Come eliminare la pancia in vista dell'estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non esistono regole valide in assoluto per eliminare i chili di troppo: ognuno di noi ha un metabolismo, uno stile di vita e un codice genetico unici per cui le cause del sovrappeso difficilmente sono riconducibili entro schemi precisi così come le metodiche per dimagrire; gli accumuli di grasso inoltre si distribuiscono diversamente a seconda del sesso: nel caso delle donne generalmente il grasso tende a depositarsi su cosce, glutei e fianchi, mentre negli uomini è soprattutto la pancia la zona colpita. Tuttavia al termine dell'inverno sia donne che uomini sentono il bisogno di sgonfiarsi un po' sia in vista della prova costume che per il desiderio di muoversi all'aria aperta approfittando della bella stagione che è alle porte. Mare, montagna, lago o anche città richiedono un fisico agile e scattante per essere goduti appieno senza l'ingombro di una pancia che renderebbe tutto più faticoso: allora vediamo insieme come eliminare la pancia in vista dell'estate senza ricorrere a diete assurde e pericolose ma attraverso piccoli accorgimenti quotidiani.

26

Occorrente

  • Costanza e volontà
36

Alimentazione equilibrata

In primo luogo sfatiamo le diete drastiche che impoveriscono troppo il nostro organismo e hanno effetti rapidi ma di breve durata; per eliminare la pancia bisogna impegnarsi in un percorso che prevede sforzi piccoli e costanti attraverso la riduzione e non l'eliminazione di alcuni elementi quali i carboidrati, gli zuccheri, i latticini. Preferire sempre alimenti integrali è un ottimo sistema per ridurre le calorie e introdurre fibre che depurano e facilitano il transito intestinale; zuccheri semplici come quelli della frutta, del miele vanno anteposti a quelli più complessi e assunti soprattutto a colazione per fornire al corpo le energie di cui ha bisogno; latte scremato al posto di quello intero, yogurt magro, ricotta invece dei formaggi forniscono il calcio e le proteine di cui si ha bisogno. Di fondamentale importanza fare cinque pasti calibrati al giorno in modo da essere sempre sazi abbastanza da non eccedere: una colazione abbondante, uno spuntino a metà mattina, un pranzo a base di carboidrati e verdure, una merenda e una cena a base di proteine e verdure.

46

Attività fisica

Unire alla dieta bilanciata una appropriata attività fisica è un metodo infallibile per eliminare la pancia: se si ha la possibilità di farlo all'aria aperta va benissimo ma anche in casa è possibile eseguire alcuni esercizi mirati allo scopo di bruciare i grassi soprattutto nella zona interessata. Una corsa veloce sul posto della durata di venti secondi seguita da dieci secondi di camminata comporta un notevole dispendio energetico; ripetendo la serie trenta volte si avranno ottimi risultati ed è sempre possibile aumentare piano piano la durata della corsa.

Continua la lettura
56

Massaggio fai da te

È noto l'effetto dimagrante e tonificante dei massaggi e non solo di quelli che si effettuano nei centri estetici ma anche di quelli fai da te con o senza l'uso di una crema snellente. Il massaggio all'addome non va eseguito dopo i pasti, durante il ciclo o situazioni di colite o problemi intestinali: per eseguirlo praticare un massaggio circolare su tutta la pancia con il palmo della mano, per 3 volte, quindi con la mano destra sotto la costola sinistra eseguire piccoli massaggi circolari. Ripetere il movimento nel senso inverso con la mano sinistra. Con la mano destra appoggiare le 3 dita sulla bocca dello stomaco e, sempre con piccoli massaggi circolari, scendere verso destra, dalla parte del colon trasverso. Ripetere 3 volte. Con le 3 dita della mano sinistra partire dal basso e risalire in direzione del colon ascendente effettuando sempre massaggi circolari. Ripetere 3 volte. Appoggiare la parte esterna delle mani sui lati della pancia, con le dita che puntano in basso, ed effettuare un massaggio dinamico unendo le mani verso l’ombelico. Ripetere 3 volte.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

5 modi per proteggere la vista dei propri bambini

Spesso il momento in cui si scopre che il nostro bambino ha dei problemi alla vista avviene quando comincia ad andare a scuola: magari non riesce a leggere bene ciò che viene scritto alla lavagna, oppure si avvicina troppo al libro o al quaderno mentre...
Salute

Consigli per proteggere gli occhi in estate

Non bisogna assolutamente dimenticare che non solo la cute può essere danneggiata durante l’esposizione ai raggi Uva e Uvb, ma anche l’apparato visivo. Difatti si è dimostrato che l’eccesso di UV, ad esempio colpisce negativamente parte del cristallino...
Salute

Come avere gambe belle in estate

La stagione calda è ormai al suo apice e per combattere le alte temperature, ecco che si scoprono le gambe. A mettere a dura prova la pelle, il sole cocente e la salsedine durante i weekend di pausa in spiaggia. Ma come fare per avere sempre le gambe...
Salute

5 consigli per dormire d'estate

Estate, caldo afoso, umidità e sonno si sa, purtroppo, non vanno molto d'accordo. Volete evitare di ritrovarvi a passare notti insonni seduti sul balcone? A gironzolare per casa senza sosta? O sotto l'aria condizionata? Attenti, potreste svegliarvi il...
Salute

5 consigli per eliminare le tossine dal corpo

Attraverso la mancanza di movimento, l'alimentazione scorretta, la sedentarietà e attraverso l'aria tossica che spesso si respira molto spesso, l'organismo accumula tossine. Le tossine soprattutto con l'arrivo dell'estate, devono essere necessariamente...
Salute

10 esercizi per eliminare lo stress

Tensioni familiari, rapporti difficili con i colleghi, insoddisfazioni economiche, ritmi incalzanti possono alterare il normale equilibrio psicofisico. Lo stress prolungato genera ansia, insofferenza, insonnia, indigestioni, dolori muscolari. Una regolare...
Salute

5 consigli per eliminare l'acido lattico

Se durante uno sforzo prolungato e inaspettato avvertite un fastidioso dolore diffuso nel corpo, non allarmatevi. Si tratta dell'acido lattico prodotto dai muscoli. Per eliminare l'acido lattico avrete solo bisogno di un periodo di riposo. Infatti a distanza...
Salute

Come eliminare i parassiti intestinali

Il parassita può posizionarsi in diverse parti del corpo, esistono quelli esocrini che non entrano nel nostro corpo ma rimangono all'esterno come i pidocchi che formano le uova nei nostri capelli, ma nel nostro caso parliamo di quelli endocrini che,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.