Come Eseguire Le "Front Raise"

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quasi tutti sognano delle spalle larghe e muscolose. Soprattutto uomini, ma anche qualche donna. Le spalle larghe sono uno degli elementi che costituiscono e determinano un fisico perfetto, dal punto di vista muscolare. Per raggiungere questi livelli esistono molteplici esercizi che colpiscono determinate zone dei muscoli che le costituiscono. Tra le più efficaci ci sono le"front raise". In questa guida, vi verrà mostrato proprio come eseguire questa serie di esercizi, attraverso una guida chiara e dettagliata. Ma entriamo subito nello specifico, con le prime spiegazioni.

28

Occorrente

  • Manubri
  • Bilanciere
38

Innanzitutto, come prima cosa, occorre sapere che le "front raise" colpiscono principalmente i muscoli deltoidi.
Il risultato sarà evidente, quando riuscirete ad intravedere dei bei deltoidi in rilievo sulle vostre braccia. Un bellissimo effetto.
Per l'esecuzione di questo efficacissimo esercizio, sarà indubbiamente necessario procurarsi due manubri. Per questo motivo, le front raise possono essere esercizi da fare tranquillamente anche a casa, senza particolari difficoltà.

48

Vediamo adesso quale posizione del corpo assumere durante l'esercizio.
Per l'esecuzione delle front raise sarà necessario stare in piedi.
Le gambe dovranno mantenere la loro apertura naturale, ovvero leggermente divaricate, in modo da poter restare facilmente in equilibrio.
Sempre allo scopo di mantenere l'equilibrio onde evitare infortuni, il mio consiglio è di contrarre glutei e addominali, così da conservare al meglio la stazione eretta.

Continua la lettura
58

A questo punto, arriviamo all'esplicazione dell'esecuzione dell'esercizio.
Innanzitutto, con i manubri alle mani si dovrà eseguire un leggero movimento, che consiste nello stendere in avanti le braccia, front raise significa appunto alzate frontali.
Una volta portato in avanti il peso dei manubri, bisognerà tornare nella posizione di partenza in modo lento, così da sfruttare maggiormente la contrazione muscolare.
Inoltre, si può portare in avanti un braccio alternato all'altro oppure entrambi insieme.

68

Dovete sapere che esistono delle varianti delle front raise che rendono continuamente diverso e originale questo esercizio.
Queste interessanti varianti sono molto utili se si desidera cambiare per non andare in contro alla noia. Le front raise si possono eseguire col bilanciere, anche se sono molto più faticose di quelle classiche, da seduti e ai cavi, utili se si desidera mantenere in continua tensione il gruppo muscolare, intensificando l'esercizio.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le front raise si possono aggiungere ad un workout che comprende braccia e busto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.