Come disinfettare frutta e verdura

Tramite: O2O 06/12/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La frutta e la verdura, sono sicuramente degli alimenti indispensabili per il benessere del nostro organismo. Tuttavia, prima di consumare un frutto o una verdura, è importante lavarli e soprattutto disinfettarli accuratamente per eliminare l'eventuale sporcizia e i batteri. In questa guida infatti vedremo come disinfettare frutta e verdura.

26

Occorrente

  • primo metodo: disinfettante per frutta e verdura
  • secondo metodo: 2 cucchiai di bicarbonato
  • terzo metodo: candeggina
  • quarto metodo: aceto di vino
36

In molti sono i metodi che abbiamo a disposizione per disinfettare efficacemente la frutta e la verdura. Un primo metodo, è sicuramente quello di utilizzare un prodotto apposito che possiamo trovare nei supermercati più riforniti. Dovremo semplicemente mettere il tappo nel lavandino, ponendo poi il frutto all'interno del lavandino e facendo scorrere l'acqua fino a quando non avrà coperto almeno la metà del frutto. Aggiungiamo poi il disinfettante secondo le dosi riportate sulla confezione e laviamo il nostro frutto o la nostra verdura, dopodiché sciacquiamo il frutto o la verdura sotto l'acqua fredda, ed asciughiamolo per bene con un canovaccio o con un tovagliolo di carta. Ora il nostro frutto è pronto per essere mangiato.

46

Altro metodo, è quello di lavare accuratamente sotto l'acqua fredda la frutta e la verdura per almeno due minuti, aiutandosi con una spazzola per togliere l'eventuale terriccio presente su di esse. Dopo averle lavate per bene, lasciamole in ammollo per almeno 5-10 minuti in acqua fredda ed aggiungiamo due cucchiai di bicarbonato. Il bicarbonato è infatti un disinfettante naturale che elimina con facilità tutti i batteri presenti. Se in casa non abbiamo il bicarbonato, possiamo utilizzare la candeggina, basterà mettere 3-4 gocce di candeggina in ogni litro di acqua. Nel caso vogliamo utilizzare un prodotto più naturale, possiamo utilizzare dell'aceto di vino, basterà metterne un bicchiere per ogni litro di acqua.

Continua la lettura
56

Dopo aver utilizzato il disinfettante, anche nel caso il disinfettate sia naturale, è bene risciacquare in maniera molto accurata il frutto, in questo modo eviteremo che l'odore del disinfettante resti impresso sul frutto. Altra buona norma, è quella di eliminare la buccia nel caso vogliamo mangiare dei frutti con la buccia, come per esempio la pera o la mela, in quanto la buccia in molti casi può essere stata trattata con dei prodotti chimici. Con qualche piccolo accorgimento, è possibile lavare e disinfettare sia la frutta che la verdura in maniera semplice e soprattutto veloce.
Con questo terzo e ultimo passo chiudiamo qui la guida su come disinfettare frutta e verdura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come riconoscere la verdura non trattata

Da buoni italiani, sappiamo che la nostra dieta, la dieta mediterranea, è una delle più complete e salutari al mondo, tanto da essere riconosciuta a partire dal 2010 come Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO. Alcuni tra gli alimenti base che...
Alimentazione

5 consigli per depurarsi con con gli estratti di verdura

Per mantenersi in forma, non bastano di certo svariate diete e diversi tipi di attività fisica, che possono sicuramente aiutarvi a mantenervi in forma ma non possono disintossicarvi completamente. È importante anche seguire un'alimentazione sana che...
Alimentazione

Le proprietà della verdura a foglia stretta

Fin dalla notte dei tempi, tutte le mamme hanno sempre insistito che i loro bambini mangiassero verdure di varie tipologie. Questa insistenza non deve affatto essere catalogata come un banale capriccio, ma al contrario un sorta di insegnamento a consumare...
Alimentazione

Come riconoscere la frutta non trattata

Un'alimentazione sana e bilanciata prevede, tra le tante, anche l'assunzione di frutta e verdura. Questi sono alimenti fondamentali, in quanto ricchi di vitamine, minerali, e zuccheri sotto forma di fruttosio, migliore rispetto al saccarosio. La frutta...
Alimentazione

Come riconoscere la verdura biologica

Gli alimenti biologici sono amici della natura ed allo stesso tempo della salute. Questi prodotti non vengono trattati con agenti inquinanti in nessuna delle fasi produttive. Sono naturali al cento per cento e per questo sono genuini. Fino a qualche tempo...
Alimentazione

5 motivi per non mangiare la frutta dopo i pasti

In una dieta sana, è importante sempre inserire moltissima frutta e moltissima verdura. La frutta viene erroneamente mangiata molto spesso subito dopo i pasti principali (pranzo e cena) ma questa abitudine, non è del tutto sana per l'organismo. La frutta...
Alimentazione

Come mangiare la frutta secca a colazione

La frutta secca, considerata per anni un alimento dannoso per l'organismo, ultimamente ha visto rivalutato il suo ruolo; sono state riconosciute, infatti, le sue molte proprietà e la ricchezza di sostanze nutritive. Ricca di fibre, vitamine, sali minerali...
Alimentazione

Le 10 colazioni a base di frutta più gustose

La frutta è uno degli elementi base che compongono la dieta mediterranea, tanto utilizzata nel nostro paese. Iniziare la giornata con una ricca colazione a base di frutta e cereali può notevolmente determinare la corretta funzionalità di tutto il nostro...