Come evitare l'emicrania se lavori sempre al pc

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La maggior parte delle persone che lavorano al PC spesso soffrono di emicrania. Questo sintomo è un dolore che si estende in una sola fascia della testa. Dal momento in cui si manifesta provoca forti fastidi e deconcentra dal lavoro che si sta svolgendo. Pertanto va attribuito a uno sforzo continuo di tenere gli occhi sempre attenti al monitor. Inoltre, viene provocato anche dalla cattiva postura. Infatti, dal momento in cui si è attenti a svolgere il lavoro al PC, si tende ad abbassare in modo esagerato la schiena. In questo modo viene provocata l'emicrania. Di conseguenza per far smettere il dolore nella maggior parte dei casi si prendono degli antinfiammatori. Un provvedimento che va preso in maniera sporadico. Ovviamente consultando il proprio medico. Per evitare però questa cattiva abitudine la soluzione ideale è quella di prevenire il problema. Utilizzando così dei metodi preventivi. Nella seguente guida spiego come evitare l'emicrania se lavori sempre al PC.

27

Occorrente

  • Collirio
  • Occhiali riposanti
  • Sedia da PC ergonomica
37

L'emicrania è un dolore molto fastidioso che interessa un lato localizzato della testa. Tanto che questa causa porta a uno squilibrio del metabolismo della serotonina. Questa è una sostanza prodotta dal cervello, cui si aggiunge una dilatazione dei piccoli vasi cerebrali. Pertanto essa si manifesta anche durante la fase di lavoro, costringendo a fermarsi per il fastidio che si avverte. L'emicrania provoca fastidi pulsanti a un lato della testa e sembra di percepire come tante punture di spillo. Quindi si diventa irritabili alla luce e ai rumori forti. Inoltre, se si trascura con il tempo può causare stati di nausea e talvolta vomito. A questo proposito il metodo migliore per non fare accadere questo, è quello di prendere dei provvedimenti utili. Per poi evitare l'emicrania se lavori sempre al PC.

47

L'emicrania da PC quindi non va curata. Ma va presa in considerazione prima che si manifesti. Esistono, infatti, delle maniere giuste per non farla arrivare. La prima cosa da fare è quella di abbassare la luminosità del monitor. Scegliendone così una meno aggressiva. Un'altra soluzione va applicata tenendosi a distanza dal PC quando si sta lavorando. Mantenendo una distanza giusta tra sedia e postazione di lavoro. Pertanto se le ore che si devono passare davanti al PC sono tante occorre prendere una sedia ergonomica con dei schienali regolabili. Quest'ultima, infatti, farà stare comodi e la schiena non percepirà fastidio.

Continua la lettura
57

Un'ulteriore prassi per evitare l'emicrania se lavori sempre al PC è quella di staccare ogni venti minuti gli occhi dal monitor. Cercando così, di farli riposare più spesso possibile. Usando magari dei colliri per rinfrescare gli occhi e se è possibile degli occhiali riposanti. Ecco come evitare l'emicrania se lavori sempre al PC.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante staccare spesso dal lavoro. Facendo riposare gli occhi per circa venti minuti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come curare le mani se lavori come parrucchiera

Nel lavoro di parrucchiera, le mani sono veramente importanti, lo strumento principale. Sono, però, continuamente sottoposte al rischio di malattie e irritazioni cutanee che ne possono compromettere la salute e la bellezza. Le mani, infatti, sono spesso...
Salute

Come evitare le gambe gonfie se lavori in piedi

I lavori che richiedono di dovere stare parecchie ore in piedi, sono veramente tanti. Questa postura però, oltre a stancarci fisicamente comporta dei danni notevoli alla circolazione che a sua volta causa fastidi in modo particolare alle gambe che possono...
Salute

Come alleviare il mal di testa con la riflessologia plantare

Il mal di testa può avere origini differenti, le quali possono essere sia di natura muscolare che "organica". Sono infatti anche i problemi agli organi e agli apparati che possono generare emicrania, come ad esempio una cattiva digestione oppure un sonno...
Salute

Come capire se una dieta è sbagliata

Seguire una dieta non deve essere un sacrificio o una privazione, ma un corretto stile di vita che dovrebbe essere seguito sempre e non solo quando si vuole perdere qualche chilo di troppo. La "dieta" non dovrà essere vista come un periodo di punizione...
Salute

Proprietà e benefici dei semi di melone

Solitamente quando si acquista un melone nessuno pensa al fatto di utilizzare anche i semi, ma si limita a mangiarne la polpa. In questa lista metterò in evidenza alcuni aspetti dei semi di melone, primo fra tutti che sono commestibili e che hanno tante...
Salute

Cefalea: 5 rimedi omeopatici

Emicrania, cefalea o mal di testa: il nome conta poco rispetto ai disagi che provoca. Un disturbo fastidioso, ma non sempre sintomo di qualche cos'altro. Il mal di testa può essere anche passeggero e dovuto solo al vissuto della giornata o alle emozioni...
Salute

5 modi per migliorare la postura al computer

Avete mai pensato che stare tanto tempo davanti al Computer, può a lungo andare provocare seri problemi di postura? Solitamente, chi svolge un lavoro che richiede l'uso del pc può lamentare dolori di vario genere, che vanno dalla schiena, per passare...
Salute

Consigli per non affaticare gli occhi al computer

Chi lavora, o semplicemente studia, per molte ore al computer sa benissimo che a fine giornata gli occhi possono apparire rossi e si può avvertire la sensazione di stanchezza oculare. Evitare questi problemi è possibile, basta adottare semplici accorgimenti.Vediamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.