Come eseguire un'iniezione sottocutanea

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di dover assumere un farmaco attraverso una iniezione sottocutanea, ma per farlo molto spesso ci rivolgiamo ad infermieri esperti che eseguano correttamente questa operazione. Tuttavia, molto spesso, il costo dell'intervento di un infermiere può risultare abbastanza elevato e per risparmiare potremo provare ad eseguire un'iniezione sottocutanea da soli. Su internet potremo trovare varie guide che ci mostreranno il modo migliore di procedere per poter eseguire questa operazione correttamente senza sentire il minimo dolore. Ovviamente effettuando varie prove riuscire alla fine a capire come eseguire sempre meglio questa procedura. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad eseguire un'iniezione sottocutanea.

25

Occorrente

  • siringa per iniezioni sottocutanee farmaco.
35

Spesso le iniezioni sottocutanee, sono vendute in siringhe sterili già pronte per l'utilizzo, tuttavia in alcun casi, il farmaco è contenuto in soluzioni in fialette che devono essere aspirate in una siringa idonea, ovvero in una siringa per iniezioni sottocutanee. L'ago della siringa difatti è molto più corto e più sottile rispetto a quello utilizzato per le iniezioni intramuscolari. Una volta preparata la nostra siringa, bisogna ispezionare la sede in cui effettueremo l'iniezione. La sede preferenziale è l'addome, in quanto più accessibile all'auto-somministrazione e garantisce un adeguato assorbimento del farmaco. Considereremo le fasce laterali all'ombelico, bisogna comunque lasciare una distanza dall'ombelico di almeno un paio di dita in quanto è una zona altamente vascolarizzata.

45

Altre sedi in cui possono essere effettuate le iniezioni sottocutanee sono:"La parte esterna della coscia e la parte superiore del braccio compresa tra il gomito e la spalla". Passare sulla zona scelta un piccolo batuffolo di cotone inumidito con un po' di disinfettante, avendo cura di non ripassare il cotone sulla zona disinfettata e di non strofinare la zona. Con la mano sinistra, formare una plica cutanea e con la mano destra, forare con la siringa la cute delicatamente ma con sicurezza. L'inclinazione dell'ago, varia dai 45 ai 90 gradi. Nelle soluzioni già preparate, non si deve togliere l'aria dalla siringa e non si deve aspirare.

Continua la lettura
55

Il farmaco va iniettato lentamente e al termine dell'iniezione è importante sfilare l'ago e tamponare con del cotone la zona in cui si è eseguita la puntura senza strofinare. È opportuno ricordare che i farmaci da eseguire per via sottocutanea, devono essere prescritti da un medico.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come trattare una contusione al ginocchio

Nelle miriadi di movimenti e percorsi quotidiani, è purtroppo possibile che a volte sorga qualche piccolo incidente, anche domestico. Anzi, la percentuale di incidenti di questo tipo è molto più alta di quello che si possa credere. Nell'effettuare...
Salute

Come curare gli ematomi

L’ematoma è una lesione della cute caratterizzata da gonfiore e pelle più scura dove si verifica il trauma che generalmente avviene per avere urtato contro qualcosa. Il colpo rompe i vasi sanguigni interni che fanno uscire siero e sangue gonfiando...
Salute

Cervicalgia: che cos'è

Uno stile di vita pigro e sedentario può causare problemi magari non immediati, ma che col passare del tempo possono diventare fastidiosi e difficili da eliminare. Ti è mai capitato, ad esempio dopo una giornata passata davanti al PC in ufficio, di...
Salute

10 esercizi per eliminare lo stress

Tensioni familiari, rapporti difficili con i colleghi, insoddisfazioni economiche, ritmi incalzanti possono alterare il normale equilibrio psicofisico. Lo stress prolungato genera ansia, insofferenza, insonnia, indigestioni, dolori muscolari. Una regolare...
Salute

Come rifare il letto in ospedale

In questa guida vedremo come rifare il letto in ospedale senza andare incontro ad errori. Come accade all'interno delle caserme, anche negli ospedali è presente una procedura per eseguire, in pochi istanti, le operazioni di rifacimento dei letti. In...
Salute

Come prenotare una visita con impegnativa

Con i tempi che corrono, la modulistica ospedaliera che incombe e il caos burocratico che pervade, anche le ormai più semplici azioni possono sembrare difficili da eseguire, non essendoci nessuno che mai riesca a chiarire ai meno esperti cosa si debba...
Salute

Come eliminare i parassiti intestinali

Il parassita può posizionarsi in diverse parti del corpo, esistono quelli esocrini che non entrano nel nostro corpo ma rimangono all'esterno come i pidocchi che formano le uova nei nostri capelli, ma nel nostro caso parliamo di quelli endocrini che,...
Salute

Come eliminare la pancia in vista dell'estate

Non esistono regole valide in assoluto per eliminare i chili di troppo: ognuno di noi ha un metabolismo, uno stile di vita e un codice genetico unici per cui le cause del sovrappeso difficilmente sono riconducibili entro schemi precisi così come le metodiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.