Come Eliminare I Peli Incarniti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'epilazione è una tecnica molto utilizzata dalle donne che ha il vantaggio di estirpare i peli alla radice e quindi di ritardare la loro ricrescita. Però frequentemente capita che questi ricrescano sotto pelle incarnendosi, causando la formazione di bolle che in alcuni casi possono degenerare in una follicolite. Pur avendo il vantaggio di essere un metodo più pratico e indolore, anche la depilazione può causare questi problemi, soprattutto se la pelle è poco idratata. Ma vediamo come è possibile eliminare i peli incarniti con dei semplici accorgimenti.

25

Occorrente

  • guanto di crine, detergenti esfolianti, creme lenitive
  • pinzetta per sopracciglia, ago e accendino
35

Prima di tutto è consigliabile preparare il pelo e la pelle ad una "estirpazione" più dolce e meno indolore. Cominciate con una bella doccia calda, in questo modo i bulbi piliferi si dilateranno e tutto ciò faciliterà la caduta del pelo, inoltre attraverso l'uso di un guanto di crine potrete eliminare le cellule morte presenti sulla superficie della pelle che potrebbe causare l'ostruzione alla crescita del pelo. Immediatamente dopo l'epilazione trattate la zona interessata con una opportuna crema emolliente a base di calendula o aloe. In tal modo il problema comincia a ridimensionarsi.

45

Se dovessero comunque comparire delle zone con peli incarniti, allora si potrà ricorrere ad un vero e proprio scrub casalingo, eseguito con movimenti circolari utilizzando un guanto di crine o dei detergenti non aggressivi contenenti al loro interno delle microparticelle che consentono un'esfoliazione dolce permettendo al pelo di tornare in superficie. Se volete, potrete preparare anche voi una semplice ed efficace crema scrub. Infine, nel caso in cui la pelle sia molto delicata e la zona depilata oltre a presentare peli incarniti mostri anche delle irritazioni, si potrà intervenire con applicazioni di creme contenenti ossido di Zinco, generalmente usate per i bambini.

Continua la lettura
55

Potrà capitare che alcuni peli siano più resistenti rispetto agli altri a queste metodiche dolci e allora in quei casi potrete tirarli fuori aiutandovi con una pinzetta (quella per le sopracciglia ad esempio) oppure con la punta di un ago che avrete però prima sterilizzare su di una fiamma, procedendo con attenzione solo sulla punta del pelo e senza andare troppo in profondità, per evitare possibili infezioni che potrebbero poi provocare una follicolite acuta, sfociando poi in bolle sottocutanee.
In generale ricordate sempre che una pelle regolarmente idratata e ben esfoliata genererà meno peli incarniti e darà meno problemi post-depilazione. Inoltre basterà seguire questi piccoli e semplici accorgimenti e non avrete nessuna tipologia di problema riguardante i tanti odiati peli incarniti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

5 consigli per eliminare l'acido lattico

Se durante uno sforzo prolungato e inaspettato avvertite un fastidioso dolore diffuso nel corpo, non allarmatevi. Si tratta dell'acido lattico prodotto dai muscoli. Per eliminare l'acido lattico avrete solo bisogno di un periodo di riposo. Infatti a distanza...
Salute

5 consigli per eliminare le tossine dal corpo

Attraverso la mancanza di movimento, l'alimentazione scorretta, la sedentarietà e attraverso l'aria tossica che spesso si respira molto spesso, l'organismo accumula tossine. Le tossine soprattutto con l'arrivo dell'estate, devono essere necessariamente...
Salute

10 esercizi per eliminare lo stress

Tensioni familiari, rapporti difficili con i colleghi, insoddisfazioni economiche, ritmi incalzanti possono alterare il normale equilibrio psicofisico. Lo stress prolungato genera ansia, insofferenza, insonnia, indigestioni, dolori muscolari. Una regolare...
Salute

Come eliminare i parassiti intestinali

Il parassita può posizionarsi in diverse parti del corpo, esistono quelli esocrini che non entrano nel nostro corpo ma rimangono all'esterno come i pidocchi che formano le uova nei nostri capelli, ma nel nostro caso parliamo di quelli endocrini che,...
Salute

Come eliminare l'elettricità statica dal corpo

L'elettricità statica si verifica quando le cariche elettriche si accumulano sulla superficie di un corpo. Questo è comunemente il risultato di due materiali che si allontanano o si strofinano fra loro. Ad esempio, strofinando i piedi su un tappeto...
Salute

Come eliminare il muco dalla gola

Il muco in gola, è sicuramente un problema sgradevole, soprattutto quando vi trovate al cospetto di altre persone, riesce a mettervi a disagio e a farvi sentire in alcune situazioni in particolare in estremo imbarazzo. Questa problematica, potrebbe essere...
Salute

Come eliminare l'alito che sa di sigaretta

Come molti fumatori sanno, il vizio del fumo porta con se molti problemi; il primo che si nota tuttavia è senza dubbio quello dell'alito che sa di sigaretta, che può costituire un disagio non indifferente sia per il fumatore ma anche per il suo interlocutore....
Salute

Come eliminare il mal di testa col salice bianco

Il Salice bianco come molti e specie vegetali, è un ottimo rimedio per contrastare diversi disturbi tra i quali pure il mal di testa. Per sapere come eliminare il mal di testa col salice bianco, disturbo molto comune e diffuso, vi suggerisco di seguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.