Come esercitarsi a usare la forza della propria mente

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le azioni umane vengono eseguite grazie alla propria fisicità ed alla propria mente. Quest'ultima permette di agire, di muoversi e di superare gli ostacoli che la vita pone davanti. Questo semplice tutorial ha l'obiettivo di dare degli utili consigli e delle corrette informazioni su come esercitarsi a usare la forza della propria mente e comprendere la sua potenza. Con un esercizio periodico si ha la possibilità di rendersi conto di quanto si può diventare forti pensando, immaginando oppure credendo di esserlo. È un esercizio giapponese abbastanza facile da realizzare.

24

È indispensabile per la realizzazione dell'esercizio la presenza due persone, altrimenti non è possibile eseguirlo. Tutto può diventare più interessante se l'esercizio viene fatto alla presenza di altre persone. Il primo passo da fare è quello di unire il proprio indice con il pollice in modo da formare un piccolo cerchio con le dita. Successivamente bisogna chiedere alla persona presente di cercare di staccare le due dita. Logicamente si deve opporre una certa resistenza, ma nonostante tutto dopo pochi secondi le dita vengono separate facilmente.

34

Per controllare il proprio corpo bisogna prendersi alcuni minuti di tempo e concentrarsi sulla propria mano e specificamente sull'indice e sul pollice. Dopo che sono stati uniti nuovamente per formare un cerchio si deve: chiudere gli occhi, respirare e cominciare a concentrarsi. Occorre ripetere mentalmente che le proprie dita sono un anello di acciaio duro, irremovibile che nessuno può distruggere in quanto è indistruttibile. Se si ripetono queste frasi nella propria mente si ha la convinzione che le proprie dita sono veramente d'acciaio e che nessuno può separarle in quanto sono un anello che non ha punti deboli. La concentrazione è fondamentale per raggiungere uno status ottimale.

Continua la lettura
44

Dopo aver raggiunto la giusta concentrazione bisogna chiedere nuovamente l'intervento della persona. Quest'ultima deve provare ancora una volta a separare le dita. Adesso è estremamente difficile, anzi per il 90% delle volte è assolutamente impossibile fare la separazione. Ciò si verifica in quanto, a differenza della prima volta in cui è stata opposta solo la propria forza fisica, adesso contribuisce anche la forza della mente. Quest'ultima infatti si è convinta che le proprie dita sono un anello di metallo per cui aumenta sensibilmente la resistenza e rende impossibile la separazione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come tonificare i glutei con lo squat

Gli esercizi fisici sono alla base del regolare funzionamento del nostro apparato muscolo scheletrico. Ma c'è chi ha proprio la necessità di svolgere degli esercizi mirati per il proprio corpo: uno dei motivi principali è che non si svolge una corretta...
Fitness

Come fare l'hula fit

L'hula fit è un'attività che nasce dal favoloso attrezzo Hula hoop che ha riscosso un enorme successo nel corso degli anni. Grazie a questo esercizio fisico è possibile mantenersi in forma e allo stesso tempo divertirsi sia da soli che in compagnia...
Alimentazione

Cosa mangiare dopo la palestra

Mantenere in forma il proprio corpo è ormai praticamente una necessità per chiunque di noi. Per poter riuscire in modo completo a mantenersi in forma è comunque fondamentale non solo esercitarsi in modo abituale in discipline sportive, che migliorano...
Fitness

Come eseguire i passi base della salsa cubana

Siamo ben felici di proporre una guida, che tornerà molto utile, a tutti i lettori che amano ballare e vivere delle emozioni uniche grazie a tutta la musica, italiana e latino americana, che mette allegria e felicità. Nello specifico cercheremo di capire...
Psicologia

Come fare a non urlare quando si è arrabbiati

Quando abbiamo un attacco d'ira, urlare è una delle manifestazioni più comuni, naturali e quasi involontarie. Per parecchi, rappresenta un termine di sfogo e di scaricare la propria rabbia. Pur essendo un modo molto efficace allo scopo di scaricare...
Psicologia

5 metodi per automotivarsi

Spesso le persone pensano che per essere motivate devono avere uno stimolo da altri. Invece, utilizzando il nostro cervello, possiamo ritrovare le giuste motivazioni in noi stessi. Una persona, senza ricorrere all'aiuto di un'altra, può attivare dentro...
Rimedi Naturali

Come aumentare il seno

Il seno è una delle parti del corpo più importante per una donna. Avere un seno armonioso aiuta la aiuta a sentirsi femminile e sicura di sé. Chi ha un seno molto piccolo e vuole renderlo più grande, un valido aiuto è rappresentato dalla chirurgia...
Sessualità

Come mettere un preservativo femminile

Il preservativo femminile è una guaina trasparente in poliuretano che, una volta messa in vagina prima del rapporto, forma una barriera tra gli organi genitali dei due partner. In questo modo garantirà protezione da gravidanze indesiderate ed anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.