Come evitare la gengivite

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La gengivite è una fastidiosa infiammazione dei tessuti della bocca, le gengive appunto, e si contraddistingue a causa della presenza di gonfiori, arrossamenti e sanguinamenti. >Nella quasi totalità dei casi, la gengivite, è una malattia provocata da una scarsa igiene dentale e, anche se al giorno d'oggi è possibile curarla tranquillamente stando comodamente a casa, è sempre meglio evitare di contrarla. Vediamo insieme, a tal fine, quali accorgimenti è necessario prendere e come combattere questa malattia.

26

Occorrente

  • Dentifricio, spazzolino, collutorio, filo interdentale.
36

Come precedentemente accennato, la causa scatenante delle più comuni malattie gengivali è l'accumulo della placca. Per questo motivo, come raccomandano tutti i dentisti, al fine di evitare di contrarre questa patologia, sarà sufficiente praticare una buona igiene dentale quotidiana. Lo spazzolino infatti aiuta ad eliminare la placca che, per sua natura, va inesorabilmente a depositarsi sui denti dopo ogni pasto. Ovviamente, oltre allo spazzolino, non tralasciate neanche l'uso del filo interdentale e dell collutorio che vanno utilizzati con cadenza quotidiana.

46

Oltre alla placca, vi è anche un altro fattore capace di scatenare questa fastidiosa problematica, il tartaro. Ma porre rimedio al tartaro è altrettanto semplice, non dovrete far altro che prenotare una pulizia dentale professionale dal vostro dentista di fiducia, almeno due volte all'anno. Purtroppo, tartaro e placca sono solo alcuni dei fattori che portano all'insorgere della gengivite. Tralasciando la componente genetica, vi sono numerose cattive abitudini che scatenano la malattia. Alcune di queste possono venire, più o meno facilmente, tenute a bada, ne è un esempio il fumo della sigaretta o la mancanza nel sangue di un adeguata quantità di Vitamina C e B. Il fumo emesso dalla sigaretta o dal sigaro, tende a lungo andare a svolgere un azione che indebolisce le gengive portando, i consumatori abituali di sigarette, ad essere la categoria più esposta nel riscontro della gengivite e, in seguito, anche la paradontite.

Continua la lettura
56

Ci sono però anche altre cause scatenanti che è meno semplice tenere a bada in quanto non risultano essere così facilmente monitorabili. Un esempio sono i cambi ormonali che si riscontrano durante i nove mesi di gravidanza, la menopausa o l'uso abituale di contraccettivi orali. Ma non solo, si aggiungono poi alla lista dei particolari farmaci immunosoppressori e anti-epilettici, la presenza di malattie quali diabete, leucemia o l’AIDS.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavare i denti dopo qualsiasi pasto, almeno tre volte al giorno.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come curare l'infiammazione alle gengive

Un po’ a tutti capita di ritrovarsi di colpo con gengive gonfie, con forti dolori e fastidi mentre si mangia e spesso sono anche sanguinanti. Le cause possono essere tante per cui le gengive si possono infiammare, soprattutto se ci sono protesi dentiere...
Salute

Come usare lo spazzolino elettrico

Tutti sappiamo quanto sia importante una corretta igiene orale per contrastare la formazione del tartaro e soprattutto della placca batterica. La placca, infatti, è alla base dei più comuni problemi del cavo orale, quali la carie, che interessa i tessuti...
Salute

Come curare le gengive che sanguinano

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter curare le gengive che sanguinano. Questo è un problema purtroppo molto diffuso tra la gente, ma allo stesso tempo viene anche del tutto sottovalutato e considerato qualcosa di normale. Iniziamo...
Salute

Come utilizzare un idropulsore

L'igiene orale è senza dubbio una pratica importantissima e fondamentale per la pulizia quotidiana di ogni individuo. Denti e gengive sane rendono il sorriso di ogni uomo e donna più bello, aiutando di fatto anche la fiducia in se stessi e nel rapporto...
Salute

Come scegliere il miglior colluttorio

Per una perfetta igiene orale, dopo l'utilizzo di spazzolino e dentifricio e filo interdentale, c'è il collutorio.Alcuni sostengono che abbia solo un effetto placebo e doni una momentanea sensazione di freschezza, altri invece difendono a spada tratta...
Salute

Sintomi delle piastrine basse

Un problema comune a tante persone è la piastrinopenia, che significa avere le piastrine basse. Tale problema non è sa sottovalutare. Le piastrine, sono delle cellule che favoriscono il procedimento della coagulazione del sangue. I valori che mostrano...
Salute

Come pulire il bite ortodontico

È possibile che durante il corso della propria vita si subiscano forti periodi di tensione psicofisica che durante la giornata rimane silente. Non tutti sanno però che a volte questo stress quotidiano può ripercuotersi sulla qualità del sonno producendo...
Salute

Come pulire l'apparecchio ortodontico

I denti sono una parte preziosa di cui è importante prendersi cura, mediante una corretta igiene orale ed effettuando controlli medici periodici. Il portatore di apparecchio fisso o mobile, in particolare, è maggiormente esposto alla formazione di placca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.