarre molto a lungo. Come potete capire è un'attività adatta a chi non si stanca mai di ballare.

Continua la lettura
44

L'allenamento e la pratica di questa forma di fitness associata alla danza è adatta esclusivamente agli adulti e, soprattutto, va eseguita in una stanza libera da oggetti pericolosi, da animali e dai bambini. Questo perché i colpi a vuoto simulati, come ad esempio quelli del pugilato, potrebbero essere pericolosi sia per se stessi che per chi si trova intorno. Per chi non ha mai provato questa esperienza nella propria casa, è giunto il momento di accendere l'impianto stereo, inserire un cd musicale con ritmi assordanti ed iniziare l'avventura con la bokwa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare la panca inclinata per addominali

La muscolatura dell’addome è costituita principalmente da due parti: la fascia centrale, che corrisponde al retto dell’addome, e le zone laterali, costituite da tre strati muscolari: obliquo interno, obliquo esterno e muscolo traverso. Tramite esercizi...
Fitness

Come eseguire un bagher perfetto nella pallavolo

La pallavolo è uno degli sport più praticati e apprezzati da moltissimi giovani. Si tratta di uno sport che comprende diverse tecniche e diverse modalità di movimenti, da eseguire nella maniera più corretta per poter ricevere la palla nella maniera...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.