Come curare le punture di zanzara in modo naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sebbene si cerchi di mettere in campo soluzioni atte ad evitare il contatto diretto con questi insetti, non sempre si riesce nell'intento. Un primo rimedio naturale può essere rappresentato dall'applicazione sulla puntura del succo di limone, che ha ottime proprietà disinfettanti e antinfiammatorie. Un'alternativa altrettanto valida è costituita dall'applicazione del succo di piantiggine, che è una pianta erbacea perenne, facilmente reperibile e dalle notevoli proprietà. Infatti questa pianta ha un'azione decongestionante, antinfiammatoria ed emolliente. Anche il succo di carota è molto efficace, poiché la sua azione riduce il gonfiore e dona sollievo dal dolore provocato dalla puntura di zanzara. Questa guida ha quindi lo scopo di illustrare come curare le punture di zanzara in modo naturale.

25

Con la stagione estiva, oltre al caldo, c'è anche l'appuntamento immancabile con un insetto estremamente fastidioso: la zanzara. Un altro rimedio può essere l'utilizzo degli oli essenziali, che si possono applicare, al bisogno, anche più volte nell'arco della giornata e che diminuiscono la sensazione di prurito.
Inoltre è possibile scegliere l'essenza preferita, dal momento che hanno tutte eguale efficacia, tra: eucalipto, canfora, limone, bergamotto, timo e lavanda.

35

La pietra d'allume di potassio (o allume di rocca) è un rimedio poco conosciuto, ma molto utile. Si tratta infatti di un minerale dalle proprietà cicatrizzanti e antibatteriche. È inoltre facilmente reperibili nelle erboristerie. La sua applicazione è molto semplice: è infatti sufficiente bagnare leggermente la pietra e poi appoggiarla sulla puntura di zanzara per avere un immediato effetto rinfrescante.

Continua la lettura
45

Altre soluzioni possono essere rappresentate dal gel al cloruro d'alluminio, dal tree tea oil e dall'olio di neem. Sono tutte sostanze naturali acquistabili in erboristeria e che hanno tutte un'azione lenitiva sul prurito provocato dalla puntura di zanzara.

55

È fondamentale cercare di resistere alla tentazione di grattare la puntura della zanzara, visto il bruciore che provoca, per non fare arrossare ed irritare ancora di più la parte interessata. La cosa più utile da fare è invece quella di tamponare la puntura con un impacco d'acqua fredda, in modo da ridurre la reazione del corpo. In alternativa, immediatamente dopo la puntura, si può applicare sulla ferita un cubetto di ghiaccio che fa si che non si gonfi e non diventi eccessivamente rossa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come lenire le punture di zanzare

Se c'è una cosa veramente odiosa dell'estate sono le zanzare. Ok la disinfestazione per le zanzare, ok i repellenti naturali e i vari modi per combattere le zanzare, ma va sempre a finire che almeno una la spunta e fa danni. In questo caso si può far...
Rimedi Naturali

Consigli per identificare i tipi di punture di insetti

Il sole e la calura estiva incentivano le attività all'aria aperta, come campeggi, escursioni, pic-nic, gite in barca e giochi. Molti tipi di insetti ripopolano campi e spiagge, giardini pubblici e privati. Pertanto, si acquistano preventivamente creme,...
Rimedi Naturali

Come comportarsi in caso di punture di api e vespe

È risaputo che le punture di insetto possono essere veramente pericolose; prendiamo per esempio l'ape: quante volte sarà capitato di trovarsi in campagna, magari distesi sull'erba, ed essere sfortunatamente stati punti da questo insetto. In queste circostanze...
Rimedi Naturali

Come evitare le punture di zanzare

L'estate è la stagione preferita di molte persone, è un periodo perfetto per le vacanze. Infatti, ha molti vantaggi, come l'abbronzatura e i lunghi pomeriggi al mare o in montagna. Peccato che questo meraviglioso periodo sia rovinato da sciami di zanzare,...
Rimedi Naturali

Come curare le placche alla gola

Le placche alla gola sono un fastidiosissimo disturbo che si presenta sotto forma di sacche con del liquido lungo le tonsille e la gola. Sono causate da infiammazioni di tipo batterico che causano inevitabilmente dei fastidiosi mal di gola, arrossamenti,...
Rimedi Naturali

Tutto sul piretro, l'insetticida naturale

Il piretro è una sostanza estratta da una pianta, il Chrysanthemum cinerariaefolium, appartenente alla famiglia delle Compositae (la stessa famiglia della camomilla). È un tipo di margherita da cui si ricavano una serie di composti, chiamati generalmente...
Rimedi Naturali

Come fare uno spray antisettico naturale per la gola

Uno dei mali di stagione più frequenti è il mal di gola. A chi non è capitato in alcuni periodi dell' anno, soprattutto durante il cambio di stagione, di avvertire una sensazione di pizzicore nel cavo orale, di provare bruciore, di avere la gola arrossata...
Rimedi Naturali

Come far passare il mal di denti in modo naturale

Eccoti qua, stai impazzendo dal mal di denti e non sai come alleviare il dolore. Magari si tratta di un giorno festivo, non puoi correre dal dentista e ti affidi ai rimedi della nonna. Ma niente paura, in attesa di rivolgerti allo specialista che saprà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.