Come evitare di mangiare fuori dai pasti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Mangiare abitualmente fuori dai pasti non è un comportamento alimentare corretto, perché si aumenta l'apporto calorico giornaliero con il conseguente rischio del sovrappeso. La sovralimentazione, oltre a fare ingrassare, può alterare i valori ematici, come il tasso glicemico, il colesterolo, fino a portare squilibri nel metabolismo e disturbi all'apparato gastrointestinale. Gonfiore, pesantezza, ritenzione idrica, sonnolenza, possono essere sintomi legati a eccessi alimentari, costituiti per lo più dai cosiddetti spuntini ipercalorici: panini, pizzette, dolci, cioccolata e snack vari, che si dovrebbero evitare.
Il bisogno di assumere cibo al di fuori dai pasti convenzionali è spesso legato a fattori di natura psicologica: quando non sussiste un reale senso di fame fisiologica, che può verificarsi in seguito a un notevole sforzo fisico oppure a un pasto insufficiente, si parla di fame nervosa.

26

Occorrente

  • Verdure, frutta, ortaggi, acqua
  • Tisane a base di melissa e finocchio
  • Piccoli elettrodomestici: frullatore, sminuzzatore, centrifuga
36

La fame nervosa è solo il sintomo di un disagio interiore, perché la vera causa è molto profonda e bisognerebbe lavorare un po' su se stessi per comprenderla e individuarla.
Per qualcuno riempirsi di cibo potrebbe essere una forma di compensazione emotiva, per qualcun altro un modo per liberare l'aggressività accumulata.
Non sono da sottovalutare eventuali squilibri o disfunzioni ormonali, ma potrebbero essere la conseguenza di condizioni emotive particolarmente disagiate. Qualunque siano le ragioni della fame nervosa, è bene identificarle, aiutandosi concretamente per non aggravare la situazione.

46

Il primo accorgimento da adottare è eliminare dal frigo e dalla dispensa i cibi ipercalorici, per non essere indotti in tentazione.
Nel fare la spesa acquistare alimenti freschi e ricchi di vitamine e di sali minerali: verdura, ortaggi e frutta. Cetrioli, finocchi, carote, mele, frutta di stagione in genere possono soddisfare l'impellente desiderio di sgranocchiare qualcosa senza rischi.
Procurarsi una centrifuga per preparare deliziose e salutari bevande con frutta e ortaggi. Con un frullatore, invece, frullati sazianti con yogurt magro, carote, mele e ghiaccio, senza aggiunta di zucchero.
Chi non può fare a meno di snack salati, si orienti verso quelli a base di mais e di riso soffiato, perché hanno un discreto potere saziante e un basso contenuto di calorie.

Continua la lettura
56

Stare il meno possibile in casa oppure, quando si avvertono i segnali della fame nervosa, dedicarsi a un'attività gratificante per distogliere l'attenzione dal cibo: giardinaggio, lettura, bricolage, pulizie domestiche.
Tenere a portata di mano erbe aromatiche rilassanti e carminative come melissa e finocchio, per preparare salutari tisane depurative e sazianti. La melissa è un ottimo sedativo naturale e attenua i morsi dell'appetito. Ha un sapore gradevole e può essere consumata senza controindicazioni. Foglie e gambi teneri del finocchio selvatico possono essere masticati crudi o utilizzati per preparare infusi rinfrescanti, drenanti e digestivi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare i tempi morti e dedicarsi ad attività piacevoli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 motivi per non mangiare la frutta dopo i pasti

In una dieta sana, è importante sempre inserire moltissima frutta e moltissima verdura. La frutta viene erroneamente mangiata molto spesso subito dopo i pasti principali (pranzo e cena) ma questa abitudine, non è del tutto sana per l'organismo. La frutta...
Alimentazione

5 consigli per evitare di mangiare fuori pasto

Seguire una corretta alimentazione è sicuramente la chiave per una vita sana equilibrata. Il problema, però, risiede spesso nel mantenere la corretta alimentazione durante tutto l’arco della giornata. Magari si inizia in modo positivo, con una sana...
Alimentazione

Come mangiare frutta e verdura prima dei pasti

In tutte le diete e soprattutto in quelle dimagranti, si possono assumere grandi quantità di verdura, sia a pranzo che a cena. È molto importante per il nostro organismo, perché fornisce vitamine e fibre. Anche la frutta è un alimento prezioso, ma...
Alimentazione

Come gestire i pasti per ridurre la fame

Gestire i pasti, per un individuo che deve ridurre il proprio peso corporeo, è sicuramente una delle imprese più ardue e difficili. A volte sembra proprio che il nostro organismo abbia bisogno di combustibile, di energia, ma non sappiamo che in realtà...
Alimentazione

Pasti malsani da evitare durante i pranzi universitari

Per molti universitari l'argomento pranzo può suscitare vari interrogativi, infatti spesso si fa fatica a scegliere fra le varie opportunità di cibo e selezionare quelli più adatti per le nostre esigenze. Spesso si sceglie di optare per pietanze veloci...
Alimentazione

Come tenere a bada la fame fuori pasto

Avere un'alimentazione corretta non è solo un ottimo modo per avere una linea perfetta ma è anche una questione di salute. Mangiare sano e in modo regolare è utile per mantenere un metabolismo attivo e stare bene a lungo. Molte persone mangiano spesso...
Alimentazione

Come organizzare i vari pasti della giornata

Salve a tutti mi chiamo Andrea vivo da ormai quattro anni in Australia e sono un chef. In questo articolo esamineremo come organizzare i vari pasti della giornata, ricercando consigli dagli esperti, nuovi prodotti alimentari e piccoli segreti... Cercheremo...
Alimentazione

Come pianificare sei piccoli pasti giornalieri

Quello del pasto è il momento specifico della giornata che viene dedicato alla nutrizione. In ogni società questo momento è rappresentato da abitudini, usi e rituali specifici, l'alimentazione infatti non rappresenta esclusivamente il momento in cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.