Come eseguire i passi base del valzer inglese

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il valzer inglese è un ballo relativamente recente che trae origine da un ballo più antico chiamato Boston. È noto anche come valzer lento perché è una variante del valzer viennese che ha un ritmo molto più veloce, però i passi sono molto simili. La sua caratteristica è proprio la lentezza dei movimenti, ampi e rotatori e condivide con il valzer viennese solamente il tempo di 3/4. Il valzer inglese è uno dei cinque balli che appartengono alle danze standard ed è tra i più ballati nelle discoteche e nelle balere. Chi ama ballare non può prescindere dal sapere come eseguire i passi base del valzer inglese, che è anche il primo ballo insegnato nelle scuole di danza perché è semplice, lento e alla base di molti altri balli più complessi e veloci.

28

Occorrente

  • Scarpe da ballo o con la suola di cuoio
38

La posizione di base

Rispetto a quello viennese, il valzer inglese ha un ritmo molto più lento e melodico ed i passi di base sono molto semplici. Naturalmente la differenza sta nel come ci si muove, come si ondeggia e come si riesce a seguire il ritmo della musica; come per ogni ballo di coppia basta prendere in considerazione i passi del ballerino, perché quelli della dama sono speculari ad esso. La partenza è sempre a gambe leggermente divaricate, posizione eretta e rilassata ma fiera, spalle dritte e gomiti alti. La testa deve essere leggermente flessa lateralmente, anche per riuscire a vedere la pista rispetto al partner che si ha di fronte.

48

I tre passi di partenza del valzer inglese

Il primo passo, come nella maggior parte dei balli standard, è con il piede sinistro del cavaliere più accentuato rispetto agli altri due. La gamba sinistra si sposta in avanti con un movimento deciso e il ginocchio leggermente flesso, il secondo passo va fatto strusciando leggermente la punta con il piede destro che va a posizionarsi lateralmente e leggermente più avanti di quello sinistro. Al battere del terzo tempo la gamba sinistra si unisce a quella destra con un leggero innalzamento di entrambe le punte dei piedi.

Continua la lettura
58

I tre passi di chiusura della figura di base

A questo punto si riparte con il solito movimento eseguito dal lato opposto, ossia passo uno della gamba destra in avanti con il ginocchio leggermente flesso, passo due della gamba sinistra leggermente laterale e un po’ più in avanti rispetto al piede destro e passo tre a chiudere con il solito movimento di dondolamento in alto, mai laterale. Nel valzer lento non ci si deve mai ondulare lateralmente, la schiena deve restare perfettamente dritta e le punte dei gomiti allineate. Questa è la figura di base, costituita da tre passi in avanti partendo col piede destro e tre passi in avanti ripartendo col piede sinistro. La dama ovviamente farà i passi speculari al cavaliere.

68

Come rendere più elegante la danza

Il movimento caratteristico del valzer inglese è l’innalzamento è l’abbassamento del corpo, che si abbassa mentre si struscia il piede per fare il passo e si alza quando si uniscono le gambe. Le ginocchia stanno sempre leggermente piegate ed è lì che deve gravare il peso del corpo; la figura di base è molto semplice, ma se viene eseguita in maniera perfetta è sufficiente per ballare tutta la sera e fare una gran bella figura. Con questi sei passi si può tranquillamente girare per tutta la sala riuscendo a spostarsi per evitare le altre coppie. Solamente dopo avere imparato i sei passi si può procedere con il giro e le varie figure.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitarsi più volte a compiere le battute, per abituarsi a movenze delicate

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come si balla il circolo circassiano

Come ogni Paese che rispetti la tradizione anche l? Italia vanta innumerevoli balli tipici di ogni regione. Il ballo unisce gli animi ed è un'ottima occasione per ridere e fare festa. Per i più portati o per i meno capaci, la danza popolare è un primo...
Fitness

Come eseguire i passi base della salsa cubana

Siamo ben felici di proporre una guida, che tornerà molto utile, a tutti i lettori che amano ballare e vivere delle emozioni uniche grazie a tutta la musica, italiana e latino americana, che mette allegria e felicità. Nello specifico cercheremo di capire...
Fitness

Come Si Balla La Boulangere

La boulangere, originariamente nata in Francia, rappresenta un tipo di ballo che coinvolge un gruppo di persone anche se si balla formando delle coppie di dame e cavalieri. In questa guida proviamo ad illustrarvi come si balla la boulangere, un ballo...
Fitness

Come eseguire correttamente una Fallaway Position

Se siamo degli amanti dei balli e ci piacerebbe riuscire ad imparare tutte le figure che caratterizzano alcuni particolari balli, potremo o iscriverci ad un corso di ballo recandoci presso apposite strutture, o in alternativa potremo utilizzare il computer...
Fitness

Come ballare la bachata

La bachata è una delle danze più conosciute al mondo. Originario della Repubblica Dominicana, questo ballo si contraddistingue per la musica melodica e per i testi d'amore. Inizialmente, all'incirca negli anni '40, si affermò tra le classi sociali...
Fitness

Come si balla il Boogie Woogie

Il Boogie Woogie è un ballo molto animato basato su una vorticosa successione di giri. Si esegue in coppia e a guidare è il cavaliere. Come si balla il Boogie Woggie? Tranquilli, non è difficile. Dagli anni '30 del secolo scorso ad oggi molti si sono...
Fitness

Come eseguire correttamente una open promenade postion

Ecco come eseguire correttamente una Open Promenade Postion, figura utilizzata nelle danze latino-americane. La troviamo soprattutto nella Rumba, Samba e Cha Cha Cha. Prima di descrivere come effettuare questa posizione sarà necessario descrivere la...
Fitness

Come Si Balla Il Tacco E Punta

In tutto il mondo, cosí come in Italia, le serate danzanti caratterizzano le feste più belle: dalle sagre cittadine ai matrimoni, danzare è una delle attività ricreative più popolari. Le tantissime sale da ballo esistenti inoltre registrano sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.