Come evitare di mangiare fuori dai pasti

Tramite: O2O 29/06/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Mangiare fuori dai pasti è un'abitudine insana che causa spesso aumento di peso e problemi di vario tipo, perché generalmente gli spuntini che vengono fatti sono composti da junk food o comunque cibo non salutare che quindi altera il metabolismo, aumenta la glicemia nel sangue e porta ad eccessi calorici. A meno che non siate sportivi e quindi abbiate bisogno di aumentare il numero dei pasti, limitando però la scelta dei cibi a pochi alimenti sani, in genere è preferibile evitare di mangiare fuori dai pasti, non solo per una questione di salute ma anche per una questione energetica. Contrariamente a quanto si può pensare, infatti, la digestione è un dispendio energetico notevole per l'organismo, è quindi opportuno limitare ai pasti principali una tale processo metabolico. In questa guida vi dirò come evitare di mangiare fuori dai pasti.

28

Occorrente

  • Una app che conti le calorie
  • Tisane a base di melissa e finocchio
  • Piccoli elettrodomestici: frullatore, sminuzzatore, centrifuga
38

Indagare sulle cause psicologiche

La fame nervosa è solo il sintomo di un disagio interiore, perché la vera causa è molto profonda e bisognerebbe lavorare un po' su se stessi per comprenderla e individuarla.
Per qualcuno riempirsi di cibo potrebbe essere una forma di compensazione emotiva, per qualcun altro un modo per liberare l'aggressività accumulata.
Non sono da sottovalutare eventuali squilibri o disfunzioni ormonali, ma potrebbero essere la conseguenza di condizioni emotive particolarmente disagiate. Qualunque siano le ragioni della fame nervosa, è bene identificarle, aiutandosi concretamente per non aggravare la situazione.

48

Evitare di comprare cibo spazzatura

Sembra banale, ma è la prima cosa da fare per evitare di mangiare fuori dai pasti: non comprate cibo spazzatura quando andate a fare la spesa, cercate di limitare i vostri acquisti a ciò che veramente vi serve e privilegiate cibi sani e nutrienti. Quando andate al supermercato, portatevi i soldi contati, in questo modo sarete costretti a non eccedere troppo e a dare la precedenza agli alimenti per i pasti principali. Privilegiate negozi biologici, se potete, e andate spesso a prendere frutta e verdura fresca, anche questo contribuirà al vostro equilibrio alimentare.

Continua la lettura
58

Scegliere bene i cibi nei pasti principali

Anche questo è molto importante, ed è un aspetto spesso trascurato; uno dei motivi per cui avete fame a orari strani è che vi alimentate male durante i pasti principali! I cibi ricchi di zuccheri, ad esempio, danno solo un'apparente sazietà ma non appena la curva glicemica sarà di nuovo a terra, vi sentirete più stanchi e più affamati di prima. Un eccesso di pasta, un consumo smisurato di dolci e in generale di cibi ricchi di glucosio vi porterà ad avere fame. Se invece volete sentirvi sazi per molte ore, date la priorità a carboidrati complessi ed integrali, ricchi di fibre come avena o cereali. Anche un buon apporto proteico favorisce il senso di sazietà.

68

Evitare di stare in casa

Stare il meno possibile in casa oppure, quando si avvertono i segnali della fame nervosa, dedicarsi a un'attività gratificante per distogliere l'attenzione dal cibo: giardinaggio, lettura, bricolage, pulizie domestiche.
Tenere a portata di mano erbe aromatiche rilassanti e carminative come melissa e finocchio, per preparare salutari tisane depurative e sazianti. La melissa è un ottimo sedativo naturale e attenua i morsi dell'appetito. Ha un sapore gradevole e può essere consumata senza controindicazioni. Foglie e gambi teneri del finocchio selvatico possono essere masticati crudi o utilizzati per preparare infusi rinfrescanti, drenanti e digestivi.

78

Fare sport

Come non citare l'attività fisica? Se farete sport, infatti, andrete automaticamente a sostituire gli spuntini "sporchi" con cibi puliti, che apporteranno un alto numero di micronutrienti al vostro organismo. Non dovrete fare altro che ascoltare il vostro corpo, che dopo un'intensa attività fisica vi richiederà alimenti sani.
A quel punto assocerete il mangiare a qualcosa di benefico, ad un bisogno sano connesso agli sforzi che compierete, ad una giusta ricompensa quindi. Sparirà il senso di colpa e la sottomissione psicologica che vede nel cibo una semplice valvola di sfogo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 motivi per non mangiare la frutta dopo i pasti

In una dieta sana, è importante sempre inserire moltissima frutta e moltissima verdura. La frutta viene erroneamente mangiata molto spesso subito dopo i pasti principali (pranzo e cena) ma questa abitudine, non è del tutto sana per l'organismo. La frutta...
Alimentazione

5 consigli per evitare di mangiare fuori pasto

Seguire una corretta alimentazione è sicuramente la chiave per una vita sana equilibrata. Il problema, però, risiede spesso nel mantenere la corretta alimentazione durante tutto l’arco della giornata. Magari si inizia in modo positivo, con una sana...
Alimentazione

Come mangiare frutta e verdura prima dei pasti

In tutte le diete e soprattutto in quelle dimagranti, si possono assumere grandi quantità di verdura, sia a pranzo che a cena. È molto importante per il nostro organismo, perché fornisce vitamine e fibre. Anche la frutta è un alimento prezioso, ma...
Alimentazione

Come tenere a bada la fame fuori pasto

Avere un'alimentazione corretta non è solo un ottimo modo per avere una linea perfetta ma è anche una questione di salute. Mangiare sano e in modo regolare è utile per mantenere un metabolismo attivo e stare bene a lungo. Molte persone mangiano spesso...
Alimentazione

Cosa mangiare fuori casa

I ritmi frenetici di vita non lasciano spazio alla dieta. Bar, ristoranti, locali pubblici o le mense sono la consolazione di molti lavoratori e studenti. Panini, piatti elaborati e fritti, macedonie zuccherate, antipasti di salumi e formaggi, dolci,...
Alimentazione

Come non sentire la fame

Resistere ai sintomi della fame è talvolta molto difficile. Può capitare infatti che nonostante si faccia un pranzo o una cena sostanziosa, si abbia ancora voglia di mangiare. Le cause dei crampi allo stomaco possono essere sia psicologiche che fisiologiche....
Alimentazione

Come insegnare a vostro figlio a mangiare sano

Crescere i figli è un compito difficile quanto naturale. Ogni mamma (o papà) lo sa bene. Se poi si parla di alimentazione lo è ancora di più. Il corretto nutrimento dei vostri cuccioli è forse tra i problemi che più affliggono le mamme, sempre alle...
Alimentazione

Come perdere peso senza troppe rinunce: consigli e suggerimenti

Perdere qualche kg e rimanere in forma senza rinunciare ai piaceri della tavola e all'armonia dei pasti condivisi e senza avere ogni volta l'ossessione delle kcal, è possibile adoperando qualche accorgimento sul proprio stile di vita e aggiustandolo...