Come essiccare le erbe officinali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La natura ci regala un'infinità di fiori, colori, profumi, il tutto concentrato in magnifiche piante. Noi, dal canto nostro, possiamo raccoglierle, usarle fresche o essiccate, sia per curarci che per condire pietanze, o anche solo per profumare la nostra casa. Ogni pianta però ha la sua stagione di conseguenza non possiamo averla a disposizione tutto l'anno, ma possiamo ovviare a questo inconveniente, raccogliendo al momento giusto le piante, essiccandole e usarle al momento del bisogno. Vediamo quindi alcuni consigli su come essiccare le erbe officinali in modo corretto.

27

Occorrente

  • Fiori
  • Frutti
  • Radici
  • Grata per essicazione
  • Sacchetti di carta per alimenti
37

Come è già stato indicato in apertura della guida, la natura ci fa ampio dono delle sue ricchezze, di conseguenza, sempre nel massimo rispetto di essa, la prima cosa da farsi è quella di trovare dei luoghi, possibilmente lontano dalle cittaà e dallo smog, dove raccogliere le nostre erbe. Naturalmente quando ci accingiamo alla raccolta delle erbe, è necessario usare al massimo il buon senso, raccogliendo solo ed esclusivamente quello che ci serve, nell'ampio rispetto della natura circostante. È inoltre importante prelevare solo la quantità necessaria, senza esagerare, in quanto è sempre meglio ripetere questa operazione annualmente, avendo a nostra disposizione le erbe fresche anno per anno, che portare a casa più di ciò che ci occorre per poi buttarlo.

47

Cominciamo con il vedere come raccogliere e conservare le radici. Il periodo migliore per la raccolta di questo elemento, è nel tardo autunno o poco prima che la pianta cominci a germogliare. Una volta individuate e raccolte, devono essere lavate sotto acqua corrente e asciugate perfettamente con l'aiuto di un canovaccio in cotone. Successivamente dovranno essere tagliate a pezzi piccoli, i quali a loro volta dovranno essere disposti su di una grata per consentire il passaggio dell'aria in modo da eliminare il rischio di formazione di muffe, che possono compromettere la freschezza della pianta.

Continua la lettura
57

I fiori e i frutti, invece dovranno essere raccolti nelle ore calde del giorno, evitando però le ore di massima calura. Il momento migliore in assoluto è sicuramente quello in cui la brina del mattino è completamente evaporata. L'operazione di raccolta, inoltre dovrà essere effettuata nelle giornate con assenza completa di vento.

67

Il procedimento per l'essiccazione dei fiori e dei frutti è il medesimo adottato per le radici. Una cosa molto importante è la disposizione in cui si mettono questi elementi ad essiccare, quindi evitare di disporli in modo ammassato uno sull'altro, ma di aprirle per bene sulla grata, in modo da consentire il passaggio dell'aria.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la raccolta attenersi scrupolosamente ai consigli per ottenere così il massimo del beneficio

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Tecniche di estrazione delle piante officinali

Le piante officinali sono dei veri toccasana naturali, ideali per utilizzi alimentari, medici, erboristici ed anche per scopi igienici e cosmetici, oltre ad essere molto spesso così aromatici da rivelarsi anche degli ottimi profumi. Ma come ottenere...
Rimedi Naturali

5 erbe per la glicemia alta

La glicemia è il valore che indica la concentrazione di glucosio nel sangue. Praticamente tutti i nostri organi e tessuti controllano in maniera più o meno diretta la glicemia: dal fegato al pancreas, fino ai reni e alla tiroide. Valori troppo elevati...
Rimedi Naturali

5 erbe da usare con l'aerosol

In inverno e nei cambi di stagione capita molto facilmente di influenzarsi. Il naso chiuso ed il catarro diventano due nemici per la vita quotidiana. Spesso si trascura l'influenza rischiando, però, di prolungarne i sintomi, altre volte si provano dei...
Rimedi Naturali

Come essiccare i fiori di lavanda

La lavanda è una pianta che produce dei piccoli fiori profumati di colore viola. Se ne trovano diverse tipologie, che vengono generalmente impiegate sotto forma di olio essenziale, tintura madre o anche estratto alcolico. Al di là del semplice utilizzo...
Rimedi Naturali

Come fare degli impacchi a base di erbe

Gli impacchi a base di erbe sono degli antichi rimedi popolari che racchiudono un patrimonio sospeso tra il sapere magico, l'orientamento erboristico ed elementi di pratiche manipolatorie. Depositarie di questo segreto erano le donne che, solo in alcuni...
Rimedi Naturali

Guida alla erbe ayurvediche

Una delle più antiche arti di guarigione è quella ayurvedica. Questa antica arte indiana, affonda le sue radici nello scorso millennio, quando la medicina tradizionale ancora non esisteva. L'ayurvedica è basata sulle erbe e sui massaggi nei punti del...
Rimedi Naturali

Come Essiccare La Camomilla Per Gli Infusi

La camomilla, il cui nome scientifico è Matricaria chamomilla, è un'erba officinale appartenente alla famiglia delle Asteraceae. È molto comune e diffusa, conosciuta e usata principalmente in infusi per i suoi effetti rilassanti. La pianta è annuale...
Rimedi Naturali

Come rigenerarsi con le erbe

Quando ci si sente abbattuti, privi di vigore, spossati, sopraffatti dallo stress, si è alla ricerca di un relax totale che possa donare una nuova vitalità, ma a volte non basta. Servono degli "integratori" ed è possibile trovare nuova linfa negli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.