Come eseguire lo stretching in coppia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se vuoi ottimizzare i tuoi esercizi ginnici puoi eseguire alcuni di stretching in coppia. Si tratta infatti, di un metodo ideale per ottenere un allungamento migliore e acquisire una maggiore flessibilità senza sforzare. Per capire come fare questi esercizi leggi quindi attentamente i passi di questa guida e provali subito, soprattutto prima di un'intensa attività fisica.

24

Per iniziare siediti, allunga le gambe e tienile tese davanti a te, tieni i piedi a martello e spingi i talloni in avanti. Scendi con il busto verso il basso, è il petto che scende e non la testa. Rilassa collo e cervicale. Allungati e cerca di toccare i piedi, tieni dritta la colonna, spalle aperte. Se ti accorgi di tenere le spalle in una posizione di chiusura, scendi di meno.

34

Il compagno di esercizi si posiziona dietro di te e tiene le mani sulla tua schiena e spinge in avanti. Stabilisci tu stesso l'intensità della pressione, la spinta deve inoltre fermarsi quando accusi dolore.
A questo punto allora cambia, divarica le gambe e rotea il busto e cerca di afferrare un piede con entrambe le mani, il compagno nel frattempo continua a spingere sulla schiena, senza forzare. Fai lo stesso anche tu dall'altra parte. Adesso solleva le gambe e tienile flesse e divaricate, ginocchia all'esterno, il compagno, sta davanti a te e spinge le ginocchia verso il basso e verso l'esterno. Stendi le gambe, formando una v, divarica e cerca di tenere tese le ginocchia, il compagno rimane davanti e spinge con le mani sull'interno delle ginocchia per forzare l'apertura. Resta in posizione almeno dieci secondi per ogni esercizio. A questo punto dopo aver espletato la pratica di stretching puoi finalmente dedicarti ai tuoi esercizi abituali senza correre il rischio di strappi muscolari o di avere gli adduttori irrigiditi specie se pratichi la corsa campestre.

Continua la lettura
44

A margine di questa guida è importante sottolineare che anche nel caso degli esercizi di stretching bisogna comunque agire gradatamente poiché, l'eccesso non giova al fisico e soprattutto ai muscoli, per cui il consiglio finale è di stabilire un programma specifico da integrare a quello abituale. In tal modo in modo potrai ottimizzare il risultato senza correre alcun rischio e quindi scongiurare i suddetti strappi o lesioni muscolari che poi ti costringono ad interrompere l'attività agonistica, e a sostituirla con una fastidiosa e lunga pratica riabilitativa che si ripercuote sul tuo fisico e sul morale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Consigli per lo stretching dopo le flessioni

L'attività fisica è importante per mantenersi sempre in linea e in forma, ma anche per perdere quei chili di troppo che molto spesso possono dare fastidio e che si accumulano non solo su cosce e glutei, ma anche sulle braccia. Per rassodare le braccia...
Fitness

Esercizi di stretching a terra

Eseguire degli esercizi di stretching a terra è una pratica, spesso sottovalutata, che può essere molto efficiente prima e dopo di fare attività fisica.È inoltre un' abitudine che, se praticata con costanza, permette di ampliare la propria scioltezza...
Fitness

Come fare stretching a casa

Lo stretching, croce e delizia degli sportivi e non solo, è un'attività benefica per il corpo oltreché necessaria per chi fa attività fisica, seppur da molti trascurata. Infatti aiuta ad avere una muscolatura tonica e i tendini ben sciolti. Il termine...
Fitness

Come fare stretching in palestra

Lo stretching costituisce una fase abbastanza importante che precede ciascuna tipologia di esercizio o sforzo fisico: sicuramente, alcune persone avranno sottovalutato questo stadio oppure l'avranno addirittura saltata prima della palestra. Comunque,...
Fitness

Esercizio: stretching laterale su fitball

Fare stretching è sicuramente molto utile per il corpo, in particolar modo prima e dopo un allenamento intenso. Questo esercizio però prevede una variante che può essere eseguita sulla palla denominata fitball. Nella seguente guida pertanto verrà...
Fitness

Esercizio: stretching dorsale e pettorale

Allenarsi è certamente molto importante per mantenersi in forma ed essere sempre tonico, ma alla fine di un'allenamento, per mantenere i muscoli elastici ed evitare irrigidimenti, è bene effettuare esercizi di stretching. Lo stretching è una delle...
Fitness

Principi generali di allenamento: lo stretching

Spesso sentiamo nominare questo termine inglese lo stretching. Ma cos’è lo stretching e perché gli viene data tanta importanza? Lo stretching è parte integrante dell'allenamento di qualsiasi sportivo, grazie al quale riusciamo a riscaldare ed allungare...
Fitness

Come fare lo stretching per la schiena

Il mal di schiena è una dei sintomi dolorosi più diffusi e fastidiosi: può essere causato da vari fattori quali reumatismi, problemi muscolari, artrosi o nella maggioranza dei casi da una postura errata. Per cercare di risolvere il problema e prevenire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.